giovedì 16 agosto 2018

Giveaway: Again #1 - Begin

Cari lettori buona sera, come annunciato sulla pagina Facebook ecco un nuovo giveaway ūüėć 
In palio una copia cartacea del primo volume della trilogia new adult Again di Mona Kasten, edito Sperling & Kupefer. Ho acquistato questo libro mesi fa, ma non l'ho mai letto e dovendo smaltire un po' la mia libreria, causa trasloco, ho pensato di donare il libro a qualcuno che possa apprezzarlo. Non è il mio genere, quindi rischierei di tenerlo lì a prendere polvere per anni ^^ per cui preferisco che qualcuno se ne prenda cura!
Come sempre, comunque, le regole per partecipare sono poche e semplici, vi prego di leggerle bene per evitare di dover escludere qualcuno dalla partecipazione. 


AGAIN. BEGIN
Sperling & Kupfer | 456 pp. | €14,90
Nuovo nome, nuovo taglio di capelli, nuova città. Così Allie Harper, diciannove anni, è pronta a scrivere la sua storia, a un migliaio di chilometri di distanza dal suo passato, all'università di Woodshill, dove si è iscritta a Letteratura. Ma c'è ancora un tassello mancante per rendere davvero perfetto questo nuovo inizio: un alloggio.
La ricerca si sta rivelando pi√Ļ difficile del previsto e Allie ha smesso di contare i tentativi andati male. Finch√©, all'ultimo appuntamento in agenda, finalmente arriva lei: la casa perfetta. Pulita, luminosa e accogliente. Peccato per la compagnia: con i suoi tatuaggi e l'aria strafottente, Kaden White √® l'ultima persona con cui Allie vorrebbe condividere un appartamento. E Kaden, dal canto suo, non vuole affatto una coinquilina, che lo tramortisca con tutte le sue chiacchiere da donna. Purtroppo per loro, per√≤, le circostanze non lasciano altra scelta. Non resta quindi che arrendersi e stabilire immediatamente le tre regole fondamentali per la convivenza perfetta: niente sentimentalismi, nessun'interferenza nei fatti altrui e, soprattutto, nessun contatto fisico. Ma le regole sono fatte per essere infrante...

Arriva da oltralpe la nuova, giovanissima regina delle classifiche. Il suo nome √® Mona Kasten ed √® una delle booktuber pi√Ļ popolari e di successo in Germania. Con la serie Again Venetoha conquistato la Top 10 e, in pochi mesi, ha venduto oltre 200.000 copie. E ora √® pronta a far innamorare le lettrici italiane con le sue pagine, piene di romanticismo, ironia e sensualit√†.

GIVEAWAY


In palio una copia cartacea di Again - Begin.  Il vincitore sar√† estratto a sorte tramite il sito random.org. 

REGOLE:
 Chi non seguir√† tutte le regole sar√† escluso dalla partecipazione. 
  1. Essere follower del blog; 
  2. Mettere 'mi piace' alla pagina Facebook Un buon libro non finisce mai;
  3. Commentare questo post scrivendo perch√© vorreste leggere il libro;
  4. Compilare il form sottostante.

Per ricevere punti extra, potete condividere sui vari social o blog (ricordatevi l'hashtag #Unbuonlibrononfiniscemai). 





Il giveaway chiuderà il 26 Agosto, il vincitore sarà estratto il giorno successivo.

martedì 14 agosto 2018

Recensione: Certi segreti

Buon pomeriggio lettori, vi state preparando al ferragosto? Io quest'anno sar√≤ lontana da casa e da sola, ma sto cercando di organizzare una giornata in piscina per passare un po' di tempo in pieno relax e all'aperto. 
Intanto oggi sono qui per parlarvi, finalmente, di Certi segreti un libro delicato, dal tema spinoso scritto dalla bravissima Kim Van Kooten ed edito da DeA Planeta
Ho letto questo libro molti mesi fa, ma ho avuto tantissima difficilt√† a parlarvene e scrivere una recensione che potesse racchiudere tutto quello che ho provato durante la lettura. Mi sono presa del tempo anche per una rilettura pi√Ļ oggettiva, cercando di lasciare un po' da parte le emozioni. Spero dopo tutto questo tempo di essere riuscita a farvi capire l'importanza di un romanzo del genere. 

