lunedì 31 dicembre 2012

I libri dell'anno



Anche il 2012 sta per andare via aprendoci le porte di un nuovo anno. Volevo ringraziare prima di tutto gli autori senza i quali niente sarebbe stato possibile: vi ringraziamo per la disponibilità, la fiducia, la pazienza per i ritardi che i diversi impegni ci hanno procurato. E volevo ringraziare tutti i follower del blog che hanno partecipato attivamente ai nostri concorsi e alle nostre discussioni mettendosi in gioco ed esprimendo le loro opinioni. Ed eccoci giunti quindi all'ultimo giorno dell'anno. Tanti libri sono stati letti, moltissimi ci saranno rimasti dentro, altri saranno stati comprati e poi lasciati su qualche scaffale per la mancanza di tempo o perché non ci era congeniale, altri ci aspettano ancora in libreria ma sono stati adocchiati già da molto tempo.
Questo è un post dedicato ai libri del 2012, libri che ci hanno fatto emozionare, piangere, ridere, innamorare dei personaggi; libri che ci hanno accompagnato in momenti difficili, che ci hanno aiutato, rincuorato, permesso di vedere angoli proibiti della realtà. Proprio per questo ecco a voi una lista con le mie domande che ci permetteranno di capire quali libri sono stati importanti nel 2012 e quali potrebbero diventarli. 
Senza ulteriori indugi ecco a voi le mie domande alle quali spero risponderete in tanti :)

1- Quanti e quali libri hai comprato quest'anno?
2- Il libro più bello che hai letto.
3- Il libro che ti ha emozionato di più.
4- Un libro che ti ha fatto piangere e uno che ti ha fatto ridere.
5- Il personaggio di cui ti sei innamorato.
6- Il libro che hai comprato ma che non hai ancora letto.
7- Il libro con il quale stai per terminare il 2012.
8- Il libro che non ti è piaciuto.
9- Il libro che hai consigliato.
10- Il libro che inizierai nel 2013.


Colgo l'occasione per augurarvi un  BUON 2013 a tutti!!!

domenica 30 dicembre 2012

Anteprima: Le imprevedibili conseguenze dell'amore

Iniziano le anteprime del 2013 *___*
Il 17 Gennaio esce per la Tre60, un libro di Jill Mansell
Un'autrice tradotta in 28 paesi, un fenomeno da 5.000.000 di copie vendute.

LE IMPREVEDIBILI CONSEGUENZE DELL'AMORE

AUTORE: Jill Mansell
EDITORE: Tre60
PAGINE: 414
PREZZO: 9,90

TRAMA:
Orla Hart è una star: milioni di lettrici in tutto il mondo divorano i suoi mielosi romanzi d’amore, che si concludono ogni volta con un appagante lieto fine. Tuttavia adesso ha perso il suo tocco magico, perché la vita – quella reale – non è certo come lei la racconta nei suoi libri. Da tempo, infatti, il marito la tradisce con una donna molto più giovane di lei e, sebbene lo ami ancora alla follia, Orla non può più sopportare il peso di quell’umiliazione, finita persino sulle prime pagine dei giornali di gossip. Così, l’unica soluzione che vede all’orizzonte è sparire, per sempre… Il destino, però, ha in serbo per lei un nuovo, inaspettato capitolo: l’incontro con Millie, una ragazza che ha appena lasciato l’ennesimo fidanzato perdutamente innamorato di lei. Stufa di ritrovarsi impelagata in relazioni soffocanti, Millie vuole prendersi un po’ di tempo solo per sé, e coinvolge nelle sue avventure anche la celebre scrittrice. Travolta dalla sua esuberanza, Orla si lascia trascinare dalla fresca e disinvolta vitalità di Millie, e decide d’ispirarsi proprio a lei per creare la protagonista del suo nuovo romanzo. Con una differenza rispetto al passato: questa volta il lieto fine deve essere autentico e il personaggio deve innamorarsi anche nella realtà. Il problema è che Millie non ha nessuna intenzione d’impegnarsi. Ma Orla ne è convinta: l’amore – quello vero – trova sempre un pertugio nel cuore e sboccia quando meno te lo aspetti…

L'AUTRICE:
Jill Mansell vive a Bristol con la sua famiglia ed è una scrittrice a tempo pieno. In realtà non è proprio vero. Di solito passa molte ore guardando la televisione, mangiando caramelle gommose, osservando la squadra di rugby della sua città allenarsi nel campo dietro casa e, soprattutto, navigando su Internet. Una volta terminate queste attività, si dedica finalmente alla scrittura «a tempo pieno». Comunque sia, i suoi romanzi sono tradotti in tutto il mondo e hanno venduto più di 5.000.000 di copie.


«Un romanzo semplicemente incantevole.»
USA Today

«Jill Mansell è inimitabile.»
The Daily Telegraph

«Le dinamiche sentimentali sono rese in maniera
molto realistica e coinvolgente, e danno ottimi spunti
alle lettrici per affrontare la vita di tutti i giorni.»
Cosmopolitan

«Preparatevi a leggere un romanzo brillante
e pieno di romanticismo.
Ve ne innamorerete!»
Woman

«Le imprevedibili conseguenze dell’amore
è un modo fantastico per passare
un weekend immersi nella lettura.»
San Francisco Book Review





Segnaliamo #1: Petali di sangue

Già i followers che ci seguono da più tempo sanno che facciamo numerose segnalazioni di libri di autori emergenti, soprattutto italiani. Quindi ho deciso di far diventare le segnalazioni una sorta di rubrica.


Questa rubrica si chiama appunto "Segnaliamo...", sarà pubblicata ogni volta che qualche autore/autrice richiede una segnalazione della propria opera. Nasce per aiutare i lettori a trovare sempre nuovi libri nostrani, i quali spesso vengono sottovalutati. Spero vi possa essere di aiuto.

