mercoledì 28 dicembre 2016

Propositi da lettore (e non solo) per il 2017

Buongiorno carissimi lettori e ancora tanti auguri di buone feste ^^ Come stanno procedendo questi giorni? Avete ricevuto qualche regalo libroso? :P Spero per voi di si, non c'è nulla di meglio u.u Oggi ho pensato di creare, come ogni anno, questo post per scrivere quali sono i miei obiettivi per il 2017 che, come sempre, rispetterò sicuramente solo in parte ahahah :P

1.Leggere almeno 15 libri.
So che il numero non è affatto soddisfacente ma purtroppo ho sempre meno tempo e quest'anno universitario si prospetta pieno e difficile quindi...ci accontentiamo >.< Quali sarebbero le possibili letture? Ogni anno mi prometto certi libri ma poi mi lascio prendere dal libro che mi ispira al  momento... quindi faccio semplicemente una lista limitata (molto soggetta a cambiamenti).

Risultati immagini per zafòn ultimo libroBarcellona, fine anni '50. Daniel Sempere non è più il ragazzino che abbiamo conosciuto tra i cunicoli del Cimitero dei Libri Dimenticati, alla scoperta del volume che gli avrebbe cambiato la vita. Il mistero della morte di sua madre Isabella ha aperto una voragine nella sua anima, un abisso dal quale la moglie Bea e il fedele amico Fermín stanno cercando di salvarlo. Proprio quando Daniel crede di essere arrivato a un passo dalla soluzione dell'enigma, un complotto ancora più oscuro e misterioso di quello che avrebbe potuto immaginare si estende fino a lui dalle viscere del Regime. E in quel momento che fa la sua comparsa Alicia Gris, un'anima emersa dalle ombre della guerra, per condurre Daniel al cuore delle tenebre e aiutarlo a svelare la storia segreta della sua famiglia, anche se il prezzo da pagare sarà altissimo. Dodici anni dopo "L'ombra del vento", Carlos Ruiz Zafón torna con un'opera monumentale per portare a compimento la serie del Cimitero dei Libri Dimenticati. "Il labirinto degli Spiriti" è un romanzo fatto di passioni, intrighi e avventure. Attraverso queste pagine ci troveremo di nuovo a camminare per stradine lugubri avvolte nel mistero, tra la Barcellona reale e il suo rovescio, un riflesso maledetto della città. E arriveremo finalmente a scoprire il gran finale della saga, che qui raggiunge l'apice della sua intensità e al tempo stesso celebra, maestosamente, il mondo dei libri, l'arte di, raccontare storie e il legame magico che si stabilisce tra la letteratura e la vita.

Risultati immagini per le ragazze libroEvie voleva solo che qualcuno si accorgesse di lei. Come tutte le adolescenti cercava su di sé lo sguardo degli altri. Un'occasione per essere trascinata via, anche a forza, dalla propria esistenza. Ma non aveva mai creduto che questo potesse accadere davvero. Finché non le vide: le ragazze. Le chiome lunghe e spettinate, i vestiti cortissimi. Il loro incedere fluido e incurante come di "squali che tagliano l'acqua". Poi il ranch, nascosto tra le colline. L'incenso, la musica, i corpi, il sesso. E, al centro di tutto, Russell. Russell con il suo carisma oscuro. Ci furono avvertimenti, segni di ciò che sarebbe accaduto? Oppure Evie era ormai troppo sedotta dalle ragazze per capire che tornare indietro sarebbe stato impossibile?

Risultati immagini per il mondo nuovoScritto nel 1932, "Il mondo nuovo" è un romanzo dall'inesausta forza profetica ambientato in un immaginario stato totalitario del futuro, nel quale ogni aspetto della vita viene pianificato in nome del razionalismo produttivistico e tutto è sacrificabile a un malinteso mito del progresso. I cittadini di questa società non sono oppressi da fame, guerra, malattie e possono accedere liberamente a ogni piacere materiale. In cambio del benessere fisico, però, devono rinunciare a ogni emozione, a ogni sentimento, a ogni manifestazione della propria individualità. Al romanzo seguono la prefazione all'edizione 1946 del "Mondo nuovo" e la raccolta di saggi "Ritorno al mondo nuovo" (1958), nelle quali Huxley tornò a esaminare le proprie intuizioni alla luce degli avvenimenti dei decenni centrali del Novecento.