CERTI SEGRETI

DeA Planeta | 255 pp. | €17,00
√ą il giorno del quinto compleanno di Puck quando una berlina nera passa a raccogliere lei e sua mamma dal marciapiede di un degradato quartiere di Rotterdam. Pochi chilometri, e la sua vita di bambina senza un padre, senza una bici e senza un soldo cambia per sempre. Nella imponente villa di Zwijndrecht, con le sue governanti, il suo giardino e gli enormi vasi cinesi, la vita scorre opulenta e quasi normale. Se non fosse per l'ostinazione con cui il proprietario, il ricco e impegnatissimo Signor Zio, insiste per lavare personalmente i capelli di Puck tre volte alla settimana. Comincia cos√¨, come un disegno infantile un po' sghembo, pieno di ingenuit√† e di strani colori, il racconto della piccola Puck. Per assumere, mano a mano, le sfumature sempre pi√Ļ fosche e inquietanti della violenza e dell'innocenza tradita.

Scrivere la recensione di Certi segreti non è facile, non può esserlo data la brutalità di questa storia. Come posso parlare oggettivamente di questo libro, quando ancora provo rabbia e repulsione per ciò che accade alla protagonista?
Se avete letto la trama di Certi segreti avrete già intuito di cosa sto parlando, ma il problema non è tanto la storia in sé ma piuttosto come questa viene raccontata. Quando ho iniziato a leggere questo libro sicuramente non mi aspettavo una storia così viva che mi strappasse una smorfia di disgusto e poi di dolore.
Certi segreti √® la storia di Puck, ma come lei di tante altre/i bambine/i che vivono questo orrore ancora oggi. Puck ha 5 anni quando insieme alla madre va a vivere nell’enorme casa di Signor Zio, come lo chiamer√† lei; prima di allora hanno vissuto in una misera casa, vivendo di stenti, per cui quella villa sembra essere un castello pieno di sogni e di buoni propositi per il futuro. A questo si aggiunge il frigorifero sempre pieno e tantissimi regali ogni giorno, che per una bimba pu√≤ significare davvero tanto. Come non volere bene a Signor Zio? Si vede come ama la mamma e soprattutto lei, la piccola Puck. Quindi cosa c’√® di male se a farti il bagnetto √® signor Zio? Se lui dice che per asciugarti pu√≤ usare le sue mani, vuol dire che √® normale cos√¨.

Certi segreti √® un libro che racconta una violenza ripetuta negli anni, descrive quali possono essere le sensazioni e le emozioni di una bambina in quei momenti. √ą questo che fa pi√Ļ male in questa storia, il fatto che il tutto sia descritto dal punto di vista di una bambina, cos√¨ piccola, indifesa e sola. Maledettamente sola. Quando intorno a te la gente fa finta di non sapere non puoi fare molto. Se gli adulti dicono che √® giusto devi credergli.
La vita di Puck √® un inferno in cui negli anni deve imparare dei trucchi per sfuggire, seppur per qualche ora, a quell’orrore; deve imparare a convivere con una madre che cade a pezzi, giorno dopo giorno, schiacciata da un peso che per√≤ la porta solo a desiderare fare shopping. Tutti i personaggi che ruotano intorno a Puck sembrano non voler vedere, ognuno a suo modo mostra la propria fragilit√†, la paura di perdere qualcosa che li porta a girare la testa dall’altra parte.
Non mancheranno le persone buone, quelle che capiscono davvero che qualcosa non va, quelle che aiuteranno Puck a rinascere. Ma ormai sarà troppo tardi, perché Puck sarà ancora sola ad occuparsi della madre che ormai è caduta in rovina.

Leggere Certi segreti √® stata dura, ma allo stesso tempo penso sia stato importante averlo fatto. Quella raccontata da Kim Van Kooten √® una storia vera e questo si capisce da subito, perch√© un tale orrore non puoi descriverlo cos√¨ bene se tu o qualcuno vicino a te non l’ha vissuto. Mentre leggevo ho provato tante emozioni, diverse tra di loro ma tutte intense, come intensa √® la storia di Puck. Quella descritta in Certi segreti √® una storia cruda e brutale, ma che mostra soprattutto la fragilit√† dell’essere umano. La vita di Puck √® un orrore non solo per quello che subisce ma anche per quello che non riceve da chi dovrebbe prendersi cura di lei, perch√© la sua vita √® tutta al contrario: gli adulti hanno bisogno di essere curati dai bambini.

