ANTOLOGIA "Narrami o Musa"

giovedì 3 settembre 2015

Special Tour: Lettori come stelle - Cover

Cari lettori buongiorno, oggi torniamo con un'altra tappa dello Special Tour: Lettori come stelle.
Vi ricordo che ogni blog, compreso il nostro, pubblicherà ogni due giorni una tappa presentandovi diverse domande ovviamente riguardanti il mondo dei libri.




Per questo special tour, non ci sono delle regole da seguire. Vi basterà seguire tutte le tappe, su un singolo blog o su più blog. Ci piacerebbe che lasciaste anche un commento, per sapere chi ci sostiene e chi, quindi, sta partecipando.
I libri partecipanti saranno per tutto il mese di Settembre in sconto! Ecco a voi l'elenco dei libri e dei vari sconti: 

CARTACEO (Cliccando su alcuni titoli, verrete reindirizzati alle segnalazioni sul blog):
  • FLAMEFROST - Due cuori in gioco | 20% di sconto (13,50 anziché 16,90) + spese di spedizione gratuite 
  • FLAMEFROST - Insieme controcorrente | 20% di sconto (12,50 anziché 15,90) + spese di spedizione gratuite 
  • FLAMEFROST - L’ultimo respiro | 20% di sconto (14,00 anziché 17,90) + spese di spedizione gratuite 
  • SAL Sisters | 20% di sconto (16€ a copia anziché 20€) + spese di spedizione gratuite 
  • Era del Sole | 30% di sconto (12€ a copia anziché 17,00€ )+ spese di spedizione gratuite. 
  • In volo con te | 20% di sconto (10€ a copia anziché 12,90€) + spese di spedizione gratuite 
  • L’intoccabile | 20% di sconto (12€ a copia anziché 15,00) + spese di spedizione gratuite 


E-BOOK:
E-BOOK a 0,99 €

  • The Vampire Community 
  • Il cielo oscuro di Roma
  • Amethyst
  • La stratega, anno domini 1164
  • SAL Sisters
  • Era del Sole
  • Echi delle Terre Sommerse
  • L’intoccabile



E-BOOK a 1,49 (anziché 2,70)
  • In volo con te 


Per informazioni riguardo il cartaceo rivolgersi:

Ma andiamo alla domanda di oggi, riguardante le cover!
La domanda di oggi è semplice ma solitamente, secondo me, mette in crisi diversi lettori! Vi daremo diverse opzioni, con relativi esempi e risposte degli autori!
E voi come risponderete?

Di solito quando scegliete un libro, 
quale genere di cover vi attira di più?


1) Amate le cover stilizzate dove prevalgono due o tre colori e le figure sono semplici e significative?

La cover del romanzo rappresenta la sagoma dei tetti di Roma con un demone appollaiato su di essi. Il cielo è blu scuro costellato di stelle e il titolo ha la texture di un quaderno a quadretti per rappresentare l'ambiente scolastico.







Amo le immagini stilizzate con colori primari (massimo tre), così il mio grafico ha creato due figure umane in rosso (una dama e un cavaliere) in primo piano e in secondo piano, su sfondo bianco, un castello su un'alta collina. Il cielo invece è stato colorato di nero per dare risalto al titolo e al nome dell'autrice.





2) Amate le cover dai colori tenui e romantici dove appaiono i volti dei personaggi?


Quando ho pensato alla cover l'ho immaginata proprio così. Volevo che ci fossero il contrasto tra la città e la natura e i tre principali personaggi: Tommaso, Giulia e la loro figlia Carlotta a tenerli uniti. Elisabetta Baldan è riuscita a stupirmi anche questa volta, me ne sono innamorata all'istante!








Ho scelto questa cover per "Amethyst" perché mi piace l’atmosfera che emana, la luna, le nubi… E' misteriosa e dolce. Inoltre la ragazza mi ricorda molto la protagonista del romanzo. C’è anche una scena nel romanzo che rappresenta perfettamente quest’immagine.





3) Amate le cover dai colori forti e scuri, che danno una sensazione di mistero? 



"The Vampire Community." Ho scelto io l'immagine di questa cover. Mi ha colpita subito perché aveva le caratteristiche che desideravo: un primo piano di un uomo dallo sguardo crudele, ma bello e affascinante.







Io sono attratta da copertine un po' oscure e mistiche, e per la scelta della copertina del primo romanzo della saga, io e la mia casa editrice, abbiamo optato per un tetro e vecchio cimitero di notte con una bella luna piena che illumina da dietro l'immagine spettrale di Daphne in abiti vittoriani in piedi davanti all'entrata.






Era del Sole: ho scelto di rappresentare il lupo della storia, Navarre, per svariati motivi, direi che il motivo principale è....perché è fascinosamente misterioso. Ti guarda dritto negli occhi, ma proprio dentro, con i suoi occhi dorati, coperto dalla maschera giapponese/aurea che è simbolo dei due piani della storia (reale/fantasy), dà subito questa sensazione che c'è qualcosa che deve dirci...a noi "direttamente". La sua luce (come Daila, la ragazza legata a lui) rappresenta il sole in grado di sorgere ogni volta, anche dopo la notte più oscura




4) Amate le cover molto colorate e fiabesche?