Dopo avervi presentato la rubrica, passo subito a parlarvi del libro.
Si tratta di un urban fantasy autopubblicato dalla stessa autrice, tramite Amazon. Disponibile sia in formato digitale, che in formato cartaceo... a voi la scelta!!

PETALI DI SANGUE

AUTORE: Emma K. Clarke
GENERE: Urban fantasy
PAGINE: 216
PREZZO E-BOOK: 1,99
PREZZO CARTACEO: 11,86

TRAMA:
L’armonia del mondo si conserva negli anni grazie al delicato equilibrio che si è generato tra immortali, umani, creature sovrannaturali e magiche. Questa pacifica convivenza giungerà al termine quando alcuni immortali verranno assassinati nella dimora del loro sovrano Henry Carter, vampiro dal XVII secolo. A indagare su quanto accaduto sarà Giosy Mc Grey, “Amministratrice nazionale degli affari pubblici tra umani e creature immortali magiche”, capo del Distretto di Polizia della città e ultima discendente della più antica stirpe di streghe della nazione.
"Petali di sangue" è un romanzo con tante sfaccettature, lo sfondo perfetto per una storia romantica quanto intrigante e misteriosa, che permetterà ai nostri giovani protagonisti di comprendere non solo il presente, ma anche il loro passato; un passato oscuro e crudele che separò le loro anime e i loro cuori per molti anni, aiutandoli ad accettare l’inevitabile destino. 


L'AUTRICE DICE DI SE':
Il mio vero nome è Silvia, anche se pubblico con pseudonimo. Potrei restare un giorno intero a spiegare il perché di questa scelta, ma probabilmente non importerebbe a nessuno, quindi accantono il discorso e procedo. Ho 25 anni appena compiuti, studio Geologia all’università, vivo con 4 gatti e un cane di 65 chili, più o meno. Da bambina volevo fare la cantante,  da adolescente l’organizzatrice di matrimoni, poi mi sono arresa e ho continuato sulla strada scientifica, affascinata da terremoti e vulcani. Tutti gli autori di libri dicono che hanno sempre amato scrivere e leggere…tutti tranne me.
Da bambina era una vera guerra farmi leggere un libro e quando mi vennero assegnati i primi libri da leggere per la scuola, scoprii internet e il potere delle trame già fatte. 
Poi, con il tempo e con la fine delle scuole superiori, mi avvicinai ai libri fino a diventarne una dipendente, una vera drogata. I soldi che spendevo in libri erano più di quelli che realmente potevo permettermi, così per gioco tre anni fa iniziai a scrivere il mio primo libro, pieno di errori ed orrori. Capii presto il perché dei miei scarsissimi risultati nelle prove scolastiche di italiano. 
Il “gioco” della scrittura ben presto divenne una vera e propria passione dalla quale non mi staccai più.

Oggi posso dir di essere una persona con molti dubbi e con tantissime passioni, forse troppe.

Oltre a scrivere, canto in un coro e prossimamente in un gruppo Epic Metal, mi diletto in cucina, leggo tantissimi libri e aspetto ogni anno con trepidazione il Natale, sperando di vedere la neve e l’eroe di tutti i bambini: Babbo Natale.

“Petali di sangue” è il primo libro che pubblico, ma il terzo che ho scritto. Magari un giorno vedranno la luce della ribalta anche gli altri due romanzi, ma al momento preferisco tenerli nel cassetto. Vi saluto, sperando che la lettura del mio romanzo vi emozioni quanto me nel scriverla, trascinandovi in un mondo tutto suo.

PER COMPRARE L'E-BOOK:



PER COMPRARE IL CARTACEO:


LA PAGINA FACEBOOK DEL LIBRO: https://www.facebook.com/petalidisangue .


sabato 29 dicembre 2012

Voglio leggere #8

Per fortuna sono ancora in tempo, oggi è Sabato e come ogni due settimane pubblico una nuova puntata della rubrica "Voglio leggere".




Ho notato questo libro grazie a delle recensioni di altre blogger, tutti ne parlano bene e dopo che l'ho visto in libreria me ne sono innamorata, quindi vorrei leggere...

AUTORE: John Green
EDITORE: Rizzoli
PAGINE: 360
PREZZO: 16,00


Se il cancro che ti hanno diagnosticato a dodici anni, a sedici sembra in regressione è un miracolo. Ciò che la giovane Hazel ha imparato a proprie spese, però, è che i miracoli si pagano: mentre lei rimbalzava tra corse in ospedale e lunghe degenze, il mondo correva veloce, lasciandola indietro, sola e fuori sincrono rispetto ai coetanei, con una vita in frantumi i cui pezzi non si incastrano più. Un giorno però il destino le fa incontrare Augustus, affascinante compagno di sventure, che la travolge con la sua fame di vita, di passioni, di risate. Ma come un peccato originale, come una colpa scritta nelle stelle sotto cui Hazel e Augustus sono nati, il tempo che hanno a disposizione per stare insieme è un miracolo, e in quanto tale andrà pagato.


L'avete letto? Che ne pensate? 
Cosa vorreste leggere voi?

venerdì 28 dicembre 2012

Anteprima: Le brigate fantasma, dal 17 Gennaio in libreria!

Lettori come avete passato queste feste? =D Io ieri sono andata alla Mondadori per comprare il Kobo e invece.. =( erano finiti! Che sfiga! xD

Comunque voglio presentarvi una prossima uscita della Gargoyle Book, esce il 17 Gennaio il secondo capitolo della serie Old Man's War di John Scalzi.

