domenica 28 ottobre 2012

Halloween Edition 2012... che i giochi abbiano inizio!

Buona domenica a tutti lettori, spero che nonostante il fine settimana riusciate a partecipare e soprattutto a DIVERTIRVI!


Quest'anno non volevamo fare i soliti giveaways, per questo abbiamo deciso di inserire alcuni giochi, facili e difficili. Spero che apprezziate la nostra idea.
Bene! Detto questo, posso partire a parlarvi del primo "gioco - giveaway".

Qualche giorno fa avevo postato sulla pagina Facebook, la foto di un pacco enorme che mi è arrivato...

E' arrivata l'ora di svelarvi il contenuto....

THE HEROES
AUTORE: Joe Abercrombie
EDITORE: Gargoyle
PAGINE: 710
PREZZO: 17,90

Candidato al David Gemmell Legend Award come miglior libro e i cui diritti sono stati venduti in ben 24 paesi, tra cui Usa, Spagna, Francia, Germania, "The Heroes" uscirà in libreria, e per la prima volta in Italia, il prossimo 25 ottobre mentre in contemporanea in Inghilterra verrà pubblicato il nuovo romanzo dello scrittore, Red Country. A primavera del 2013, sempre in esclusiva per Gargoyle, sarà dato alle stampe anche The Blade Itself, il primo capitolo della saga.
Quello di Abercrombie, insomma, è stato e continua ad essere un vero e proprio caso editoriale.

TRE UOMINI. UNA BATTAGLIA. NESSUN EROE

Raccontano che Nero abbia ucciso più uomini che l'inverno, e si sia fatto strada per conquistare il trono del Nord su un cumulo di teschi. Raccontano che il Re dell'Alleanza non se ne sia rimasto a guardare sorridendo mentre l'altro avanzava con furia crescente. Gli ordini sono stati dati e gli eserciti dei due opposti schieramenti sono alle prese con le terre fangose del Nord. E' verso una collina dimenticata da tutti, conosciuta come Gli Eroi, che stanno convergendo migliaia di soldati. Con loro hanno un sacco di metallo affilato...
Tre sanguinosi giorni di battaglia decideranno il destino del Nord. Intrighi, debolezze, ostilità e meschine gelosie piagheranno gli eserciti nemici - da una parte l'irreggimentata Alleanza, e dall'altra gli astuti guerrieri del Nord - sfiancandoli ogni giorno di più, ed è improbabile che, alla fine, saranno i cuori più nobili e le armi più potenti a prevalere.
In The Heroes la brutale e realistica cronistoria di un'imponente battaglia lunga tre giorni incontra l'epic-fantasy. A fronteggiarsi due armate, una molteplicità di personaggi, ognuno con il proprio punto di vista, e persino due donne, Portento e Finree. I loro animi pusillanimi sono agitati da bieche ambizioni e vizi, le loro menti tessono astuti piani, ma a guidarli e a decidere del loro destino è un'unica, ferrea e ineluttabile logica: quella della guerra. Nessun'altra morale è loro consentita. Al combattere non ci si può sottrarre perché "combattere è vivere"; questa è la loro missione e forse, nella fede con cui la assolvono, risiede l'unico eroismo permesso. Che la guerra non abbia nulla di glorioso lo sanno bene i guerrieri di Abercrombie, e lo sanno al punto di apparire cinici, eppure al contempo, profondamente umani nella loro debolezza e imperfezione. "La cosa giusta non è mai quella più sicura da fare", riflette a un certo punto un personaggio, e un altro commenta: "Quasi ti chiedi perché uno sceglie di fare quello che facciamo [...] forse siamo troppo codardi per fare qualunque altra cosa".
Con umorismo tagliente e una scrittura dal ritmo incalzante, quasi cinematografica per la velocità con cui sa tratteggiare, cambiare e spostare immagini, volti e scenari, Abercrombie descrive uno scontro campale che, seppur inventato, restituisce in pieno il senso della guerra. E proprio quest'ultima diventa la metafora per raccontare il mondo, per riflettere su sentimenti e concetti universali quali l'onore, la fedeltà, la gloria e l'umanità. E' per questo che dello sporco mestiere delle armi - ma si potrebbe dire dello sporco mestiere del vivere - l'autore non tralascia nè disdegna nulla; catapultando il lettore nella vita quotidiana dei combattenti, gli mostra la noia e l'angosciante monotonia dei tempi morti negli accampamenti, il terrore sul fronte, la caotica casualità della battaglia, la desolazione, facendogli persino sentire il fetore delle ferite.
Quello di Joe Abrecrombie non è il classico romanzo fantasy, fatto di incantesimi e strane creature, ma un'opera insolita e potente. Per lo studio in dettaglio di armi e armature, spostamenti di truppe e battaglioni, la si potrebbe considerare quasi un esempio di letteratura bellica medievale. Leggendo The Heroes, insomma, ci si sente molto più vicini alle atmosfere del Martin di Le cronache del ghiaccio e del fuoco (da cui sono stati tratti il videogioco di ruolo "Game of Thrones" e la famosa serie tv "Il trono di spade"), che ai mondi fantastici di Tolkien. Ed è nel solco del nuovo realismo epic-fantasy, riportato al successo proprio da Martin, che Abercrombie si inserisce in modo brillante e autorevole.

