mercoledì 9 ottobre 2013

Anteprima: Bloodrose di Andrea Cremer

Il capitolo finale che dopo Nightshade e Wolfsbane chiude la trilogia di Andrea Cremer, definita dal Los Angeles Times come un fantastico miscuglio di guerrieri religiosi e caccia alle streghe, di ribellione alle leggi del branco, di riscatto contro le oppressioni sociali e di volontà femminista. Pubblicata in oltre 25 paesi con vendite da capogiro la saga è entrata nelle top ten americana e francese, con giudizi della stampa sempre molto positivi.

BLOODROSE

Autore: Andrea Cremer
Editore: DeAgostini
Pagine: 416
Prezzo:14,90 




Per Calla, il lupo mannaro adolescente femmina che non si è mai tirata indietro di fronte alle battaglie, è arrivato il momento dello scontro finale con Bosque Mar. Nell’imminente guerra in ballo c’è molto di più di una semplice vittoria, c’è la salvezza di Ren, l’amico che Calla pensava di avere perso; c’è l’amore per Shay, messo alla prova dalle sue scenate di gelosia; c’è la sicurezza di suo fratello Ansel, sempre più fragile e spaesato. Ma soprattutto c’è il suo ruolo di femmina alfa, che deve ancora essere messo alla prova, nonostante gli orrori inimmaginabili che deve patire per liberare il mondo dalla magia distruttiva dei Custodi. Deve infine decidere cosa farà una volta che la guerra sarà terminata, sempre che sopravviva…




Andrea Cremer ha trascorso la sua infanzia sognando ad occhi aperti, vagando per i boschi e lungo le rive del Nord Wisconsin. Ora vive in Minnesota. Ha sempre amato scrivere e solo recentemente si è totalmente immersa nella scrittura professionale. Quando non scrive, Andrea insegna storia al college di arti liberali a St. Paul. Nel poco tempo libero che riesce a trovare si arrampica sugli alberi, salva conigli da gatti predatori e inventa i nomi per i cuccioli di cane con il marito. Ha scritto Nightshade (2011) e Wolfsbane (2012) pubblicati in Italia da De Agostini.


Nuovo libro da aggiungere alla wishlist? 

2 commenti:

  1. Che bello! Finalmente! Ormai è un anno esatto che aspettavo e giuro che stavano per cascarmi le braccia! Non vedo l'ora di finire la trilogia così da non avere più un peso sulle spalle. Il primo mi aveva intrigato molto e anche il secondo non mi era dispiaciuto, sono libri che si leggono molto velocemente, spero solo che la Cremer non ci abbia piazzato uno di quegli orribili "Tutti felici e contenti" alla Twilight!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho letto questa saga, è davvero così bella?

      Elimina



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...