In Flamefrost La copertina ritrae due giovani che si guardano. Lui va verso la ragazza e lei si volta a osservarlo. Se notate il loro atteggiamento, lui è aperto nei suoi confronti, la sta cercando, lei invece tende a rimanere più distaccata, però non è indifferente.
A sinistra c’è un albero che rappresenta l’ambientazione montana che fa da sfondo alla storia. Nel romanzo diverse scene avverranno nel fitto bosco, pieno di erbe e animali.
Sullo sfondo una stella cometa attraversa il cielo. Vuole indicare lo spazio da cui viene Gered e il legame tra i Luxoriani, popolo alieno, e la Terra.
Quell’atmosfera sognante resa da una notte piena di stelle e da un cielo rosato, dà l’idea della storia romantica su cui si basa il romanzo.


La cover di "SAL Sisters" crea il contrasto tra due dei mondi presentati nel romanzo: quello delle sirene e quello dei pirati. Lo sfondo è il disegno della coda di una sirena, la stessa che ritroviamo dipinta su una parete all'interno della storia. Il titolo invece riproduce il tatuaggio che le SAL Sisters hanno sulla schiena.





Per "Echi dalle Terre Sommerse" volevo un'immagine che facesse subito capire il genere del romanzo e che mostrasse uno dei caratteri principali. Fra i colori dominanti ho voluto quelli del fuoco, per esprimere la passionalità della storia e avvolgerla in un'aurea antica, quasi sacra.







Io faccio molta attenzione alle cover, spesso per acquistare un libro mi baso soprattutto sull'aspetto grafico della copertina. Tra tutte queste proposte oggi, quelle sicuramente che mi attirano maggiormente sono le cover dai colori tenui e romantici con i volti dei protagonisti. Ciò mi aiuta a farmi un'idea più precisa sui personaggi. Ma non disdegno neanche le cover dai colori cupi e che mettano paura.


Infine, vi lascio le tappe dello special tour, con le date in cui pubblicheremo sul nostro blog:


1 Settembre - tappa: Tipo di lettore
3 Settembre - tappa: Cover
5 Settembre - tappa: Protagonista femminile
8 Settembre - tappa: Generi letterari
10 Settembre - tappa: Personaggi secondari
12 Settembre - tappa: Protagonista maschile
15 Settembre - tappa: Antagonisti
17 Settembre - tappa: Ambientazioni
19 Settembre - tappa: Estratti dai libri
22 Settembre - tappa: Carattere di scrittura
24 Settembre - tappa: Ebook o cartacei?
26 Settembre - tappa: Saghe o libri conclusivi?
29 Settembre - tappa: Commenti positivi dei libri
1 Ottobre - tappa: Quale libro preferite?

 Fatemi sapere con un commento cosa rispondete alla domanda di oggi!



mercoledì 2 settembre 2015

Nuove uscite Settembre 2015

Carissimi lettori oggi non dovevo pubblicare nulla, ma ho notato tre titoli in questi giorni e voglio presentarveli. A me ispirano parecchio e spero possano interessare anche a voi.
I primi due di cui vi parlo sono editi dalla Piemme, invece l'ultimo è della casa editrice Nord.
Tutti e tre i libri usciranno i prossimi giorni.

IO SONO NESSUNO

Piemme | 240 pp. | €17,00
Chap non ha fatto altro che scappare per tutta la vita. Un giorno, nella casa famiglia in cui abita temporaneamente, viene scambiato per Cassiel Roadnight, un ragazzo scomparso due anni prima. La somiglianza è davvero sensazionale e la famiglia che ancora lo cerca disperatamente sembra perfetta. È così che Chap decide di rubare l'identità di Cassiel e fingersi lui con i suoi amici e parenti. Ma diventare qualcun altro è meno semplice di quanto Chap potesse immaginare, soprattutto quando inizia a scoprire che anche Cassiel nascondeva molti segreti...



CINQUE GIORNI ANCORA

Piemme | 392 pp. | €18,50
Il morbo di Huntington. Una malattia neurodegenerativa che non lascia scampo. È la scoperta che fa Mara, madre di una bambina piccola, e che le distrugge i sogni e il futuro. Tanto che l’unica decisione possibile è quella di arrestare la malattia prima che sia lei a fermare tutto, prima che le rubi se stessa. E dire addio a Tom, suo marito, e a Laks, la sua adorata bambina adottiva. Perché Mara si è data un tempo: e ora quel tempo è arrivato. Mancano solo cinque giorni.
Prima che passino, però, ci sono molte cose che Mara non ha ancora vissuto. Come l’incontro con Scott, un uomo che a sua volta sta per perdere qualcosa di molto prezioso. Il suo bambino in affido, Curtis, sta per tornare da dove è venuto, alla madre vera che ora lo reclama. E anche Scott, come Mara, ha solo cinque giorni per dire addio.
Le loro due storie si intrecceranno, tessendo un filo rosso di amore, speranza, e amicizia, che accompagnerà entrambi nel momento più difficile. Cinque giorni ancora è la storia di tutto questo: un romanzo impossibile da leggere senza commuoversi, profondamente toccante, pieno di urgenza, e allo stesso tempo una storia dolce, luminosa e delicata, che resta nel cuore.