L'AUTORE:
Joe Abercrombie nasce a Lancaster nel 1974. È il 2002 quando, allora studente di Psicologia all’Università di Manchester, pensa di scrivere una trilogia fantasy e inizia la stesura del primo episodio. Trasferitosi a Londra, lavora come montatore freelance e produttore di format televisivi di vario tipo e termina di scrivere quello che diventerà The Blade Itself. Dopo aver incassato lo scetticismo di alcuni degli agenti letterari più influenti del Regno Unito, Gollancz (storica etichetta britannica famosa per essere, tra gli altri, l’editore di George Orwell) ne acquista i diritti, vincolando Abercrombie a pubblicare l’intera serie per un giro d’affari a 7 zeri. A The Blade Itself (2007) seguono They Are Hanged e Last Argument of Kings (2008). La trilogia The First Law si rivela un enorme successo tra i lettori anglosassoni. The Blade Itself, in particolare, è un vero e proprio boomerang editoriale: Abercrombie viene riconosciuto come miglior nuovo scrittore fantasy ed è finalista al prestigioso John Campbell Award, moltissimi Paesi inoltre acquistano i diritti del volume. 
Sempre Gollancz pubblica i romanzi - singoli e ambientati nello stesso mondo di The First Law - Best Served Cold (2009) e The Heroes (2011).



IL LIBRO E' USCITO IN ITALIA IL 25 OTTOBRE! Quindi, potrete essere tra i primi ad averlo letto... PARTECIPATE!!

RINGRAZIO LA GARGOYLE BOOKS! E' sempre stata disponibile e grazie a loro oggi posso far vincere a qualcuno di voi questo fantastico libro. 
Ve lo consiglio! La copertina e l'interno del libro sono molto invitanti.



Passiamo al giveaway...
Per vincere questo libro bisogna partecipare a due giochini, uno semplicissimo e uno un po' meno... BUONA FORTUNA!


<a href="http://unbuonlibrononfinisce-mai.blogspot.com/2012/10/halloween-edition-2012-che-i-giochi.html" target="_blank"><img src="http://img404.imageshack.us/img404/2899/givetheheroes.jpg"></a>


Avete un elenco di alcuni illustri personaggi di libri gialli, dovete associare ad essi lo scrittore che li ha inventati. NON E' DIFFICILE!

AUGUSTE DUPIN =

LECOQ =

PADRE BROWN =

POIROT =

CHARLIE CHAN =

PHILO VANCE =

Infine, cosa un po' difficile... avete un anagramma. Riuscite a trovare la frase originale? (INDIZIO: Si parla di libri)

bagliori ivi sogni

DOVETE MANDARMI LE SOLUZIONI DEI GIOCHI TRAMITE E-MAIL! INDIRIZZO: cry.calva@hotmail.it

REGOLE:

1- Essere iscritti come follower. OBBLIGATORIO! ATTENZIONE: Se non siete iscritti, la vostra partecipazione non sarà valida.

2- Commentare il post spiegando perché volete vincere questo libro.

3- Mettere “mi piace” alla pagina facebook della casa editrice “GARGOYLE”: QUI  (+1 punto)

4- Mettere “mi piace” alla pagina facebook del blog: QUI (+1 punto).

5- Se mettete il banner del giveaway nel vostro blog/sito (+1 punto)

6- Altre condivisioni: facebook, twitter,... (+1 punto, per ogni condivisione)


Chi risponde esattamente alle domande avrà 1 PUNTO; Chi risponde all' anagramma avrà 2 

PUNTI; i primi tre più veloci, che risponderanno esattamente a uno dei due giochi avranno 3 PUNTI.