LE BRIGATE FANTASMA

AUTORE: John Scalzi
EDITORE: Gargoyle Books
PAGINE: 320
PREZZO: 14,90

TRAMA:
L’Universo è in guerra. Le Fdc, Forze di Difesa Coloniale, sono impegnate a sventare l’attacco di una pericolosa alleanza di razze aliene ma ormai per la sopravvivenza della specie umana si rende sempre più indispensabile il contributo delle Brigate Fantasma. Sono questi guerrieri superumani dalle menti completamente vuote creati in laboratorio dal Dna di militari morti. Già adulti, privi di infanzia, sono dotati di un bagaglio esperienziale preconfezionato; i loro percorsi neurologici vengono forzatamente accelerati dall’impianto di un dispositivo, detto BrainPal, in grado di fornire tutte le indicazioni e le notizie necessarie. Per questo sono considerati amorali. Quando le Fdc scoprono che un loro scienziato, Charles Boutin, le ha tradite, alleandosi con le popolazioni aliene per poi fuggire inscenando un maldestro suicidio, la situazione precipita; per scongiurare l’annientamento bisogna adottare delle soluzioni drastiche e forse proprio un errore commesso dallo scienziato può consentire agli umani di salvarsi. Boutin infatti, prima di scappare facendosi credere morto, era riuscito a trasferire una copia della sua coscienza in un computer, ma poi aveva dimenticato di cancellarla. Il piano delle Fdc è dunque quello di creare un soldato, Jared Dirac, che abbia non solo il Dna di Boutin, ma anche la sua stessa coscienza, così da recuperare i ricordi del traditore, scovarlo e sconfiggere l’alleanza aliena. Inizialmente il piano non sembra funzionare, ma a poco a poco la coscienza di Boutin comincerà ad affiorare e Dirac dovrà fare i conti non solo con i ricordi di una vita che non ha mai vissuto, ma soprattutto con la nascita inaspettata di una sua propria coscienza, che lo spingerà – e fino alle estreme conseguenze - a compiere scelte molto diverse da quelle dello scienziato.


L'AUTORE:

John Scalzi (1969) dopo un esordio come giornalista, si è dedicato alla scrittura e ha vinto il John W. Campbell Award 2006 come miglior scrittore esordiente. Il suo primo romanzo Morire per vivere pubblicato da Gargoyle nel 2012 è stato nominato al premio Hugo Award come miglior romanzo dell'anno e i diritti sono stati venduti in più di quindici Paesi. Della produzione successiva, oltre a Le Brigate Fantasma, ricordiamo The Last Colony e Zoe's Tale. Scalzi è stato consulente creativo per la popolare serie televisiva di fantascienza Stargate Universe; dal 2010 è presidente della Science Fiction and Fantasy Writers of America, prestigiosa organizzazione che assegna il Nebula Award.
Attualmente vive in Ohio.
Il suo blog, http://whatever.scalzi.com, è seguitissimo.





Regali di Natale *__*



I regali fatti agli amici non sono preda del fato:
avrai soltanto le ricchezze che hai donato. (Marziale)





E direi proprio che quest'anno ho ricevuto delle ricchezze nel vero senso della parola, regali che desideravo ardentemente e che adesso posso definire miei. Ho ricevuto tante cose tra cui una sciarpa, una lampada, un maglioncino.. e potevo mai non ricevere qualche bel libro?!

Ed ecco che sotto l'albero di Natale ho trovato !L'inverno del mondo" di Ken Follett e "Cent'anni di solitudine" di Marquèz   *__*
Adesso voglio farmi un auto-regalo.. Qualche libro da consigliare?

E, come si suol dire,  DULCIS IN FUNDO, la bacchetta di Hermione!!!



E voi cosa avete ricevuto? :)

giovedì 27 dicembre 2012

Anteprima: Il destino di una strega, il continuo di Bitten e Stolen

Il 24 Gennaio uscirà per la Fazi editore, il terzo capitolo della saga Women of the Otherworld di Kelley Armstrong. I primi due libri (Bitten e Stolen) hanno avuto molto successo. Io non ho letto questa saga, voi che ne pensate?

IL DESTINO DI UNA STREGA

AUTORE: Kelley Armstrong
EDITORE: Fazi
PAGINE: 448
PREZZO: 14,90

TRAMA:
Le vere streghe si sono integrate così bene nella società che chiunque potrebbe essere loro vicino di casa e non accorgersene. Prendiamo ad esempio Paige, ventitrè anni, apparentemente una ragazza come tante, in realtà è a capo della Congrega della Streghe Americane e si occupa di una giovane strega adolescente rimasta orfana, Savannah. Si troverà ad affrontare pericoli e difficoltà con estremo coraggio e sangue freddo e sedurrà un giovane stregone senza timidezza, dimostrando a tutti, anche ai più malfidati, di cosa è capace una donna giovane e indipendente, sola ma dotata di una straordinaria volontà.
Ambientato in una cittadina del New England, con dei personaggi credibili e una giusta dose di humour, Il destino di una strega è un romanzo dove momenti di violenza, passione e fantasia si uniscono perfettamente creando un meraviglioso cocktail di emozione, divertimento e passione.

La Armstrong inverte i ruoli e lascia che sia una donna a dettare le regole del gioco: potenti, dominatrici della loro vita, passionali e seducenti, sono queste le caratteristiche che distinguono le figure femminili della serie Women of the Otherworld, capostipite di un genere unico che fonde i tratti magici dell’urban fantasy e quelli più sensuali del paranormal romance.
Humour nero, amore e girl-power in una storia in cui si racconta la scoperta della vita adulta e la forza che ogni donna ha dentro di sé.




mercoledì 26 dicembre 2012

Anteprima: Warm Bodies di Isaac Marion, una nuova edizione!

Il 31 Gennaio uscirà nei cinema italiani, il nuovo film Warm Bodies tratto dall'omonimo libro di Isaac Marion, una zombie novel autoconclusiva. Per l'occasione la Fazi editore ha deciso di far uscire, il 10 Gennaio, una nuova edizione del libro, con una nuova copertina...