IL SEGNO

Nord | 480 pp. | €18,00
12 gennaio 2012, il giorno che ha cambiato la Storia. Il giorno in cui quattro aerei di linea si sono schiantati al suolo: in quattro continenti diversi e quasi nello stesso istante. Nessun atto di terrorismo, solo un’assurda, tragica fatalità. O forse no. Perché, contro ogni logica, in tre casi ci sono stati dei superstiti. Tre bambini, usciti senza nemmeno un graffio dai rottami. E ben presto quei bambini sono diventati prima un mistero inspiegabile, poi un enigma inquietante. Per fare luce sul mistero, alla giornalista Elspeth Martins non rimane che raccogliere tutte le informazioni disponibili, comprese le interviste rilasciate nel corso del tempo da chi si è preso cura di loro dopo gli incidenti aerei. E una cosa ben presto risulta chiara. I Tre hanno una forte influenza su chi sta loro vicino. A volte è un’influenza positiva, a volte invece è come se emanassero una forza malefica. E più Elspeth indaga sulla storia dei Tre, più gli interrogativi si accavallano. 


Che ne pensate?
Quale vi incuriosisce maggiormente? 



martedì 1 settembre 2015

Special Tour: Lettori come stelle - Tipo di lettore

Cari lettori buon inizio del mese e buongiorno!
Oggi iniziamo uno special tour che ci accompagnerà per tutto il mese di Settembre. E' un blogtour molto particolare, sia perché riguarda diversi libri italiani, sia perché il tutto si svolgerà in ben 14 tappe ospitate su diversi blog.
Ogni blog, compreso il nostro, pubblicherà circa ogni due giorni una tappa presentandovi alcune domande ovviamente riguardanti il mondo dei libri.
Ma prima di spiegarvi il tutto, eccovi il banner dell'iniziativa, che troverete all'inizio di ogni tappa e a sinistra del blog. Cliccandoci verrete indirizzati al link contenente tutte le varie tappe che verranno pubblicate pian piano.




Per questo special tour, non ci sono delle regole da seguire. Vi basterà seguire tutte le tappe, su un singolo blog o su più blog. Ci piacerebbe che lasciaste anche un commento, per sapere chi ci sostiene e chi, quindi, sta partecipando.
I libri partecipanti saranno per tutto il mese di Settembre in sconto! Ecco a voi l'elenco dei libri e dei vari sconti: 

CARTACEO (Cliccando su alcuni titoli, verrete reindirizzati alle segnalazioni sul blog):
  • FLAMEFROST - Due cuori in gioco | 20% di sconto (13,50 anziché 16,90) + spese di spedizione gratuite 
  • FLAMEFROST - Insieme controcorrente | 20% di sconto (12,50 anziché 15,90) + spese di spedizione gratuite 
  • FLAMEFROST - L’ultimo respiro | 20% di sconto (14,00 anziché 17,90) + spese di spedizione gratuite 
  • SAL Sisters | 20% di sconto (16€ a copia anziché 20€) + spese di spedizione gratuite 
  • Era del Sole | 30% di sconto (12€ a copia anziché 17,00€ )+ spese di spedizione gratuite. 
  • In volo con te | 20% di sconto (10€ a copia anziché 12,90€) + spese di spedizione gratuite 
  • L’intoccabile | 20% di sconto (12€ a copia anziché 15,00) + spese di spedizione gratuite 


E-BOOK:
E-BOOK a 0,99 €

  • The Vampire Community 
  • Il cielo oscuro di Roma
  • Amethyst
  • La stratega, anno domini 1164
  • SAL Sisters
  • Era del Sole
  • Echi delle Terre Sommerse
  • L’intoccabile



E-BOOK a 1,49 (anziché 2,70)
  • In volo con te 


Per informazioni riguardo il cartaceo rivolgersi:

Ma andiamo alla prima tappa e all'argomento di oggi: i diversi tipi di lettori.
Oltre alla domanda, vi verranno date diverse soluzioni. Dovrete semplicemente indicarci la vostra risposta e, magari se vi va, spiegarci il perché della vostra scelta.


Quale tipo di lettore sei?


TIPO A: IL LETTORE DIVORATORE

Anche quando hai a che fare con una pila enorme di libri, riesci a divorarli nel giro di un mese. Per te la lettura è al primo posto e tutto il resto viene dopo. Leggi metodicamente, sei un macina-libri, via uno, avanti un altro, tra biblioteche e acquisti.



TIPO B: IL LETTORE SCRUPOLOSO

Ti concedi molto tempo per leggere un libro e analizzi ogni più piccolo dettaglio. Leggi le frasi tante volte perché ami farlo. Non ti interessa metterti delle scadenze. Assapori ogni pagina. Difficilmente presti un libro che conservi gelosamente, senza segni, orecchie o, peggio, note! Sono rarissimi i libri che lasci a metà, per te sono come sfide perse.


TIPO C: IL LETTORE CONFUSIONARIO

Non riesci a stare sullo stesso libro per molto e devi leggerne diversi contemporaneamente. Ogni momento può essere quello giusto per un determinato libro e a quello ti concedi per qualche tempo. Per ovvi motivi, non sempre li termini perché la passione finisce e pochi conquistano il tuo cuore davvero. Alcune trame e personaggi vengono irrimediabilmente confusi e dimenticati.

TIPO D: IL COMPRATORE COMPULSIVO

Se entri in libreria, non riesci a resistere alla tentazione di comprare tutti i libri che ti attraggono, che devono essere subito tuoi. Così crei pile infinite di volumi da leggere, che crescono in modo esponenziale, ma hai letto sì e no il 10% dei libri presenti, perché non trovi mai il tempo per farlo. 



