mercoledì 24 settembre 2014

Libri a spasso nelle sale cinematografiche #1

Buon pomeriggio! Come procedono le vostre letture?
Vogliamo parlare di alcuni libri che, nel 2014, hanno trovato posto anche nelle sale cinematografiche. Devo ammettere che non ho visto molti di questi film e non ho letto i corrispettivi libri ma confesso di essere un po' scettico su alcuni.. mentre è alto il mio entusiasmo per altri! 



The giver – Jonas ha dodici anni e vive in un mondo perfetto. Nella sua Comunità non esistono più guerre, differenze sociali o sofferenze. Tutto quello che può causare dolore o disturbo è stato abolito, compresi gli impulsi sessuali, le stagioni e i colori. Le regole da rispettare sono ferree ma tutti i membri della Comunità si adeguano al modello di controllo governativo che non lascia spazio a scelte o profondità emotive, ma neppure a incertezze o rischi. Ogni unità familiare è formata da un uomo e una donna a cui vengono assegnati un figlio maschio e una femmina. Ogni membro della Comunità svolge la professione che gli viene affidata dal Consiglio degli Anziani nella Cerimonia annuale di dicembre. E per Jonas quel momento sta arrivando...




Divergent – Dopo la firma della Grande Pace, Chicago è suddivisa in cinque fazioni consacrate ognuna a un valore: la sapienza per gli Eruditi, il coraggio per gli Intrepidi, l'amicizia per i Pacifici, l'altruismo per gli Abneganti e l'onestà per i Candidi. Beatrice deve scegliere a quale unirsi, con il rischio di rinunciare alla propria famiglia. Prendere una decisione non è facile e il test che dovrebbe indirizzarla verso l'unica strada a lei adatta, escludendo tutte le altre, si rivela inconcludente: in lei non c'è un solo tratto dominante ma addirittura tre! Beatrice è una Divergente, e il suo segreto - se reso pubblico - le costerebbe la vita. Non sopportando più le rigide regole degli Abneganti, la ragazza sceglie gli Intrepidi: l'addestramento però si rivela duro e violento, e i posti disponibili per entrare davvero a far parte della nuova fazione bastano solo per la metà dei candidati. Come se non bastasse, Quattro, il suo tenebroso e protettivo istruttore, inizia ad avere dei sospetti sulla sua Divergenza

Maze runner. Il labirinto – Quando Thomas si risveglia, le porte dell'ascensore in cui si trova si aprono su un mondo che non conosce. Non ricorda come ci sia arrivato, né alcun particolare del suo passato, a eccezione del proprio nome di battesimo. Con lui ci sono altri ragazzi, tutti nelle sue stesse condizioni, che gli danno il benvenuto nella Radura, un ampio spazio limitato da invalicabili mura di pietra, che non lasciano filtrare neanche la luce del sole. L'unica certezza dei ragazzi è che ogni mattina le porte di pietra del gigantesco Labirinto che li circonda vengono aperte, per poi richiudersi di notte. Ben presto il gruppo elabora l'organizzazione di una società disciplinata dai Custodi, nella quale si svolgono riunioni dei Consigli e vigono rigorose regole per mantenere l'ordine. Ogni trenta giorni qualcuno si aggiunge a loro dopo essersi risvegliato nell'ascensore. Il mistero si infittisce quando - senza che nessuno se lo aspettasse - arriva una ragazza. È la prima donna a fare la propria comparsa in quel mondo, ed è il messaggio che porta con sé a stupire, più della sua stessa presenza. Un messaggio che non lascia alternative. Ma in assenza di qualsiasi altra via di fuga, il Labirinto sembra essere l'unica speranza del gruppo... o forse potrebbe rivelarsi una trappola da cui è impossibile uscire.

Colpa delle stelle – Hazel ha sedici anni, ma ha già alle spalle un vero miracolo: grazie a un farmaco sperimentale, la malattia che anni prima le hanno diagnosticato è ora in regressione. Ha però anche imparato che i miracoli si pagano: mentre lei rimbalzava tra corse in ospedale e lunghe degenze, il mondo correva veloce, lasciandola indietro, sola e fuori sincrono rispetto alle sue coetanee, con una vita in frantumi in cui i pezzi non si incastrano più. Un giorno però il destino le fa incontrare Augustus, affascinante compagno di sventure che la travolge con la sua fame di vita, di passioni, di risate, e le dimostra che il mondo non si è fermato, insieme possono riacciuffarlo. Ma come un peccato originale, come una colpa scritta nelle stelle avverse sotto cui Hazel e Augustus sono nati, il tempo che hanno a disposizione è un miracolo, e in quanto tale andrà pagato.

Il canto della rivolta. Parte I – Contro ogni previsione, Katniss Everdeen è sopravvissuta all'Arena degli Hunger Games. Due volte. Ora vive in una bella casa, nel Distretto 12, con sua madre e la sorella Prim. E sta per sposarsi. Sarà una cerimonia bellissima, e Katniss indosserà un abito meraviglioso. Sembra un sogno... Invece è un incubo. Katniss è in pericolo. E con lei tutti coloro a cui vuole bene. Tutti coloro che le sono vicini. Tutti gli abitanti del Distretto. Perché la sua ultima vittoria ha offeso le alte sfere, a Capitol City. E il presidente Snow ha giurato vendetta. Comincia la guerra. Quella vera. Al cui confronto l'Arena sembrerà una passeggiata.