WARM BODIES

AUTORE: Isaac Marion
EDITORE: Fazi
PAGINE: 288
PREZZO: 14,50

TRAMA:
La storia rende omaggio a Shakespeare ma anche ai grandi capolavori horror degli anni '70. Divertente, dark, forte di una scrittura acuminata e intelligente, Warm Bodies esplora cosa accade quando il freddo cuore di uno zombie viene tentato dal calore dell'amore umano.
R è uno zombie in piena crisi esistenziale, non ha ricordi, identità né tanto meno battito cardiaco, eppure è diverso dai suoi compagni Morti. Per sopravvivere ha bisogno di nutrirsi di esseri umani ma preferisce di gran lunga lasciarsi trasportare su e giù dalle scale mobili di un aeroporto abbandonato, ascoltare Sinatra nell’accogliente 747 che chiama casa e collezionare quel che resta dalle rovine della civiltà.
La sua capacità di comunicare con il mondo è ridotta a poche stentate sillabe, ma dentro di lui sopravvive un intero universo di emozioni. Un giorno, mentre ne divora il cervello, R assapora i ricordi del giovane Perry e la sua intera esistenza viene sconvolta. R intreccia una relazione con la ragazza della sua vittima, Julie, ed ogni momento passato con lei è un'iniezione di vita: il suo corpo inizia a cambiare, la sua mente torna a trattenere i ricordi, il suo cuore a provare amore. 
Ma l'amore tra uno zombie e una ragazza può essere la cura per un mondo devastato da guerre, desolazione e morte?




Segnaliamo: Di morto in peggio di Charlaine Harris

Il mese scorso la Fazi editore ha pubblicato un libro di Charlaine Harris, purtroppo mi era sfuggita l'e-mail della casa editrice e l'ho letta oggi, quindi ve lo presento (anche se in ritardo)...

DI MORTO IN PEGGIO

AUTORE: Charlaine Harris
EDITORE: Fazi
PAGINE: 368
PREZZO: 12,00

La saga di Charlaine Harris è ormai diventata un caso editoriale che ha venduto oltre 5 milioni di copie in tutto il mondo e 100.000 in Italia.
La nuova avventura della saga di Sookie Stackhouse che ha ispirato la serie televisiva True blood (a partire dal 23 ottobre 2012 i nuovi episodi della 5° stagione in onda su Fox).


TRAMA:
Dopo il disastro provocato dal passaggio dell’uragano Katrina e l’attentato al Concilio dei Vampiri, umani e creature soprannaturali sono in allerta e preoccupati per il loro futuro. Le cose stanno cambiando, che piaccia o no a vampiri e licantropi.

Sookie, i membri del branco di mannari e il clan di Eric Northman, leader della comunità locale di vampiri, sono colti alla sprovvista dai cambiamenti. Inoltre Sookie dovrà anche occuparsi di ritrovare il suo ragazzo Quinn, dato per disperso durante l’uragano.
Nelle battaglie che seguono Sookie dovrà affrontare pericolo, morte e ancora un tradimento da parte di qualcuno che ama. E quando le zanne finiranno di sbranare e il sangue di scorrere, il suo mondo sarà cambiato per sempre.


L'AUTRICE:
Charlaine Harris è nata in Mississippi. Da oltre vent'anni scrive opere di genere mystery e fantasy, è membro autorevole della Mystery Writers of America della American Crime Writers League. Il ciclo di Sookie Stackhouse ha ottenuto un grande successo in America e ha vinto il prestigioso Premio Anthony per la narrativa mistery.
Charlaine Harris vive in Arkansas con suo marito e tre figli.





lunedì 24 dicembre 2012

Buon natale lettori!

E' arrivato il momento di augurarvi un magnifico Natale con le persone a voi più care ^^
Io passerò il Natale fuori paese e voi?


Domani ovviamente non potrò aggiornare le rubriche, quindi ci rivediamo Mercoledì =) 

BUON NATALE!!!!

domenica 23 dicembre 2012

I miei regali libreschi *__*

Voglio presentarvi i regali di Natale ricevuti ieri sera, so che sono in anticipo xD ma con i miei amici abbiamo deciso di scambiarci ieri i regali, ne ho ricevuti molti, eccoli qui...


Ma ovviamente cosa più importante sono i regali libreschi *-* quest anno ne ho chiesti pochi, perché ho la libreria piena di libri non letti, quindi ecco i due libri che ho ricevuto...


- La pioggia prima che cada di Jonathan Coe
- Lo hobbit di J.R.R. Tolkien

*___* due libri che facevano parte della mia lista dei desideri e quindi sono super felice =D




sabato 22 dicembre 2012

Segnaliamo: Sulle ali di un sogno di Deborah Fedele

Oggi vi sto presentando tanti libri, voglio parlarvi anche di un'autopubblicazione ad opera di una scrittrice emergente siciliana (come me ^^).
Si tratta di un urban fantasy, scritta da Deborah Fedele, ecco il libro...