TIPO E: IL LETTORE EMOTIVO

Probabilmente sei quello che apprezza di più la lettura, perché entri empaticamente dentro la storia fino ad arrivare a piangere o ridere sul serio. Inoltre devi condividere a tutti i costi, per cui chiami amici e parenti per descrivere la trama e le emozioni suscitate dall’ultimo libro letto. La tua passione per la lettura è senza tempo ed estremamente intensa.




TIPO F: L'AMANTE DELLE COPERTINE
Non ti interessi affatto delle fascette pubblicitarie o degli autori più in voga. Tutto quello che ti interessa è una copertina carina e un carattere altrettanto carino che si abbini alla stessa.
Ti capita di imbatterti in libri tremendi con una bella copertina, e allo stesso tempo te ne perdi di belli solo perché non sono carini a guardarsi.



TIPO G: IL LETTORE DELL’ULTIMA ORA

Ami i libri vecchi, la polvere e l’odore che emanano, adori quelli intonsi che sanno di inchiostro. Per te leggere non è solo seguire una storia, ma anche assaporare le pagine come qualcosa di vivo. Rimani perplesso sui nuovi libri digitali e non butti via mai un volume neanche se non sai più dove metterlo.



TIPO H: IL LETTORE FANATICO
Ami i libri vecchi, la polvere e l’odore che emanano, adori quelli intonsi che sanno di inchiostro. Per te leggere non è solo seguire una storia, ma anche assaporare le pagine come qualcosa di vivo. Rimani perplesso sui nuovi libri digitali e non butti via mai un volume neanche se non sai più dove metterlo.


TIPO I: IL LETTORE PIGRO
Ti scoraggi se il libro è scritto piccolo, se è lungo, se non ci sono le immagini, se l’autore è sconosciuto o se, al contrario, è troppo pubblicizzato. Ti cimenti più di buon grado con riviste e giornali ma non sempre raggiungi l’obiettivo di finire un articolo.


TIPO L: IL LETTORE BARBARO
Vivi i tuoi libri in maniera carnale, li vivi, li consumi, li sottolinei, li dati, li firmi, li sgualcisci nel continuo riguardarli, spesso perdi la copertina e a volte qualche pagina… Per te un libro non va solo letto, ma personalizzato, reso proprio.




TIPO M: IL LETTORE DIGITALE
La tua casa è talmente piena di libri che hai deciso di passare a quelli "invisibili"! Armato del tuo reader, non c'è un solo posto in cui tu non possa leggere: sul treno, nella sala d'aspetto del dentista o disteso comodamente sul tuo letto, in ogni momento hai almeno 200 titoli tra cui scegliere. Unico problema? Devi ricordati di caricare la postepay!

Io non saprei dare una singola risposta. Sono sicuramente il tipo D: compratore compulsivo, come tutti i lettori credo. Non riesco mai a dire di no ad un libro. Anche se per fortuna o sfortuna (giudicate voi), ultimamente per mancanza di tempo sto limitando molto gli acquisti. 
Sono anche sicuramente il tipo di lettore E: una lettrice emotiva, anche fin troppo. Datemi un buon libro drammatico o sentimentale e vedrete i lacrimoni scendere copiosamente. 
Ancora, ogni tanto sono anche il tipo A: una lettrice divoratrice, però purtroppo (sempre per mancanza di tempo) ultimamente sto abbassando di molto il mio numero di letture annuali T.T


Infine, vi lascio le tappe e gli argomenti dello special tour, con le date in cui pubblicheremo sul nostro blog:

1 Settembre - tappa: Tipo di lettore
3 Settembre - tappa: Cover
5 Settembre - tappa: Protagonista femminile
8 Settembre - tappa: Generi letterari
10 Settembre - tappa: Personaggi secondari
12 Settembre - tappa: Protagonista maschile
15 Settembre - tappa: Antagonisti
17 Settembre - tappa: Ambientazioni
19 Settembre - tappa: Estratti dai libri
22 Settembre - tappa: Carattere di scrittura
24 Settembre - tappa: Ebook o cartacei?
26 Settembre - tappa: Saghe o libri conclusivi?
29 Settembre - tappa: Commenti positivi dei libri
1 Ottobre - tappa: Quale libro preferite?


E voi cosa rispondete alla domanda di oggi?





lunedì 31 agosto 2015

Anteprima: Firebird - La caccia

Carissimi lettori buon inizio di settimana. Oggi ultimo giorno di Agosto, vi parlo di una prossima uscita che ha già incantato diversi lettori. Finalmente arriva in Italia Firebird - La caccia di Claudia Gray, con una cover bellissima e simile all'originale *-* ringraziamo infinitamente la Harlequin Mondadori! Quindi non vi rimane che segnare la data nel calendario: 8 Settembre!
Dell'autrice ho letto tutta la serie Evernight e mi era piaciuta tantissimo, la rileggerei volentieri se avessi il tempo.