Non posso consigliarvi o meno questo libro, √® una storia che va letta solo se si √® pronti a farlo. Dovrete trovare il periodo giusto, secondo me. Vi basta sapere che a me, nonostante la brutalit√†, √® piaciuto. 




 

mercoledì 8 agosto 2018

WWW Wednesday #34

Buongiorno lettori, oggi torno a Rimini da mia sorella per passare qualche giorno insieme al mare. Settimana prossima invece, finalmente, torno in Sicilia e non vedo l'ora! Sar√† la prima volta che il mio fidanzato vedr√† la mia regione e il mio mare e spero tanto ne rimanga affascinato. Lo scopo principale √®, ovviamente, farlo mangiare tanto e farlo ingrassare ūüėā
Comunque oggi sono qui perché è già passata una settimana ed è ora di una nuova puntata del WWW Wednesday

 
 
What are you currently reading?
Cosa stai leggendo?
 
Ho iniziato da un paio di giorni La verità su di noi di Kristan Higgins, autrice che mi diverte sempre tantissimo, oltre ad emozionarmi *-* Questo libro l'ho vinto tempo fa ad un giveaway e visto che nei prossimi giorni sarò al mare penso che una lettura così spensierata possa essere perfetta! Sono sicura che la Higgins non mi deluderà!



What did you recently finish reading?
Cosa hai appena finito di leggere?
 

Ho concluso, dopo giorni di pura curiosità e lettura sfrenata per scoprire la verità, Quota 1222 di Anne Holt. Come immaginavo questa autrice è riuscita a conquistarmi, sono molto curiosa ora di leggere anche gli altri suoi libri della serie (questo è un libro di mezzo, ma non ho avuto problemi a leggerlo senza aver letto i precedenti). Quota 1222 è un bel giallo, mi è piaciuto anche se è molto statico visto che il tutto si svolge in un hotel isolato dal resto del mondo a causa di un uragano.

 
What do you think you'll read next?
Quale sarà il prossimo libro che leggerai?
 
Non so esattamente cosa legger√≤ dopo (come sempre, direte), ma tutto dipende da come mi organizzer√≤ per queste vacanze. Mi conosco e so che quando sono in viaggio riesco a leggere poco, per cui penso di scegliere un qualche libro che riesca davvero a prendermi. Momentaneamente sono molto attratta da Niente lacrime per la signorina Olga, ma √® possibile anche che alla fine cambi idea ^^". 
 
Voi avete letto qualcuno di questI libri?
Fatemi sapere cosa ne pensate e non dimenticate di lasciarmi i vostri WWW! 
 
 

giovedì 2 agosto 2018

Recensione: L'unico ricordo di Flora Banks

Cari lettori, torno per condividere con voi le mie sensazioni riguardo L'unico ricordo di Flora Banks, scritto dalla bravissima Emily Barr ed edito Salani. Un libro che mi ha inizialmente incuriosita e che poi si è rivelato all'altezza delle mie aspettative, nonostante un finale un po' forzato. Per scoprire altro non vi rimane che continuare a leggere la mia recensione!