SULLE ALI DI UN SOGNO

AUTORE: Deborah Fedele
PAGINE: 343
PREZZO EBOOK: 2,68
PREZZO CARTACEO: 9,88

TRAMA:
Alice ha diciassette anni, ama la fotografia e la poesia, e la sua vita è apparentemente perfetta. Ha tre migliori amiche, un fidanzato bellissimo, Alessandro, una famiglia che l'adora, tanti sogni e progetti.
Tutto però sta cambiando: la storia con Alessandro inizia a sgretolarsi di fronte a segreti inconfessabili, tradimenti, bugie, che a poco a poco trasformano il perfetto fidanzato in un dominatore prepotente e viziato.
Come se non bastasse, alla sofferente situazione sentimentale si aggiungono quei continui e fastidiosi mal di testa che minacciano di farla impazzire.
Le cose sembrano precipitare per Alice, combattuta tra l'amore per Alessandro e la sua voglia di libertà, e questo la convince a partire per un fine settimana di solitudine in uno sperduto paesino di montagna, Brunello, in cui vive la nonna Carmen.
Lì, mentre ammira il sorgere del sole da una bellissima radura, fotografando ogni istante, Alice trova una foglia gialla con su scritta una poesia.
Alice è affascinata da quei pochi versi, ma allo stesso tempo angosciata, perché quella poesia sembra parlare di morte, d’inesorabili fini.
Il ritorno a casa dal viaggio sembra non promettere nulla di buono: Alessandro continua a mentirle, a trattarla come una bambina da educare, Alice si sente soffocata dal suo egocentrismo, dal suo egoismo.
Tutto però cambia radicalmente quando Alice, guardando le foto scattate durante il viaggio, si accorge che nella radura in cui ha trovato la foglia, ha anche fotografato casualmente una persona, un volto di giovane uomo, un profilo distratto.
Come è finito al centro dell’obiettivo della sua macchina fotografica? Alice è del tutto certa che non ci fosse nessuno con lei alla radura.
La foglia e la poesia, la fotografia, sono elementi abbastanza forti da incuriosirla sino al punto di tornare a Brunello per scoprirne di più. Ed è così che incontra Raul…
Interessante e misterioso, riesce a conquistare la curiosità e la fiducia di Alice facendole aprire gli occhi sulle possibilità della vita, sui suoi colori, sull’infinità di cose che può ancora mostrarti.
E’ lì, tra le fronde folte e selvagge di Brunello, in compagnia di un perfetto sconosciuto, che Alice ritrova se stessa.
Raul è il mistero fatto uomo: Alice non sa niente di lui, della sua vita, del suo passato, è restio nel parlare di sé, ma lei continuerà ad andare a Brunello ogni fine settimana per poterlo incontrare, godendo della sua amicizia e della sua brillante compagnia, nascondendo a tutti la verità che si cela dietro quei viaggi continui.
Tuttavia, i continui mal di testa, le strane allucinazioni in cui Alice vede sempre Raul accanto a lei, il mistero che si cela dietro quello strano ragazzo, le daranno la sensazione di essersi immaginata tutto quanto…


ALCUNI ESTRATTI...

"Non sapevo molto di Raul. Non conoscevo la sua storia, la sua vera identità, la sua vita o tutto ciò che potesse riguardare anche solo lontanamente il suo passato.
Ma sapevo una cosa.
Stare con lui mi faceva stare bene. E in quell’attimo in cui me l’ero visto correre incontro sorridendo, tutto mi era sembrato perfetto"

"Avevo voglia di scoprire un segreto, il segreto di Raul.
Cosa c’era dietro la sua vita, la sua personalità, l’insolito rapporto che ci legava?
Rabbrividii.
Qualcosa di magico in lui mi dava la forza di credere ancora nei sogni."

"<<Ci sono cose che m’impongono di starti lontano un miglio... e forse dovrei ascoltarle. Ma non riesco a farlo. Non voglio andarmene.>>
<<Non devi. Il tuo posto è qui. Con me.>> "

PER ACQUISTARE IL CARTACEO:



L'AUTRICE:
E' nata nel 1991 e vive a Messina, in un paesino periferico in collina. Ama scrivere, soprattutto d'inverno, davanti al camino, o di fronte alla finestra della sua camera, perché ama vedere il verde della vegetazione. Sulle Ali Di Un Sogno è il suo romanzo d'esordio. Ama i libri, gli animali, soprattutto il suo cagnolino Black che le ha fatto compagnia nelle lunghe notti passate insonni.
Ama i cartoni animati.



Anteprima: L'ultimo angelo, dal 2 Gennaio 2013 in libreria...

Il 2 Gennaio 2013 troverete in libreria il capitolo conclusivo della saga bestseller di Becca Fitzpatrick che ha venduto 2 milioni di copie nel mondo e molto amata anche dal pubblico italiano.

L'ULTIMO ANGELO

AUTORE: Becca Fitzpatrick
EDITORE: Piemme 
PREZZO: 17,00


Il capitolo conclusivo della saga d’amore che ha conquistato 2 milioni di cuori nel mondo e quasi 80.000 solo in Italia. La storia tormentata tra l’angelo caduto Patch e la dolce Nora è un fenomeno anche sul web con oltre 6000 fan nella pagina face book del fan club italiano e oltre 50.000 visualizzazioni dei booktrailer dedicati alla serie dai fan italiani.


E per il quarto libro una nuova grande sorpresa:
UNA LETTERA D’AMORE CHE PATCH SCRIVE A NORA, PREOCCUPATO PER LE MINACCE CHE INCOMBONO SUL LORO AMORE…


TRAMA:
Nora è assolutamente sicura che Patch sia il suo unico, vero amore. Che sia un angelo caduto non
importa, lui è tutto quello che vuole. Purtroppo, però, il loro destino sembra quello di essere nemici mortali. Eppure, Nora e Patch affronteranno insieme l’ultima battaglia. Vecchi avversari ritorneranno, nuovi nemici si riveleranno e antiche amicizie tradiranno, minacciando la pace che i due innamorati cercano disperatamente. Il campo di battaglia si delinea, e indietro non si può tornare. Ma da quale parte sceglieranno di combattere? E, alla fine, scopriranno che esistono ostacoli che nemmeno l’amore può vincere?

TRATTO DAL LIBRO...

Nora, gli angeli caduti sono andati. Non durerà per sempre, ma goditela finché dura, ok? – grugnì l’agente Basso. – Io chiudo il caso
e me ne torno a casa. Congratulazioni.
Il mio cervello faticava a capire. Angeli caduti, andati. Andati.
Le parole si dilatavano nella mia testa come una voragine.
Mi lasciai cadere contro il tronco di un albero, cercando di dare un senso a quello che sapevo. Dante, morto. La guerra, finita. Il mio
giuramento, mantenuto.
E Scott, oh Scott… come avrei potuto dirlo a Vee? Come avrei potuto aiutarla a superare la perdita, il dolore, la disperazione? Come
potevo incoraggiarla ad andare avanti, quando io stessa non avevo la più pallida idea di come farlo?
Cercare di rimpiazzare Patch, la sola idea di cercare un briciolo di felicità con qualcun altro, sarebbe stata una menzogna. Io ero una
Nephilin, benedetta da una vita eterna, condannata a viverla senza di lui.


