mercoledì 3 febbraio 2016

Recensione: House of Crime #1 - Investigation

Buongiorno carissimi lettori ^^ ho finito qualche giorno fa di leggere questo libro, ma ho avuto un po' di problemi a scrivere la recensione. Sarà che questo è un periodo troppo pieno e che non sono abbastanza concentrata, insomma non sapevo cosa scrivere. Ma per fortuna mi sono bloccata, almeno sembra!

Ringrazio la HarperCollins per avermi donato questo e il secondo libro della serie House of Crime di Marie Force.

INVESTIGATION
HarperCollins Italia | 356 pp. | €7,50
Washington è la città del detective Samantha Holland. Le"scene del crimine" sono sempre state la sua passione fin da bambina e il suo intuito l'ha aiutata in più di un'occasione nel risolvere anche i casi più ostici. Almeno fino all'ultima indagine dove qualcosa è andato storto e lei si è vista portare via carriera e credibilità. Per questo ha bisogno di riscattarsi e di un caso nuovo in cui tuffarsi anima e corpo. L'occasione si presenta quando il senatore John O'Connor viene trovato brutalmente ucciso nel suo letto e l'indagine viene assegnata proprio a lei. La situazione è davvero complicata anche perché Sam si trova a dover collaborare con Nick Cappuano, amico fraterno e capo dell'ufficio stampa del senatore, ma anche sua vecchia conoscenza. Lei deve far forza su se stessa per rimanere concentrata sul caso, nonostante si senta in bilico tra ciò che vorrebbe fare e ciò che è giusto fare. Sam sa che anche il più piccolo errore potrebbe risultare fatale, soprattutto alla luce dell'inarrestabile scia di cadaveri che trova sulla propria strada.

Ho pensato a lungo prima di scrivere questa recensione, nonostante il libro mi sia piaciuto non so cosa dire. Non so come descriverlo e non so come farvi capire le mie sensazioni. Ma devo scriverla, voglio scrivere questa recensione e quindi spero di riuscirci!
Investigation ha tutti gli elementi per essere un buon thriller e di fatto lo è, ma Marie Force non si limita al genere tradizionale, bensì lascia tanto spazio anche all'amore. Devo ammettere che questa variante mi è piaciuta molto. Il lettore oltre che a percepire le emozioni caratterizzanti un buon thriller: suspense, angoscia, paura,... qui deve affrontare anche sentimenti molto positivi come appunto l'amore. Emozioni in apparenza contrastanti ma che rendono questo libro originale e, permettetemi di dire, più umano. 
Protagonista della nostra storia è Sam Holland, detective di Washington che dopo un'indagine che per un periodo l'ha allontanata dal suo lavoro, adesso deve far fronte ad un nuovo caso, ancora più difficile: l'omicidio del Senatore John O'Connor. Proprio a causa di questo avvenimento Sam rincontra dopo ben sei anni Nick Cappuano, sua vecchia fiamma. 
Così la storia si intreccia tra indagine e storia d'amore, per emozionare e tenere alta l'attenzione dei lettori. 
Conosceremo anche altri personaggi secondari, tra cui colleghi e familiari di Sam. Personalmente, oltre alla protagonista, ho amato molto il padre. Nonostante le sue condizioni è un uomo felice e forte, che strapperà un sorriso ai lettori. Invece ahimè devo dire di aver odiato Nick, per fortuna solo in certe situazioni. Vuole sempre seguire Sam per assicurarsi che stia bene: ok, è giusto ma cavolo lei è un detective, se vuole ti fa fuori con un pugno, non ha bisogno del cagnolino! E avrei ancora cose da dire su di lui, ma lasciamo perdere. E' solo colpa sua se non do il massimo dei voti al libro. 

L'autrice usa un linguaggio semplice e uno stile lineare, la lettura procede senza intoppi e per questo il libro può essere letto molto velocemente. La storia incuriosisce sempre maggiormente il lettore, che non può staccarsi dalle pagine fino alla fine. Fortunatamente abbiamo la possibilità di leggere subito il secondo (vista la pubblicazione contemporanea dei due volumi) e quindi di scoprire le nuove avventure dei protagonisti. 
Insomma la storia di Marie Force l'ho trovata quasi perfetta (se non fosse per gli atteggiamenti di Nick), è stata una bella lettura e adesso spero di leggere presto il seguito, sono troppo curiosa!
Consiglio questo libro ad amanti di thriller e non, anche chi ama i romance potrà apprezzare questa serie. 

VOTO:

---------------------------------------

IL SECONDO LIBRO

JUSTICE

HarperCollins Italia | €7,50
In piedi davanti al cadavere di Julian Sinclair, esponente della Corte Suprema, il tenente Sam Holland è notevolmente turbata. Il fatto che lei sia stata una delle ultime persone a vederlo in vita la sera prima, alla festa per la nomina a senatore di Nick Cappuano, non gioca a suo favore. Sam non può non considerare che Julian è la seconda persona, dopo il senatore John O'Connor, legata a Nick a essere trovata brutalmente uccisa. Per questo deve relegare i sentimenti che prova per lui e non perdere l'obiettività e la freddezza necessari per portare avanti l'indagine. Se non fossero sufficienti le altalene emotive che Sam sta vivendo, le ombre di un caso irrisolto che coinvolgono suo padre si allungano su di lei mettendola in serio pericolo. Segreti sepolti e verità non dette rischiano di far naufragare tutto il suo mondo per la seconda volta. La giustizia può essere cieca, ma mischiare le emozioni con la politica è di sicuro una scelta fatale.

 La serie completa e le date di uscita:
15 GENNAIO 2016
1. INVESTIGATION
2. JUSTICE

15 APRILE 2016
3. CORRUPTION
4. CONSPIRANCY

15 GIUGNO 2016
5. MISSING
6. FATALITY

15 SETTEMBRE 2016
7. RISK
8. SCANDAL


Avete letto questo libro?
Che ne pensate?




Risultati immagini

10 commenti:

  1. Anche a me è piaciuto molto come romanzo! Ho apprezzato molto il mix della storia romantica e delle indagini.
    Sam mi è piaciuta moltissimo, un personaggio ben costruito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho apprezzato parecchio Sam, mi piace molto come "eroina" :D

      Elimina
  2. Mi trovi assolutamente d'accordo. Mi è piaciuto proprio il primo e spero di leggere presto il secondo :) spero solo che in 8 volumi non vada a "guastarsi" la storia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti 8 sono tanti :\ speriamo bene!!

      Elimina
  3. Anche io ho preferito in assoluto lei per come l'ha resa l'autrice e ho apprezzato soprattutto la questione della femminilità presente, insomma una donna con gli attributi. ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, direi molto appropriata per questo personaggio! *-*

      Elimina
  4. Ho questo libro in attesa di essere letto, ma mi hai convinta a non aspettare ancora troppo, sembra bellissimo! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì te lo consiglio, aspetto la tua recensione allora ;)

      Elimina
  5. Risposte
    1. Sì dai, anche se (per fortuna) la parte romantica si limita giusto a qualche episodio.

      Elimina



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...