FIREBIRD
La caccia

Harlequin Mondadori | €16,00
Marguerite Caine è cresciuta respirando intorno a sé le teorie scientifiche più all'avanguardia. I suoi genitori, infatti, sono due famosi scienziati che sono riusciti a realizzare la macchina più stupefacente di tutti i tempi: il Firebird. Si tratta di un congegno che permette di viaggiare in dimensioni parallele, basandosi sulla teoria che esistono infiniti universi, che sono poi quelli delle possibilità. Ciò che non è stato in questo mondo si è certamente realizzato in uno degli altri.
Il padre di Marguerite, però, è misteriosamente scomparso. Sembra che a ucciderlo sia stato Paul, uno degli assistenti, che è poi fuggito impunito in un'altra dimensione, portando via con sé tutti i dati relativi al Firebird. Marguerite si lancia alla ricerca del padre e grazie a Theo, uno studente di fisica che l'aiuta nell'impresa, riesce a ingaggiare una caccia all'uomo pluri-dimensionale, tra una Londra del futuro, una Russia ai tempi dello Zar e un mondo sottomarino... Le vite sono mille. Mille le possibilità. Ma il destino è uno soltanto.


MATEMATICA O DESTINO:
QUALUNQUE SIA LA FORZA CHE CONTINUA A METTERCI INSIEME,
MONDO DOPO MONDO, È QUALCOSA DI POTENTE, E INNEGABILE.
PERÒ ANCORA NON SO SE QUESTA FORZA MI PORTERÀ
ALLA SALVEZZA O ALLA ROVINA.

AUTRICE
Claudia Gray, autrice nella classifica del New York Times, ha raggiunto il successo grazie alla serie Evernight. Prima di dedicarsi alla scrittura a tempo pieno, è stata una DJ, un avvocato, una giornalista e una cameriera di scarso successo. Vive a New Orleans e nel tempo libero ama dialogare con i suoi fan tramite i social network, la potete trovare su www.cladiagray.com.


Cover originale *-*



Che ne pensate di questo libro?
Non siete curiosi? Io troppo!!



domenica 30 agosto 2015

Ho paura della morte, ma vivere è stato un privilegio: Oliver Sacks

Oggi 30 Agosto, abbiamo appreso con tristezza la notizia della morte dello scrittore e neurologo Oliver Sacks che all'età di 82 anni perde la battaglia contro il cancro. Lui stesso a Febbraio aveva annunciato la sua malattia e, purtroppo, è arrivato il tragico epilogo. 
Per ricordarlo, vogliamo parlarvi delle sue opere, per chi non lo conoscesse. 



Neurologo e scrittore, docente di medicina e amante della cultura, Oliver Sacks (tra i tanti meriti) ha sicuramente quello di aver portato all'interno di diversi romanzi, in maniera anche tecnicistica ma sempre romanzata, il mondo della medicina (tanto da essere stato definito "il poeta laureato della medicina contemporanea") e in particolare il suo tratteggiando personalità affette da disturbi neurologici chiarendo la maniera in cui il cervello si rapporta con la percezione, la memoria e l’individualità. La mente umana descritta nel suo fascino e nella sua intricata trama ancora sconosciuta e misteriosa.

RISVEGLI

Tra il 1917 e il 1927, una grave epidemia di encefalite letargica (malattia del sonno) invase il mondo. Quasi cinque milioni di persone furono colpite dal male. Poi l’epidemia scomparve, improvvisamente e misteriosamente come era sopraggiunta. Una minuscola frazione dei malati sopravvisse, in una sorta di perpetuo torpore, fino al 1969, quando un nuovo farmaco, la L-dopa, permise di risvegliarli. Oliver Sacks, fra il 1969 e il 1972, somministrò questo farmaco a più di duecento malati al Mount Carmel Hospital di New York. Risvegli racconta le storie di venti di loro. Ciascuna delle persone di cui Sacks qui racconta è un mondo a parte, ma tutte sono unite da una caratteristica: quella di aver passato la maggior parte della loro vita in una zona inesplorata e muta, vicino «al cuore oscuro dell’essere», e di essere stati sbalzati dalla «notte encefalitica» verso le «tribolazioni» e le meraviglie del risveglio.


L'UOMO CHE SCAMBIÒ SUA MOGLIE PER UN CAPPELLO

L'autore racconta alcune sue esperienze cliniche di neurologo e descrive alcuni casi di pazienti con lesioni encefaliche di vario tipo, che hanno prodotto i comportamenti più dolorosi e imprevedibili. In ogni capitolo Sacks descrive alcuni casi clinici particolari che gli è capitato di incontrare nella sua esperienza come neurologo di una casa di cura statunitense. La componente umana di ogni sua storia, la realtà del paziente, viene descritta con toni a volte umoristici, a volte molto pietosi e dolorosi, mentre l'analisi clinica sulle cause che hanno provocato questo particolare tipo di comportamento è sempre precisa e rigorosamente scientifica, pur producendo talvolta anche riflessioni filosofiche (e, raramente, anche religiose) sulla natura più profonda della malattia in sé.


L'OCCHIO DELLA MENTE

Lilian Kallir è una brillante pianista che predilige Mozart: una sera, allorché deve affrontare il Concerto n. 21 (quello col famoso Andante), la partitura diventa di colpo un intrico di segni incomprensibili; è l’esordio di una neuropatologia che le impedirà, se non di scrivere, quanto meno di leggere e altererà la sua percezione sino a farle confondere un violino con un banjo o un rasoio con una penna. Sue Barry è riuscita a diventare neurobiologa nonostante una menomazione invalidante: una forma di strabismo che inibisce la visione stereoscopica, sicché gli occhi sono attivi uno per volta, in alternanza, senza mai potersi coordinare; per lei, la profondità e la terza dimensione sono categorie puramente immaginarie.