I primi tre che, invece, risponderanno esattamente a entrambi i giochi avranno 6 PUNTI!!!



Per qualsiasi info chiedete pure!

I link delle condivisioni o dove avete messo il banner, 

mandatemeli pure tramite e-mail, per favore.




AVETE TEMPO PER PARTECIPARE FINO 


AL 4 NOVEMBRE!



Il vincitore sarà scelto attraverso il sito random.org (i punti acquistati vi daranno più o meno

possibilità di vincere).

13 commenti:

  1. Dammi tempo e arrivo ;)
    Intanto, ti dico che mi piacerebbe leggere quel libro perché adoro questo genere e sono sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo. Inoltre, la copertina è strepitosa *-*

    Qui ti seguo come Kedi e su FB come Noemi Oneto. Quando ti mando l'email con le risposte, ti metto i link delle condivisioni ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti riscrivo anche qui.... i link sono:
      Sul mio profilo personale:
      https://www.facebook.com/noemi.oneto90

      Sulle pagine che gestisco:
      https://www.facebook.com/pages/Emozioni-in-Bianco-e-Nero/276291222413958
      https://www.facebook.com/pages/Emozioni-su-Tumblr/470657846297552

      Sul mio Blog:
      http://emozioni-ben.blogspot.it/

      Ti ho appena mandato l'email!!!!!!!

      Elimina
  2. Perché voglio leggere questo libro... Bella domanda! Mi piacciono i Fantasy e mi piacciono i libri "crudi"; e uno dove "a guidarli e a decidere del loro destino è un'unica, ferrea e ineluttabile logica: quella della guerra. Nessun'altra morale è loro consentita." mi sembra abbastanza crudo e senza tanti fronzoli. Se poi mi dici che l'autore scrive in maniera tagliente e ironica, non ho bisogno d'altro per decidere di leggerlo!

    ti ho mandato l'email con le soluzioni!

    Marty

    RispondiElimina
  3. Ciao, mi piacerebbe molto leggere The Heroes, il fantasy è il mio genere preferito e questo ha una trama molto avvincente, in più ha una copertina che fa ben sperare.
    Seguo blog e le due pagine facebook con il mio nome Giovanni Pisciottano
    Ho condiviso su fb http://www.facebook.com/gpisciottano/posts/182167505253510
    Su twitter https://twitter.com/Gersus12/status/262603073518714880
    Ho inviato l'email con la soluzione dei due giochi.
    gersus@libero.it

    RispondiElimina
  4. Voglio vincere questo libro perchè la copertina mi piace tantissimo e adoro questo genere!Non vedo l'ora d leggerlo!t ho mandato la mail con tutte le soluzioni!ciao :D
    Vale

    RispondiElimina
  5. amo il genere fantasy

    maria moccia in fb dove ho condiviso e piaciuto
    moccia66@hotmail.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspetto la tua e-mail con le soluzione, altrimenti non posso considerare la tua partecipazione.

      Elimina
  6. mail inviata!!vorrei leggere questo libro perché mi piace il fantasy e adoro le battaglie. Ho messo mi piace ad entrambe le pagine (Federica Ceci)

    RispondiElimina
  7. ok, fatto, mandata mail.

    sono fan come Angela Iacoviello (FB)

    il libro mi attira perchè mi pare più che il classico fantasy e credo che la trama e la costruzione della storia sia ben articolata, complessa....!
    insomma, spero sia qualcosa di originale!!

    RispondiElimina
  8. Partecipo perché sono curiosa. Non ho mai sentito parlare di questo autore, quindi, perché non tentare? ^^
    La storia non sembra male, il genere fantasy è il mio primo amore letterario e se ci mettiamo un autore inglese e l'ironia british... beh, è un richiamo degno di una sirena XD

    Ti ho mandato la mail coi link alle condivisioni XD In bocca al lupo a tutti ^^

    RispondiElimina
  9. Partecipo perché adoro questo genere fantasy, ho letto quasi tutti i libri della saga di Martin, colui di cui questo autore è considerato l'erede, perciò immagino che mi piacerà tantissimo! Ora ti invio l'e-mail con le soluzioni, così d'avere più possibilità di vincere! :) Ho messo mi piace alla pagina della casa editrice e ora condivido il giveaway come potrai vedere di persona ;)

    RispondiElimina
  10. Io non lo capisco!!! Uff! :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi darmi gli autori dei personaggi e risolvere l'anagramma! (puoi fare anche una sola cosa)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...