Risultati immagini per elena ferrante libroIl romanzo comincia seguendo le due protagoniste bambine, e poi adolescenti, tra le quinte di un rione miserabile della periferia napoletana, tra una folla di personaggi minori accompagnati lungo il loro percorso con attenta assiduità. L'autrice scava nella natura complessa dell'amicizia tra due bambine, tra due ragazzine, tra due donne, seguendo la loro crescita individuale, il modo di influenzarsi reciprocamente, i buoni e i cattivi sentimenti che nutrono nei decenni un rapporto vero, robusto. Narra poi gli effetti dei cambiamenti che investono il rione, Napoli, l'Italia, in più di un cinquantennio, trasformando le amiche e il loro legame. E tutto ciò precipita nella pagina con l'andamento delle grandi narrazioni popolari, dense e insieme veloci, profonde e lievi, rovesciando di continuo situazioni, svelando fondi segreti dei personaggi, sommando evento a evento senza tregua, ma con la profondità e la potenza di voce a cui l'autrice ci ha abituati. Si tratta di quel genere di libro che non finisce. O, per dire meglio, l'autrice porta compiutamente a termine in questo primo romanzo la narrazione dell'infanzia e dell'adolescenza di Lila e di Elena, ma ci lascia sulla soglia di nuovi grandi mutamenti che stanno per sconvolgere le loro vite e il loro intensissimo rapporto.

Risultati immagini per memorie del sottosuoloNella prima parte, "Il sottosuolo", il protagonista racconta la sua infanzia e la formazione della personalità più nascosta (il sottosuolo per l'appunto). Nella seconda, "A proposito della neve fradicia", ripercorre alcuni episodi della sua vita dove più emerge il "sottosuolo". Segue alcuni compagni di scuola ad una cena, sfoga poi l'amarezza per le offese subite su Liza, una prostituta incontrata in una casa di tolleranza, mostrandole con durezza che cosa l'aspetta nel futuro. Dopo qualche giorno Liza ritorna da lui col desiderio di una vita pura, ma viene trattata con disprezzo e volgarità. Per umiliarla le mette in mano un biglietto da cinque rubli, che poi ritroverà sul suo tavolo quando la donna se ne sarà andata, testimonianza della grande dignità di Liza.

Risultati immagini per riggs libroJacob, il protagonista sedicenne, che ha appena scoperto di essere dotato di un nuovo, straordinario potere, intraprende un rocambolesco viaggio per andare a salvare i suoi amici Speciali tenuti prigionieri in una fortezza apparentemente inespugnabile. Con lui ci sono l’adorata Emma Bloom, la ragazza capace di creare il fuoco con la punta delle dita, e Addison MacHenry, il cane dotato del f iuto giusto per seguire la traccia lasciata dagli Speciali rapiti. Insieme, i tre si lasciano alle spalle la Londra moderna per infilarsi nei vicoli labirintici di Devil’s Acre, i bassifondi più abietti dell’Inghilterra vittoriana: infatti, sarà proprio qui che il destino dei ragazzi Speciali di ogni luogo ed epoca dovrà essere deciso una volta per tutte. Come i primi due romanzi della saga, La biblioteca delle anime è un fantasy ad alto tasso di emozione impreziosito da bizzarre fotografie vintage: un’esperienza di lettura irripetibile.