VEDERE VOCI

In questo libro Oliver Sacks abbandona il terreno dei disturbi neurologici per indagare un altro mondo, che generalmente viene ignorato: il mondo dei sordi. Qui, come in altri casi di menomazione, Sacks riesce a scoprire che il meno può anche nascondere un più: per esempio, una capacità acutissima di sviluppare l’esperienza visiva – base, questa, su cui si è formato un affascinante linguaggio visivo, i «Segni», che permette ai sordi di costituire comunità. Ancora una volta, è l’enorme dono di empatia, in Sacks, a guidare l’indagine, che toccherà alcuni problemi fondamentali del rapporto fra parola, immagine e cervello, ma anche renderà conto di esperienze dirette dell’autore, sino alla sua partecipazione alla rivolta nell’unica università per sordi al mondo, la Gallaudet University, nel marzo 1988. 


ALLUCINAZIONI

Charles Bonnet, naturalista ginevrino del Settecento, si era occupato di tutto: dall’entomologia alla riproduzione dei polpi, dalla botanica alla filosofia. Quando seppe che suo nonno, ormai semicieco, iniziava ad a­vere «visioni» di strani oggetti flottanti e di ospiti immaginari, volle stenderne un minuzioso resoconto, che passò inosservato per oltre un secolo e mezzo. Oggi la sindrome descritta da Charles Bonnet, che collegava l’insorgere di stati allucinatori con la regressione della vista – come se il cervello intervenisse, a modo suo, per compensare il senso perduto –, è ormai riconosciuta dalla letteratura medica, anche se viene raramente diagnosticata perché le allucinazioni sono associate alla demenza, alla psicosi, e chi ne soffre tende spesso a tacerne. Ma non è sempre stato così: in altri tempi e in altre culture, gli stati alterati di coscienza venivano percepiti come condizione privilegiata – da ricercare e indurre con la meditazione, l’ascesi, le droghe – e hanno influenzato l’arte, il folclore, il senso del divino. Con questa «storia naturale delle allucinazioni» Sacks aggiunge un ulteriore tassello alla sua «scienza romantica», capace di tramutare la casistica medica in una forma d’arte empatica.



Avete letto alcuni di questi libri o altri? 
Che ne pensate?

domenica 23 agosto 2015

Jennifer Lawrence: l'attrice dei libri

Ho deciso di scrivere questo "articolo", se così possiamo chiamarlo, perché ho notato che Jennifer Lawrence è conosciuta soprattutto per i suoi ruoli in film tratti proprio da libri. E quindi ho pensato possa essere interessante, visto che in molti non lo sanno.

Io ho visto Jennifer Lawrence per la prima volta in Hunger Games nel ruolo della giovane e forte Katniss, ma sicuramente qualcuno di più attento l'avrà notata anche in film precedenti!
Io e la mia migliore amica, ci divertiamo a guardare le sue foto, perché se ci fate caso, in ogni foto sembra una persona diversa o.o


L'abbiamo vista in diversi panni e in diversi generi, ma scopriamo insieme quali sono questi famosi film tratti da libri, in cui lei è presente.
Badate bene, la sua carriera è molto più lunga, ma io mi limiterò ai film tratti dai libri!


Il primo film di cui vi parlo, è tratto dall'omonimo romanzo di Daniel Woodrell, edito in Italia dalla Fanucci:

IL GELIDO INVERNO
Film diretto da Debra Granik, uscito nel 2010.

Il film ha vinto il Gran premio della giuria: U.S. Dramatic al Sundance Film Festival 2010, 4 Premi al Torino Film Festival 2010, ha ottenuto 7 candidature agli Independent Spirit Awards 2011 e 4 candidature agli Oscar 2011, nelle categorie; miglior film, miglior attrice (Jennifer Lawrence), miglior attore non protagonista (John Hawkes) e miglior sceneggiatura non originale. 
Fonte: Wikipedia 



Ree Dolly è una ragazzina delle campagne del Missouri, esile e pallida, e passa le sue giornate prendendosi cura della madre malata e dei fratelli minori. Suo padre, Jessup,
è uscito di prigione impegnando la fattoria per pagare la cauzione, e poi ha fatto perdere le proprie tracce. La data del processo si avvicina, e se l'uomo non si presenterà in tribunale, la casa verrà confiscata. È così che Ree, spinta dalla forza della disperazione, indossa un vestitino giallo, il vecchio cappotto nero di sua madre e un paio di anfibi, e parte alla ricerca del padre. Per salvare la vita della sua famiglia e la casa in cui abitano, dovrà sopportare il freddo, la fame, affrontare la violenza e la superstizione di una comunità che si mantiene raffinando cocaina.

------------------------------------------

Il secondo film, in ordine cronologico di uscita, è Hunger Games. Che voi tutti conoscerete e magari avrete anche visto. Il libro scritto da Suzanne Collins è edito in Italia da Mondadori.
Vi parlerò solamente del primo film e del primo libro.

HUNGER GAMES
Film diretta da Gary Ross, è uscito nelle sale cinematografiche nel 2012. 





