martedì 18 giugno 2013

Tutto il cielo possibile, un romanzo a quattro mani di L. Ballerini e B. Bonfiglioli

Buon pomeriggio a tutti.
Vi presento un'uscita Piemme di metà mese. Si tratta di un romanzo scritto a quattro mani da Luigi Ballerini e Benedetta Bonifiglioli.

Una ragazza,un ragazzo, l’estate…l’amore che arriva, la vita che cambia. Un romanzo di crescita che si tinge di fantastico, una storia che farà battere il cuore ma anche riflettere. Il primo romanzo a quattro mani di due bravi autori di storie sugli adolescenti.
TUTTO IL CIELO POSSIBILE

AUTORI: Luigi Ballerini, Benedetta Bonfiglioli
EDITORE: Piemme
PREZZO: 15,00






Adele e Lorenzo si conoscono per caso un giorno d’estate, quando un acquazzone li costringe a rifugiarsi all’asciutto in un bar. Vogliono iscriversi entrambi a un corso di teatro, ma non potrebbero essere più diversi. Adele è riflessiva, le piace leggere e starsene per i fatti suoi, mentre Lorenzo è il classico bel ragazzo tutto muscoli che una come lei nemmeno la guarda. O almeno questo è quello che pensa Adele...
E mentre a poco a poco imparano a conoscersi, ad aprirsi l’uno all’altra, a innamorarsi, capita la cosa più strana della loro vita. Perché quel bar è tutt’altro che normale: quel bar con i mobili anni Cinquanta e la musica fuori moda apre una porta verso il passato. Un varco che costringerà Adele a fare i conti con il
mistero che avvolge suo padre, che non ha mai conosciuto ma che non ha nemmeno mai dimenticato.

GLI AUTORI:

Luigi Ballerini – Benedetta Bonfiglioli

Luigi è nato nel 1963, Benedetta dodici anni dopo.
Luigi fa lo psicoanalista, Benedetta insegna inglese al liceo.
Luigi vive a Milano, dove si corre sempre,
Benedetta vive a Correggio, dove si corre sì, ma tra i campi coltivati della Pianura Padana.
Luigi inizia a scrivere le storie senza sapere come finiranno,
Benedetta pianifica tutto.
Molto diversi, dunque.
Eppure questo libro lo hanno scritto insieme,
forseperché entrambi conoscono bene i ragazzi,
forse perché di loro apprezzano la vivacità e la voglia di stare bene.
E hanno scoperto che incontrarsi al di là delle posizioni più rigide
rende migliore il lavoro di ciascuno.
Si sono divertiti, e alla fine si può dire che ora sono anche amici.

Nessun commento:

Posta un commento



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...