L'UNICO DI RICORDO DI FLORA BANKS
Salani | 304 pp. | €15,90
Flora Banks, diciassette anni, non ha la memoria a breve termine. I suoi ricordi si sono fermati a quando aveva dieci anni: da allora, dopo che una malattia le ha colpito il cervello, deve continuamente fissare i momenti che vive, scrivendoli su un quaderno, su post-it, oppure direttamente sulle mani e sulle braccia. Quello che sa di s√© √® che mamma e pap√† le vogliono bene, cos√¨ come Jacob, il suo adorato fratello maggiore, e che Paige √® la sua migliore amica, quella che si prende cura di lei nel difficile mondo esterno. Ma una sera, durante una festa, Drake, il ragazzo di Paige, la bacia sulla spiaggia e stranamente questo ricordo non svanisce come gli altri. Flora ricorda il bacio, ricordale parole di Drake, ricorda ogni singolo istante di quell’episodio. Possibile che Drake sia l’artefice del miracolo? Peccato per√≤ che il ragazzo sia partito per studiare in Norvegia… Flora non ha dubbi: deve raggiungerlo, solo cos√¨ potr√† capire veramente chi √® e cominciare a vivere davvero. Ma come pu√≤ fidarsi degli altri se non pu√≤ fidarsi nemmeno di se stessa? La sensibilit√† di John Green si unisce al fascino misterioso di un thriller, in un romanzo di segreti e bugie, amore e perdita, con una protagonista fragile e coraggiosa, alla ricerca di un passato senza il quale non pu√≤ conoscere la verit√† su se stessa.

Come si pu√≤ vivere senza ricordi? Pensate di svegliarvi ogni giorno e ricordare la vostra vita fino ai 10 anni, dopodich√© il vuoto, il panico e solo dopo rendervi conto di avere sulle braccia delle scritte che vi permettono di sapere chi siete, dove vivete e perch√© non ricordate. Questa √® la vita di Flora Banks, che in piena adolescenza √® costretta a vivere rinchiusa in una bolla di insicurezza e con la paura che quell’attimo che sta vivendo possa sfumare da un momento all’altro senza pi√Ļ poterlo ripescare dalla sua memoria. L’unica possibilit√† per Flora di ricordare √® scrivere ogni cosa, sulle sue braccia o su post-it.
Quando per√≤ ad una festa riesce a baciare Drake, fidanzato della sua unica amica Paige, si rende conto che qualcosa di diverso sta accadendo. Spaventata che quell’attimo felice, il suo primo bacio, possa scomparire dai suoi ricordi cerca di ripeterlo il pi√Ļ possibile, finch√© non potr√† scriverlo; ma il giorno dopo in realt√† quel ricordo √® ancora l√¨, non √® svanito come tutti. Flora Banks ricorda il suo primo bacio.
Convinta che sia tutto merito di Drake, e dopo che questo si √® trasferito in Norvegia per studiare, per Flora l’unica possibilit√† di avere delle risposte √® correre da lui. Parte cos√¨ per un’avventura senza precedenti (forse), da sola e spaventata ma spinta dall’amore che prova per quel ragazzo e dalla determinazione di recuperare la sua memoria. In questo modo avremo la possibilit√† di conoscere la protagonista, sapere quali sono le sue emozioni e cosa passa per la sua testa. Durante il suo pazzo viaggio Flora non sar√† sola, saranno tanti i personaggi secondari che incontreremo durante la lettura, ognuno speciale a suo modo, un piccolo pezzo di un puzzle molto pi√Ļ grande che √® la vita di Flora.
 
Emily Barr ha una grande capacit√† narrativa, √® stata in grado di mostrare ai lettori la paura di Flora al mattino, quando si sveglia senza sapere chi sia o dove si trovi; ma non solo, con uno stile lineare e semplice, come d’altronde √® la mente di Flora, √® riuscita a rendere plausibile la storia.
Leggendo √® impossibile non provare empatia per la protagonista, che con la sua tenerezza ma grande determinazione riuscir√† ad affrontare momenti di panico totale e a ritrovare sempre la via da seguire per arrivare al suo obiettivo. Nella sua avventura Flora sar√† accompagnata da nuovi amici, di cui non ricorda il nome, ma che l’aiuteranno quando sembra che nulla stia andando per il verso giusto.

L’unico ricordo di Flora Banks √® un libro molto dolce ed emozionante, l’ho trovato originale e mi √® piaciuto tanto, per questo lo consiglio ad ogni tipo di lettore.
Unica pecca per√≤ √® il finale, io credo che dovesse fermarsi un po’ prima, oltre l’ho trovato un po’ forzato come se l’autrice avesse voluto mettere altra carne sul fuoco, che alla fine per√≤ puzza soltanto. Non posso spiegarvi bene di cosa parlo perch√© rischierei degli spoiler, ma secondo me le rivelazioni nel finale sono troppe, stonano un po’ con l’intera storia che non necessitava di tutti questi enigmi.  


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...