Lo Hobbit. Racconto di un ritorno – Pubblicato per la prima volta nel 1937, Lo Hobbit è per i lettori di tutto il mondo il primo capitolo del Signore degli Anelli, uno dei massimi cicli narrativi del XX secolo. Protagonisti della vicenda sono, per l'appunto, gli hobbit, piccoli esseri "dolci come il miele e resistenti come le radici di alberi secolari", che vivono con semplicità e saggezza in un idillico scenario di campagna: la Contea. La placida esistenza degli hobbit viene turbata quando il mago Gandalf e tredici nani si presentano alla porta dell'ignaro Bilbo Baggins e lo trascinano in una pericolosa avventura. Lo scopo è la riconquista di un leggendario tesoro, custodito da Smaug, un grande e temibile drago. Bilbo, riluttante, si imbarca nell'impresa, inconsapevole che lungo il cammino s'imbatterà in una strana creatura di nome Gollum.

Storia di una ladra di libri-È il 1939 nella Germania nazista. Tutto il Paese è col fiato sospeso. La Morte non ha mai avuto tanto da fare, ed è solo l'inizio. Il giorno del funerale del suo fratellino, Liesel Meminger raccoglie un oggetto seminascosto nella neve, qualcosa di sconosciuto e confortante al tempo stesso, un libriccino abbandonato lì, forse, o dimenticato dai custodi del minuscolo cimitero. Liesel non ci pensa due volte, le pare un segno, la prova tangibile di un ricordo per il futuro: lo ruba e lo porta con sé. Così comincia la storia di una piccola ladra, la storia d'amore di Liesel con i libri e con le parole, che per lei diventano un talismano contro l'orrore che la circonda. Grazie al padre adottivo impara a leggere e ben presto si fa più esperta e temeraria: prima strappa i libri ai roghi nazisti perché "ai tedeschi piaceva bruciare cose. Negozi, sinagoghe, case e libri", poi li sottrae dalla biblioteca della moglie del sindaco, e interviene tutte le volte che ce n'è uno in pericolo. Lei li salva, come farebbe con qualsiasi creatura. Ma i tempi si fanno sempre più difficili. Quando la famiglia putativa di Liesel nasconde un ebreo in cantina, il mondo della ragazzina all'improvviso diventa più piccolo. E, al contempo, più vasto. Raccontato dalla Morte - curiosa, amabile, partecipe, chiacchierona - "Storia di una ladra di libri" è un romanzo sul potere delle parole e sulla capacità dei libri di nutrire lo spirito.


Voi quali di questi libri avete letto? Quali film avete visto? Siamo curiosi di sapere i vostri suggerimenti e le vostre critiche! 


6 commenti:

  1. Ho visto Divergent e Colpa delle Stelle e mi sono piaciuti molto **
    Sto aspettando con ansia The Maze Runner e Mockingjay...
    The giver lo vedrò una volta che avrò finito il libro :D

    RispondiElimina
  2. Io ho letto tutti i libri tranne The maze Runner (che voglio leggere prima di vedere il film) Divergent (di cui ho visto il film e vorrei iniziare la saga) e The giver che però non mi attira più di tanto; aspetto con ansia l'ultimo Lo Hobbit e la prima parte di HG *-* Storia di una ladra di libri è molto più bello il libro...mentre Colpa delle stelle molto più bello il film!! ^^

    RispondiElimina
  3. Ciao che blog delizioso, ripasserò sicuramente!
    Tranne The giver e Lo Hobbit gli ho letti tutti. Colpa delle stelle è un libro che mi ha devastato e non ho assolutamente il coraggio di vedere il film e soffrire di nuovo. Divergent ho preferito il libro sicuramente. Storia di una ladra di libri l'ho letto qualche settimana fa e mi è piaciuto moltissimo, vorrei vedere il film al più presto perchè gli interpreti mi sembrano azzeccatissimi. Mockinjay letto e visto, bellissimo ma il libro per me è insuperabile.
    The maze runner è quello che mi è piaciuto meno, il film non l'ho visto però vorrei leggere il seguito perchè la curiosità è alta.

    RispondiElimina
  4. Colpa delle stelle l'ho visto ed è semplicemente bellissimo!! *-*
    The maze runner e The giver li voglio vedere, anche se non ho letto i libri xD
    Mockingjay lo vedrò sicuramente perché lo vedrò sicuramente. Però il libro non mi piacque proprio per nulla, quindi per una prima volta spero che il film sia migliore del libro! Impossibile, lo so. Ma in questo caso ci sono buone speranze!

    RispondiElimina
  5. Ho visto Colpa delle stelle, Divergent, Storia di una ladra di libri e The Giver.
    Il primo mi è piaciuto tantissimo, Divergenti un po' meneo, Storia di una ladra di libri è stato uno dei più bei filmi visti nell'ultimo anno, e The Giver anche se non ha rispettato il libro non è stato niente male!
    Aspetto Lo Hobbit e Mockingjay!

    RispondiElimina
  6. Ho letto tutta la saga di Hunger Games e voglio vedere il film de "Il canto della rivolta" e "Il labirinto".

    RispondiElimina



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...