L'AUTRICE:
Becca Fiztpatrick
Ha una laurea in medicina che però ha subito abbandonato per dedicarsi alla narrativa. Quando non è impegnata a scrivere, fa jogging oppure guarda telefilm polizieschi in Tv. Vive in Colorado.
Per la collana Freeway ha già pubblicato i best seller “Il bacio dell’angelo caduto”, “Angeli nell’ombra” e “ Sulle ali di un angelo”.



Segnaliamo: Il diario di Isabel

Inizio augurando a tutti delle buone vacanze ^^ almeno per me, sono iniziate oggi!

Oggi vi voglio segnalare un libro di un'autrice italiana. E' già stato pubblicato in formato digitale su Amazon, ad inizio anno sarà pubblicata anche la versione cartacea.
Il libro di cui parlo è..

IL DIARIO DI ISABEL

AUTORE: Isabel C. Alley
PAGINE: 442
PREZZO EBOOK: 1,99
PREZZO CARTACEO: 19,00 (Disponibile su Amazon.it da Gennaio 2013)

TRAMA:
"Un ragazzo può vestire tante maschere, nel corso del tempo. Può mostrarsi come uno studente universitario, di cui poco conosci e di cui nulla vuoi approfondire. Può diventare un vicino di casa enigmatico, a tratti oscuro nelle attenzioni che rivolge all’improvviso nei tuoi confronti. Ma poi la maschera cade e il ragazzo si rivela essere uno spietato aguzzino, a cui poco importa del mondo se non del proprio personale divertimento.
Quando lo vedevo tra i suoi amici, lontano anni luce dal mio interesse, non avrei mai potuto immaginare la verità su Andrea. L’ho compresa solo quando lui si è presentato davanti a me con il suo modo spietato, assetato del mio sangue e della mia ingenua passione.
Mi sono lasciata sottomettere, nella speranza che il destino avesse pietà di me. Ma Andrea, quel demone vestito di perfezione, ha fatto della mia vita un giocattolo per il suo piacere. Ha compiuto atti imperdonabili e mi ha fatto aprire gli occhi su un mondo notturno di magia e orrore, di vampiri lussuriosi ed egoisti.
Potevo abbandonarmi alla disperazione, ma ho scelto di reagire. Ora esigo vendetta. Voglio riscattare la mia libertà, voglio riprendermi il cuore e la vita che Andrea mi ha rubato, distrutto e gettato al vento.
Questa è la storia di una cacciatrice.
Questa è la storia di Isabel Cariani."


L'AUTRICE:

Chi è Isabel C. Alley? Domanda difficile.
Potrei affermare di essere una persona di periferia che è diventata una cittadina per motivi di studio e di lavoro. Potrei definirmi una brava ragazza, sognatrice e altruista. Potrei aggiungere che amo il mio lavoro e che i miei colleghi sono fantastici. Potrei rivelare di essere single, ma che in passato sono stata fidanzata diverse volte.
Potrei raccontarvi tutti questi dettagli e non vi mentirei mai. Ma questa sarebbe solo la parte visibile di Isabel Cariani, la facciata che ogni individuo crea attorno a sé per mascherare una personalità enigmatica, macchiata da oscuri segreti che dovrebbero rimanere nascosti sotto strati di indifferenza.
Questa ero io, qualche tempo fa. Tutto ciò che desideravo era conservare i miei segreti in un angolo della mia anima, nella speranza che non tornassero a tormentarmi. Ma, come qualcuno mi ha detto in passato, tenersi tutto dentro serve solo a peggiorare la situazione.
Di cosa sto parlando? Non c’è bisogno che lo andiate a chiedere a qualcuno. Sarò io stessa a raccontarvi del mio passato, perché lo spazio nel mio armadio, per nascondere quegli scheletri, non basta più. Dunque condivido con voi il mio diario, perché è giusto che siate messi in allerta.
Tutti dovete sapere che, tra noi, non ci sono solo esseri umani a solcare il suolo che percorrete di fretta, senza prestare troppa attenzione a chi vi passa accanto. Sono state proprio loro, le creature di cui non sospettate l’esistenza, a stravolgere la mia vita. Può succedere anche a voi, se abbassate la guardia.
E mentre io scrivo queste parole, là fuori un vampiro si appresta a cacciare una nuova vittima. Forse è una di voi, o forse no, ma ricordate: se avrete bisogno di un aiuto, se una creatura dannata camminerà alle vostre spalle con l’intento di servirsi del vostro sangue, del vostro corpo o della vostra anima, io sarò pronta, al vostro servizio.
Chi è Isabel C. Alley? Scopritelo leggendo il mio diario. Forse, non è poi così difficile dare una risposta a questa domanda.

IL SITO DELL'AUTRICE: http://www.isabelcalley.com/

Che ve ne pare? Io sono davvero curiosa. Anche la copertina mi ispira tanto ^^




mercoledì 19 dicembre 2012

Segnaliamo: Witch & Wizard... ritorna James Patterson!

Inizio a parlarvi degli arretrati xD
E' uscito il 6 Dicembre un nuovo libro del grande James Patterson, edito Nord editore. Io personalmente amo Patterson *-* quindi penso di non rinunciare a questo libro... voi avete mai letto niente di questo autore?