Quando Katniss urla "Mi offro volontaria, mi offro volontaria come tributo!" sa di aver appena firmato la sua condanna a morte. È il giorno dell'estrazione dei partecipanti agli Hunger Games, un reality show organizzato ogni anno da Capitol City con una sola regola: uccidi o muori. Ognuno dei Distretti deve sorteggiare un ragazzo e una ragazza tra i 12 e i 18 anni che verrà gettato nell'Arena a combattere fino alla morte. Ne sopravvive uno solo, il più bravo, il più forte, ma anche quello che si conquista il pubblico, gli sponsor, l'audience. Katniss appartiene al Distretto 12, quello dei minatori, quello che gli Hunger Games li ha vinti solo due volte in 73 edizioni, e sa di aver poche possibilità di farcela. Ma si è offerta al posto di sua sorella minore e farà di tutto per tornare da lei. Da quando è nata ha lottato per vivere e lo farà anche questa volta. Nella sua squadra c'è anche Peeta, un ragazzo gentile che però non ha la stoffa per farcela. Lui è determinato a mantenere integri i propri sentimenti e dichiara davanti alle telecamere di essere innamorato di Katniss. Ma negli Hunger Games non esistono gli amici, non esistono gli affetti, non c'è spazio per l'amore. Bisogna saper scegliere e, soprattutto, per vincere bisogna saper perdere, rinunciare a tutto ciò che ti rende Uomo.

------------------------------------------

Il terzo film è Il lato positivo, omonimo del romanzo di Matthew Quick, edito in Italia da Salani
Tenete d'occhio anche il protagonista maschile di questo film Bradley Cooper, perché lo rivedrete ancora più avanti. 

IL LATO POSITIVO
Il film è stato diretto da David O. Russell, uscito nelle sale nel 2012. 

Il film ha ricevuto otto nomination ai premi Oscar del 2013, aggiudicandosi quello alla Miglior attrice protagonista, vinto da Jennifer Lawrence. Il film ha debuttato al Toronto International Film Festival l'8 settembre 2012, vincendo in quell'occasione il Premio del Pubblico.
Fonte: Wikipedia 




Pat Peoples è convinto che la sua vita sia un film prodotto da Dio. La sua missione: diventare fisicamente tonico ed emotivamente stabile. L'inevitabile happy end: il ricongiungimento con la moglie Nikki. Questo ha elaborato Pat durante il periodo nel 'postaccio', la clinica psichiatrica dove ha trascorso un tempo che non ricorda, ma che deve essere stato piuttosto lungo... Infatti, ora che è tornato a casa, molte cose sembrano cambiate: i suoi vecchi amici sono tutti sposati, gli Eagles di Philadelphia hanno un nuovo stadio ma, soprattutto, nessuno gli parla più di Nikki, e anche le foto del loro matrimonio sono scomparse dal salotto. Dov'è finita Nikki? Come poterla contattare, chiedere scusa per le cose terribili che le ha detto l'ultima volta che l'ha vista? E come riempire quel buco nero tra la litigata con lei e il ricovero nel postaccio? E, in particolare, qual è la verità? Quella che ti fa soffrire fino a diventare pazzo, o quella di un adorabile ex depresso affetto da amnesie ma colmo di coraggiosa positività? Pat guarda il suo mondo con sguardo incantato, cogliendone solo il bello, e anche se tutto è confuso, trabocca di squinternato ottimismo, fino all'imprevedibile finale.

------------------------------------------

Il quarto film è più recente ed è tratto dal romanzo Serena dello scrittore Ron Rash, edito in Italia da Salani, con il titolo omonimo a quello del film. Ed ecco che ancora ritroviamo Bradley Cooper nei panni del protagonista maschile.
I due hanno collaborato anche in altri film, ma poiché non sono tratti da libri, non ve ne parlo.

UNA FOLLE PASSIONE
Diretto da Susanne Bier è uscito nel 2014.



Stati Uniti, 1929: George e Serena Pemberton, appena sposati, viaggiano da Boston alle montagne del North Carolina. Il loro è un sogno più che ambizioso: creare un’impresa destinata a diventare un impero, disboscando le montagne e lavorando il legname. Una nuova vita e una sfida che fin dall’inizio si rivela carica di difficoltà e imprevisti, ma i Pemberton eliminano chiunque possa intralciare la loro avanzata. Anno dopo anno l’impero cresce, mentre i boschi si diradano e la terra sfiorisce. E poco alla volta anche il patto che lega i Pemberton – un patto d’amore, di ambizione, di conquista – comincia a sfaldarsi, spingendo George e Serena verso una sconvolgente resa dei conti.
Una protagonista dalla personalità dominante, un marito disposto a tutto pur di essere alla sua altezza: una coppia implacabile, descritta con stile magistrale, motore di un’azione dal ritmo impeccabile, al centro del film omonimo. Una passione esclusiva, una forza che non conosce limiti. Un romanzo di culto in America, inesorabile come una tempesta. Un classico moderno che sa incantare.



Voi avete visto/letto questi film/libri?
 Io ho solo visto e letto Hunger Games, e direi che Jennifer è perfetta per interpretare Katniss. 

giovedì 20 agosto 2015

Recensione: La casa dei cani fantasma

Cari lettori oggi non avevo nulla di pronto, ma ho appena concluso di scrivere questa recensione e non ho voluto aspettare oltre per farvela leggere.
Ultimamente, come avrete notato, scrivo recensioni più brevi, non so perché ma credo di non dover dire altro in più. Spero che voi apprezziate ugualmente. Fatemi sapere che ne pensate! Magari è solo un periodo, spero. 

