mercoledì 9 dicembre 2015

Recensione: Il prezzo della giustizia

Carissimi lettori oggi non dovevo pubblicare nulla, ma ho appena finito di scrivere questa recensione e quindi ho deciso di pubblicarla direttamente adesso. Intanto tenetevi pronti, domani vi sveleremo il nostro evento natalizio *-* non vedo l'ora e spero vi piaccia!!
Comunque il libro di cui vi parlo oggi è un thriller scritto da Alan Brenham, arrivato in Italia grazie anche all'aiuto della traduttrice Monica R. Pelà. Il prezzo della giustizia è il primo libro della serie che vede come protagonista il detective Jason Scarsdale. Quindi non vedo l'ora di poter leggere anche il continuo, visto che questo mi è piaciuto tantissimo.

IL PREZZO DELLA GIUSTIZIA
332 pp. | €12,91 (cartaceo) | €4,57 (eBook)
L’obiettivo di Jason Scarsdale è risolvere gli omicidi, fino a che non accade l’impensabile...Rimasto vedovo di recente, il detective Jason Scarsdale del dipartimento di polizia di Austin indaga per risolvere gli omicidi di due pedofili. Nel frattempo, cerca anche di mettere ordine nella sua vita privata dedicandosi a crescere da solo la figlia di cinque anni. Durante le sue indagini, il detective finisce nel mirino di due comandanti del dipartimento che vorrebbero allontanarlo dal caso. Attratto da Dani Mueller, analista criminale della polizia di Austin che in passato ha sofferto per una terribile tragedia personale, Scarsdale lotta contro l’interesse che prova per lei e il sospetto che qualcosa non vada...
Dani Muller cela un segreto che potrebbe non solo costarle il suo lavoro, ma addirittura farle perdere la vita...Dani nasconde un tragico passato. Dopo che sua figlia è stata brutalmente uccisa, si è vendicata sull’assassino poi ha cambiato nome e si è trasferita ad Austin. Ma se il suo segreto dovesse mai venire scoperto, sa bene che non ci sarebbe alcun posto nel quale rifugiarsi per sfuggire alla ritorsione della perversa famiglia dell’assassino.
Coinvolti in una rete di inganni e rancori, Scarsdale e Dani scoprono il prezzo di avere infranto le regole. E proprio quando sono convinti di avere ormai toccato il fondo, verranno trascinati ancora più giù...
Un dramma avvincente, serrato e ricco di emozioni, incentrato su personaggi ben delineati spinti da motivazioni autentiche.”(Kirkus Reviews)

Dove acquistare il libro?
Trovate sia il cartaceo, sia l'eBook sui vari store online: Amazon cartaceoAmazon eBook.



Jason Scarsdale è un detective e lavora per il dipartimento di polizia di Austin, ha da poco perso la moglie e l'unico motivo per continuare a lottare e a vivere sembra essere la figlia di soli cinque anni. Anche Dani Muller lavora per quel dipartimento, come analista criminale, e anche lei ha subito un grave lutto, con l'omicidio della giovane figlia. Adesso sta cercando di ricominciare una nuova vita, con una nuova identità per scappare da chi la minaccia.
Due protagonisti apparentemente diversi, ma legati da un filo sottile che si srotola durante le pagine. Sono destinati a incontrarsi e a vivere quasi gli stessi incubi, insieme. L'importante è riuscire a superare tutte le paure e i traumi che la vita gli mette davanti.
Credo che Jason e Dani siano due personaggi ben studiati e caratterizzati, che il lettore impara a conoscere e riconoscere durante la lettura. Ho amato entrambi allo stesso modo e sono riuscita ad apprezzarli per ogni loro scelta. Sono protagonisti vicini ai lettori, con le nostre stesse debolezze e timori, che fanno delle scelte talvolta sbagliate e che sanno che la vita non va mai come vorresti.

Nei capitoli si alternano le voci narranti,alcuni saranno raccontati dai due protagonisti, in altri invece conosceremo la “voce” di personaggi secondari, ugualmente importanti ai fini della storia.
L'autore riesce a fare una buona descrizione di tutti quanti e degli eventi che si verificano, in modo da rendere il più possibile reale e immaginabile la storia per i lettori.
Il prezzo della giustizia così si rivela essere un ottimo thriller, con la giusta dose di colpi di scena. Seppur il finale è abbastanza prevedibile, così come l'identità del “cattivo”, la storia è ugualmente apprezzabile e allettante, tanto da incuriosire il lettore e spingerlo ad arrivare alla fine.
L'unico difetto che ho trovato è la scelta di inserire tanti personaggi, a mio parere troppi. Il lettore fa fatica a ricollegare ogni nome agli eventi.
Alan Brenham secondo me ha tutti gli elementi per far parlare di sé, con una scrittura semplice e diretta, riesce ad arrivare subito al dunque e ad appassionare i lettori con la sua storia. Chi meglio di lui, ex ufficiale di polizia e investigatore, può parlare di indagini, sospetti e omicidi?
Insomma un romanzo adrenalinico, soprendente e ben sviluppato. Consigliato a tutti i lettori dei thriller e dei gialli!


VOTO:


Che ne pensate?
Qualcuno lo ha già letto?


2 commenti:

  1. Grazie mille Christy per l'interessante recensione del mio libro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille a te per avermi regalato una bella avventura!

      Elimina



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...