WITCH & WIZARD

AUTORE: James Patterson
EDITORE: Nord
PAGINE: 322
PREZZO: 14,90

TRAMA:
Whit e sua sorella Wisty sono due ragazzi come tanti, due fratelli normali che hanno sempre rispettato le regole imposte dal Nuovo Ordine, il regime autoritario che, dopo aver abrogato le leggi democratiche, ha istituito una ferrea censura su qualsiasi forma di espressione: musica, film, libri, arte, televisione… Eppure, una notte, la loro esistenza viene sconvolta da un avvenimento incredibile. Le guardie del governo irrompono nella loro casa e li accusano di un reato gravissimo, punibile addirittura con l’impiccagione: stregoneria. Ma ciò che sconcerta di più i ragazzi è la reazione dei genitori. Invece di protestare per quell’assurdità, infatti, consegnano ai figli due strani oggetti: una bacchetta da batteria a Wisty, che non ha mai suonato in vita sua, e un libro dalle pagine completamente bianche a Whit.
Solo molti giorni dopo, rinchiusi nel braccio della morte, i due fratelli capiscono l’importanza di quei doni. Giocherellando con la bacchetta, Wisty scopre di possedere davvero dei poteri magici, mentre Whit, a poco a poco, riesce a far apparire le parole scritte nel libro. Perché quel volume, in realtà, è un manuale di magia, un manuale che potrebbe aiutare Whit e Wisty a evadere di prigione e a liberare il mondo dal giogo del Nuovo Ordine…

L'AUTORE:
James Patterson è uno dei più grandi fenomeni editoriali dei giorni nostri. È il creatore di personaggi famosissimi come il profiler Alex Cross, le «donne del club omicidi» e i ragazzi della serie di Maximum Ride (pubblicata da Nord). È l’autore più venduto al mondo, con 220 milioni di copie (più di 2 milioni in Italia): negli Stati Uniti, ogni 15 libri venduti, uno è firmato James Patterson, per un totale di 16 milioni di copie all’anno.



UN FENOMENO INARRESTABILE:

7 SETTIMANE AL N. 1 DELLA CLASSIFICA DEL NEW YORK TIMES

OLTRE 12 SETTIMANE DI PERMANENZA NELLA TOP TEN




1 MILIONE E MEZZO DI COPIE VENDUTE IN POCHI MESI

I DIRITTI CINEMATOGRAFICI SONO STATI VENDUTI PRIMA ANCORA
DELLA PUBBLICAZIONE DEL LIBRO

L’USCITA DEL FILM È PREVISTA PER IL PROSSIMO ANNO




WWW Wednsdays #14

Miei cari followers, vi avviso che ho finito le interrogazioni per quest anno, quindi adesso potrò dedicarmi a tempo pieno al blog *-* non vedevo l'ora! Dovrò riprendere un po' di cose arretrate, ma ce la farò!!
Non perdo altro tempo...
Oggi essendo Mercoledì, posto una nuova puntata della rubrica famosissima WWW Wednsdays.




WWW Wednesdays è una rubrica americana ideata dal blog "Should Be Reading". Questa rubrica ha cadenza settimanale, precisamente il Mercoledì, come si può capire dal nome stesso.

La rubrica prevede di rispondere a tre domande, è molto semplice. 

-What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)
- What did you recently finish reading? (Cosa hai appena finito di leggere?)
- What do you think you'll read next? (Quale sarà il prossimo libro che leggerai?)

PRIMA DOMANDA...
- Cosa stai leggendo?
Ho iniziato da poco un libro di due autrici italiane, che mi hanno spedito il loro libro per recensirlo ^^ che ringrazio molto! Ecco di che libro si tratta...
Minon è sola nella battaglia. Gli spettri sono ovunque. Li scruta indurre l’uomo al peccato, ingordi del sapore del male. Inconsapevole dell'origine del dono di poterli vedere, dà loro la caccia fin da bambina. È in grado di strapparli dal corpo delle vittime. Attraverso un simbolo a lei ignoto, marchiato sul palmo della mano, apre uno squarcio dimensionale e li scaraventa dentro. Cosa ci sia al di là del portale è un mistero. Si accorge però che qualcosa sta cambiando. Gli spettri hanno mutato modus operandi, il male assorbito o le anime peccatrici recuperate dalle loro infami gesta sembrano non essere più sufficienti: ora spariscono umani in carne e ossa. Riuscirà a svelare gli arcani? Cosa vorrà quell’angelo nero comparso dal nulla? Chi la affiancherà nel duello finale? Una cosa è certa: la lotta la porterà al cospetto del Male. 

- Cosa hai appena finito di leggere?

Libro a dir poco fantastico *-* non so se riuscirò a scrivere una recensione decente, quindi ci provo ma non vi assicuro nulla! xD

- Quale sarà il prossimo libro che leggerai?

Ancora non ho deciso, come sempre xD però probabilmente per queste vacanze natalizie vorrei leggermi la trilogia completa de "Il signore degli anelli" di Tolkien *-*

E VOI COME RISPONDETE?


 COMMENTATE!!!

martedì 18 dicembre 2012

Recensione: La casa degli spiriti


LA CASA DEGLI SPIRITI


AUTORE: Isabel Allende
EDITORE: Feltrinelli
PAGINE: 368
PREZZO: 8,00



“Ci sono molti bambini che hanno sogni divinatori, ma queste cose passano quando perdono l’innocenza”Una saga familiare del nostro secolo in cui si rispecchiano la storia e il destino di tutto un popolo. Un grande affresco che, per fascino ed emozione, può essere paragonato, nell’ambito della narrativa sudamericana, soltanto aCent’anni di solitudine di García Márquez. L’amore, la magia, il mistero, i sogni si mescolano alle violenze e agli orrori della guerra cilena che portò all’ascesa di Pinochet. Alle Tre Marie, splendida tenuta di proprietà di Esteban Trueba, si intrecciano le passioni dei diversi protagonisti: Clara, la moglie del proprietario, trascorre un’esistenza avvolta nei ricordi; Férula, sorella di Esteban, dedica la sua vita agli altri; Blanca è innamorata di un servo del padre, Pedro, che avrà parte nella guerriglia della rivoluzione; Alba, la nipote, dovrà invece affrontare la dittatura mentre Esteban scoprirà, proprio a causa dei tragici eventi politici del suo paese, di amare innanzitutto la sua famiglia.