Ma andiamo alla recensione di oggi, riguarda il libro La casa dei cani fantasma, di cui vi ho già parlato. Libro scritto da Allan Stratton, edito in Italia dalla Mondadori. E' un thriller psicologico, genere da me amato alla follia. 

IL LIBRO FENOMENO CHE HA INCANTATO IL PUBBLICO DI MARE DI LIBRI 2015
Un thriller psicologico sullo stalking, un’indagine nel passato, 
uno Stephen King per lettori più giovani.

LA CASA DEI CANI FANTASMI


Mondadori | 264 pp. | €17,00
Io e mia madre siamo in fuga da cinque anni. Ogni volta che lui ci trova, noi traslochiamo in un posto nuovo e ricominciamo tutto da capo. Ma questo posto è diverso. Questo posto è pieno di segreti. Che non mi lasceranno in pace.
La vita di Cameron non è quella di un qualsiasi ragazzo. Da cinque anni lui e sua madre sono braccati dal padre, un uomo violento che li tormenta. Ogni volta li trova, e ogni volta ricomincia la fuga, con un nuovo viaggio disperato in cerca di un altro posto dove stare per un po’. La vita di Cameron è fatta di sospetti, ansie, e molta paura. Sua madre non fa che ripetergli di non fidarsi di nessuno, e l’ha convinto a tal punto che Cameron comincia a non fidarsi più neppure di se stesso. Quando poi si trasferiscono in una fattoria isolata, nella speranza di passare inosservati, la vita del ragazzo diventa un vero incubo. Solitudine e paure si materializzano in visioni inquietanti: un branco di cani feroci, il fantasma di Jacky, un bambino morto tanti anni prima, di cui nessuno vuole parlare. Ma Cameron deve sapere. E comincia a fare domande che scuoteranno l’apparente tranquillità di quel posto dimenticato da tutti. Tranne che da suo padre.
«Fino all’ultima pagina non saprai cosa è vero e cosa inventato.»
Melvine Burgess, vincitore della Carnegie Medal

«Trovo che la scrittura mi lasci scoprire cose sulla natura umana spingendo i confini della mia esperienza personale nell’esperienza immaginata. Questo sono io quando parlo di scrittura e alfabetismo; non intendo solo l’alfabetismo in senso letterale (saper leggere e scrivere), ma anche l’alfabetismo emozionale (l’abilità di avere empatia).»
Allan Stratton, da un’intervista rilasciata ai ragazzi di Mare di Libri 2015



Come suggeriscono cover e trama La casa dei cani fantasma è un libro dalle tinte forti e oscure, pieno di misteri da svelare. L'intera storia è raccontata da un punto di vista insolito, quello di Cameron, un bambino curioso e molto arguto, che dopo aver traslocato l'ennesima volta insieme alla madre, si ritrova a dover vivere in una casa che nasconde segreti e delitti irrisolti. Una casa che al solo guardarla mette già i brividi.
Cameron sarà accompagnato tra le pagine da personaggi ben delineati e reali, ma soprattutto sentiremo la presenza di un altro bambino, morto anni prima. Il lettore fino all'ultimo non saprà se
credere alle visioni del protagonista o meno. Con un susseguirsi di colpi di scena, sarà difficile comprendere quale sia la verità. Ogni volta che si pensa di essere arrivati ad un punto di svolta, ecco che qualcosa va storto e bisogna ricominciare.
Nella storia si intrecciano le vite dei due bambini, così simili seppur di epoche diverse. Una madre vittima, che cerca di fuggire da un marito senza cuore e senza nessuna pietà (tema purtroppo fin troppo attuale), e un figlio che deve far fronte alla divisione dei due genitori, senza realmente comprendere cosa sia giusto e cosa sbagliato.
Importante quindi ai fini della storia è anche la psicologia dei singoli personaggi. Le quali azioni sono dettati da motivi ben reali e sensati.

Lo stile dell'autore, così come il lessico, è semplice. Ciò permette una lettura veloce e scorrevole, per apprezzare maggiormente la storia. Il lettore continuamente è incuriosito dalla vicenda e sarà trasportato pagina dopo pagina, senza accorgersene.
Le descrizioni sono ben argomentate e ricche di piccoli dettagli che rendono la storia più concreta per la mente di chi legge.
Il libro nel complesso mi è piaciuto e pure molto, è riuscito a tenermi incollata alle pagine fino alla fine.
Nonostante nel libro vi siano momenti pieni di suspense, vi assicuro che la storia è abbastanza “tranquilla”, rispetto ad altri libri che ho letto. Non vi sono delle scene troppo forti e ansiolitiche. D'altronde si rivolge ad un pubblico di più giovani. Quindi consiglio il libro, oltre agli amanti del genere, anche a chi teme queste letture, perché non è tanto spaventoso come si potrebbe pensare.


VOTO:




L'AUTORE:
ALLAN STRATTON è uno scrittore e sceneggiatore canadese. I suoi romanzi sono pubblicati in tutto il mondo e hanno ricevuto i premi più prestigiosi.
La casa dei cani fantasma è in corso di pubblicazione in Canada, Gran Bretagna, Australia, Olanda, Stati Uniti, Germania, Francia e Israele.


Questo è il book trailer originale, quindi è in inglese:



Voi avete letto questo libro?
Fatemi sapere che ne pensate!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...