Risultati immagini per dracula libroAccompagnato da ininterrotta fortuna, riconfermata dal successo del film di Francis Ford Coppola, "Dracula" di Bram Stoker è l'ultimo grande romanzo gotico e al tempo stesso, forse, il più famoso: spettrale, altero, spietato e sottilmente erotico, il pallido Conte (il cui nome è ormai sinonimo di vampiro) appartiene a quei pochi personaggi che entrano a far parte dell'immaginario collettivo, impongono un genere, divengono un simbolo. "Una figura", notava Thomas Wolf, "che costringe a confrontarci con misteri primordiali: la morte, il sangue, l'amore e i loro reciproci legami", cosicché "il risultato cui Stoker perviene è questo: ci fa comprendere attraverso la nostra esperienza, perché si dice che il vampiro sia invisibile allo specchio. Egli c'è, ma noi non lo riconosciamo, dal momento che il nostro stesso viso lo cela". 


Libro Il Gattopardo Giuseppe Tomasi di LampedusaSiamo in Sicilia, all'epoca del tramonto borbonico: è di scena una famiglia della più alta aristocrazia isolana, colta nel momento rivelatore del trapasso di regime, mentre già incalzano i tempi nuovi (dall'anno dell'impresa dei Mille di Garibaldi la storia si prolunga fino ai primordi del Novecento). Accentrato quasi interamente intorno a un solo personaggio, il principe Fabrizio Salina, il romanzo, lirico e critico insieme, ben poco concede all'intreccio e al romanzesco tanto cari alla narrativa dell'Ottocento. L'immagine della Sicilia che invece ci offre è un'immagine viva, animata da uno spirito alacre e modernissimo, ampiamente consapevole della problematica storica e politica contemporanea.




2.Avvicinarmi per la prima volta a autori che mi intrigano: Philip Dick, Dino Buzzati, Chuck Palahniuk.


Risultati immagini per philip dick romanzi Risultati immagini per buzzati romanzi Risultati immagini per chuck pala romanzi


3.Ampliare di almeno 10 acquisti la mia collezione.

4.Sistemare in maniera definitiva la mia libreria. 

5.Leggere almeno un libro esordiente made in italy.

6.Iniziare due nuovi telefilm. 
Come già accennatovi, si tratta di propositi non soltanto da lettore >.< Ed essendo un cinefilo non potevano mancare quelli riguardanti i film. Le scoperte dell'anno sono state The young Pope (poetico, sublime) e Twin Peaks (creato da uno dei miei registi preferiti, David Lynch, che dopo 25 anni torna con la creazione della terza stagione). Quest'anno nuovo, insieme al ritorno di Shondaland, vorrei anche iniziare:

Risultati immagini per american horror story poster Risultati immagini per penny dreadful poster

7.Continuare ad ampliare la visione di film nuovi e vecchi e il mio bagaglio da cinefilo u.u




Che ne pensate?
Quali sono i vostri propositi? 




   

    

3 commenti:

  1. Devo ancora stilare una lista vera e propria di buoni propositi per l'anno nuovo, ma in linea di massima spero di:
    - leggere più libri, avvicinandomi anche a quelli che non rientrano nei miei generi preferiti
    - partecipare attivamente alla Reading Challenge, sperando che mi sia d'aiuto per il punto 1.
    - recuperare qualche film

    Spero tu riesca a completare i tuoi propositi, ti auguro buona fortuna e buone letture! ❤

    RispondiElimina
  2. I libri che hai scelto per le letture del prossimo anno sono molto interessanti!
    Anche io vorrei leggere qualcosa di Dostoevskij e "Il mondo nuovo" di Huxley.
    Bellissimo "Dracula" (spero che tu riesca a leggerlo perché ne vale la pena) e conosco Palahniuk quindi ti posso dire di prepararti ad entrare in un mondo assurdo se hai intenzione di leggerlo.
    Per quanto riguarda gli altri avevo letto Philip K. Dick ("Ma gli androidi sognano pecore elettriche?") ma non mi era piaciuto moltissimo. Continua a incuriosirmi ma non so decidere su quale libro puntare. Nel caso avessi consigli, l'anno prossimo, attendo un post :)

    RispondiElimina
  3. "Il mondo nuovo" di Huxley è molto bello :) Anch'io voglio leggere "Dracula". Io spero di leggere altrettanti libri nel 2017, ma sarò via di casa per 6 mesi quindi non so quanto sia possibile xD avrò molto da fare

    RispondiElimina



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...