domenica 28 ottobre 2012

Halloween Edition 2012!

Buongiorno!! Finalmente è arrivato il 28 Ottobre. Come sapete da oggi fino al 31 Ottobre, ci saranno i giorni dedicati allo speciale Halloween.
Avrete visto sicuramente la locandina sulla pagina Facebook, locandina fatta da me =D (quindi ditemi se vi piace!)


Come vi avevo annunciato non mancheranno i giochi, le sorprese e i premi! Ma, inoltre, pubblicheremo dei post dedicati alla festa di Halloween. Di pomeriggio arriverà il primo gioco!!! =D

Iniziamo subito, perché non sto più nella pelle xD 

Halloween (o Hallowe'en) è una festività che si celebra principalmente negli Stati Uniti la notte del 31 ottobre e rimanda a tradizioni antiche della cultura celtica e anglosassone. Oggi è diffusa anche in altri Paesi del mondo e le sue caratteristiche sono molto varie: si passa dalle sfilate in costume ai giochi dei bambini, che girano di casa in casa chiedendo dolcetto o scherzetto (in passato tradotto in italiano anche con "Offri o soffri?"). Elemento tipico della festa è la simbologia legata al mondo dell’occulto, tradotta sottoforma di immagini macabre tra cui le zucche intagliate di jack-o'-lantern. dolcetto o scherzetto ?



Lo sviluppo di artefatti e simboli associati ad Halloween si è andato formando col passare del tempo. Ad esempio l'intaglio di jack-o'-lantern (tipiche zucche nelle quali si intagliano volti spaventosi) risale alla tradizione di intagliare delle rape e farne delle lanterne per ricordare le anime bloccate nel Purgatorio. La rapa è stata usata tradizionalmente ad Halloween in Irlanda e Scozia, ma gli immigrati in Nord America usavano la zucca originaria del posto, che era disponibile in quantità molto elevate ed era molto più grande – facilitando il lavoro di intaglio. La tradizione americana di intagliare zucche risale al 1837 ed era originariamente associata con il tempo del raccolto in generale, venendo associata specificatamente ad Halloween verso la seconda metà del Novecento.
Il simbolismo di Halloween deriva da varie fonti, inclusi costumi nazionali, opere letterarie gotiche e horror (come i romanzi Frankenstein e Dracula) e film classici dell'orrore (come Frankenstein e La mummia). Tra le primissime opere su Halloween si ritrovano quelle del poeta scozzese John Mayne che nel 1780 annotò sia gli scherzi di Halloween in "What fearfu' pranks ensue!", sia quanto di soprannaturale era associato con quella notte in "Bogies" (fantasmi), influenzando la poesia Halloween dello scrittore Robert Burns. Prevalgono anche elementi della stagione autunnale, come le zucche, le bucce del grano e gli spaventapasseri. Le case spesso sono decorate con questi simboli nel periodo di Halloween.
Il simbolismo di Halloween include anche temi come la morte, il male, l'occulto o i mostri mitologici. Nero e arancione sono i colori tradizionali di questa festa.

I LIBRI A TEMA:

AUTORE: Stephen King
EDITORE: Sperling & Kupfer
PREZZO: 12,90

Ancora un paio di giorni e: toc-toc, dolcetto o scherzetto? Ad Halloween, la festa più paurosa e macabra dell’anno, non c’è spazio per zuccherosi unicorni o tenere fatine: il buio diventa terreno fertile per streghe, vampiri, zombie e ogni altro genere di mostruosità. Quindi, per una notte all’insegna del terrore ecco cinque libri, classici e non, da leggere illuminati dal ghigno sinistro di Jack-o'-lantern .






AUTORE: Bram Stoker
EDITORE: Bur Biblioteca
PAGINE: 500
PREZZO: 7,90

"La forza di questo romanzo sta però nel grande e sempre vivo tema della lotta tra Bene e Male. In fondo Dracula è il Male anche se con un fascino che talora ammalia e il gruppo dei personaggi che lo eliminano rappresenta il Bene, anche perché agiscono in nome del Bene. Ma anche la lotta è simbolica e sta per la lotta quotidiana che si svolge dentro ciascuno di noi: un po' fatti di Dracula e un po' di Van Helsing, un po' demone e un po' Dio." (Vittorino Andreoli)







AUTORE: Susie Moloney
EDITORE: Giunti
PAGINE: 384
PREZZO: 16,00


Haven Woods è una specie di paradiso fuori città, un luogo ideale dove abitare e crescere una famiglia. Un posto tranquillo con le sue ville lussuose, i roseti in fiore e le strade pulite, dove gironzolano indisturbati tanti, troppi gatti. Il tasso di criminalità è praticamente inesistente. Almeno in apparenza.
Sì, perché a Haven Woods vivono tredici signore elegantissime con tailleur firmati e fili di perle al collo. La morte di una di loro risveglia non solo antiche paure ma anche qualcosa di misterioso e innominabile. E quando Paula Wittmore, che ha abbandonato la cittadina molti anni prima, ritorna per prendersi cura della madre improvvisamente ammalata, non sospetta di essere l’ultima possibilità per le dodici amiche di riportare il circolo al numero magico: tredici. E nemmeno può immaginare a quale destino stia andando incontro: sua figlia, giovane e innocente, potrebbe essere in serio pericolo.
Un romanzo denso di colpi di scena e demoni, in cui il vero mostro sembra essere la superficialità.


Ne esistono ancora molti altri, ma rischierei di annoiarvi a morte. Quindi, intanto vi presento questi tre, magari in un altro post vi do altri titoli.

Voi conoscete qualche bel libro horror da consigliare?
Fatevi avanti e commentate, fateci sapere!

Intanto aspettiamo il pomeriggio per iniziare con i giochi, aprite bene gli occhi e non lasciatevi sfuggire niente!!!


11 commenti:

  1. io ho letto il giocattolaio non è proprio horror ma comunque ti lascia quella sensazione addosso di paura XD ...
    poi mi viene in mente dottor Jekyll e mr Hyde

    RispondiElimina
  2. Ho letto tanti libri sugli zombie decisamente paurosi ma x l'atmosfera halloweeniana ci vedo bene Anna vestita di sangue... un bel fantasma nn guasta mai XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti è piaciuto? Molti me ne hanno parlato male

      Elimina
  3. Beh, se posso vi consiglio il mio libro di racconti horror dal titolo "racconti. Oscuri", di sicuro adatto per halloween :)

    http://raccontioscuri.blogspot.it/p/dove-comprare-il-libro.html

    RispondiElimina
  4. io consiglio Le notti di Salem.. sempre di King.. a volte non riuscivo a leggerlo da quanto mi faceva paura!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Addirittura *__* allora voglio leggerlo, o almeno provarci :D

      Elimina
  5. Anna vestita di sangue mi è piaciuto molto!! :)
    Dracula lo devo ancora leggere, magari lo farò il giorno di Halloween!!!!
    bel post complimenti!!

    RispondiElimina
  6. proprio di recente ho letto Dracula e Le tredici! mi son piaciuti entrambi|!

    RispondiElimina



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...