Capita molto raramente ormai di incontrare tra gli scaffali delle librerie un romanzo vero come questo, pochissimi sono ormai i nuovi scrittori che sanno affermarsi non grazie ai soldi, né a un editore importante, né a una pubblicità quasi afissiante, ma grazie semplicemente alla loro arte creativa, alla vena poetica insita in loro e che si riverbera sulle pagine bianche ricolme di inchiostro quasi per magica chiaroveggenza, come presi da una divina ispirazione, da dolce terribile invasamento. Proprio per questo motivo la mia attenzione è quasi sempre rivolta al mondo dei classici, dei grandi pilastri della letteratura mondiale, quei Titani che il mondo ha visto e che ha già perso o si accinge a farlo; quasi mai ho ritrovato la bellezza di un classico in un libro del nuovo millennio e per questo, eccetto qualche autore contemporaneo, una volta in libreria il mio sguardo si proietta sugli scaffali dimenticati quasi da tutti in favore dei fantasy sempre uguali o dei romanzi erotici che sembrano spopolare ( o deturpare il significato della lettura, punti di vista).

Tralasciando questa breve introduzione, oggi voglio parlarvi di un libro che mi ha stregato volendo minimizzare in termini semplici la sensazione di rapimento e di assuefazione che il primo romanzo, scritto dall'Allende, e primo letto da me, mi ha suscitato. La casa degli spiriti è un romanzo eccezionale che tratteggia senza destare noia nel lettore le vicessitudini di una famiglia, di intere generazioni costrette al cambiamento, alle tragedie, alle gioie della vita. Una famiglia abbastanza variegata e numerosa ma ben caratterizzata: non un solo personaggio del romanzo è messo da parte, solo citato o descritto superficialmente, ma tutti hanno un'identità ben definita, tutti hanno una storia da raccontare e tutti non possono far a meno delle altre, perchè tutto è collegato, tutto ha un senso solo nell'insieme. Diversi sono i personaggi che si alternano lungo la narrazione e diversi i punti di vista attraverso cui prosegue la descrizione degli avvenimenti ma non per questo ci si sente smarriti, anzi, si ha una visione globale della realtà circostante, dei sentimenti e dei pensieri che alimentano giovani speranze e vecchi amori. All'inizio si narrano le vicende della famiglia di Clara, una delle protagoniste indiscusse del romanzo, ma di lei si parla poco perchè tutta l'attenzione è rivolta alla giovane sorella, Rosa, la bella sirena dai capelli verdi, l'incantevole ricamatrice di mostri e creature fantastiche, di uomini con criniere da leoni e code di serpenti, una donna che, come la maggior parte dei successivi personaggi femminili, vive nel suo mondo fantastico isolandosi dalla vera vita, dalla concretezza del reale. Lei è la promessa sposa di Esteban Trueba che è partito per le miniere lontane solo ed esclusivamente per accaparrarsi qualche frammento d'oro e guadagnarsi la possibilità di sposarla.. ma il tempo non lascia tregua a nessuno, i sogni si infrangono, promesse mai mantenute verranno sepolte dal silenzio della nera notte improvvisa e tutto dovrà cambiare. Il primo a subire questo mutamento è Esteban Trebua, il personaggio che ci accompagnerà sino alla fine e che forse subisce le maggiori metamorfosi essendo ora un amante fedele e casto, ora un violentatore e freguentatore del Lampioncino Rosso, ora un dolce uomo innamorato di Clara e della sua aura divina e fuggente, ora un ragazzo impegnato nella sua scalata sociale, ora padrone, ora senatore, ora burbero vecchio e rattrippito, un miscuglio di sentimenti e sfaccettature. A questo punto avviene il distacco narrativo nei confronti della famiglia Della Valle e l'obiettivo è rivolto nei confronti della nuova famiglia di Esteban e Clara. Quest'ultima è una dei personaggi forti del romanzo: sin da piccola sembrava una ninfa, diafana nel corpo e nell'anima, camminava per casa con sguardo assente, faceva muovere con la forza della mente la saliera, parlava con gli spiriti (elementi sempre presenti o quasi in tutte le prossime vicende) e riusciva a predire qualsiasi cosa, catastrofi o fortune che fossero. Le vecchie famiglie, quella di Clara e di Esteban, iniziano a passare in secondo piano sino a scomparire del tutto al momento della morte dei genitori di Clara, avvenuta in un incidente stradale che lei aveva predetto, e della madre di Esteban da anni malata e sofferente. Ma continua a far parte della loro vita la sorella di Esteban, la povera e malandata Ferula, invecchiata dai malanni e dalle cure della madre, rinchiusa tra quelle mura che puzzavano di medicine e putrefazione, delle piaghe che la madre si procurava non muovendosi dal letto. Proprio lei si occuperà delle faccende domestiche, diverrà una delle amiche più intime di Clara, quasi una sorta di madre protettiva, un'amante senza riserve, causa di gelosia e di litigi e infine di sensi di colpa e abbandono. Le vicende della famiglia si intrecciano, la quotidianità non può definirsi normale tra spiriti e il lavoro che occupa Esteban alle tre Marie, la sua terra, con i braccianti da educare, sfamare, far lavorare, dovendo inoltre fronteggiare l'avanzata del marxismo che diffondeva tra le campagne idee aberranti che bisognava sdradicare. Tutto questo non permetterà lui di accorgersi di cosa stia accadendo sin dall'infanzia tra sua figlia Blanca e Pedro Terzo Garcia, un semplice contadino che diverrà suo acerrimo nemico, ricercato, affrontato, quasi ucciso e infine custode della figlia che dovrà affrontare, prima di un ricongiungimento, diverse peripezie, umiliazioni terribili, decisioni prese dal padre burbero e adirato, fatidici incontri e dolori, grandi quanto una ricompensa finale. Esteban appare quindi quasi come un padre burbero e “capriccioso” che vuole avere dei figli modello, in particolare nel momento in cui deciderà di prendere la strada della politica, ma anche i due fratelli di Blanca, James e Nicolas, non saranno all'altezza delle sue aspettative, il primo perchè eccessivamente caritatevole e prodigo nell'aiutare gli altri, il secondo perchè troppo “folle” ed esuberante. Ultimo grande protagonista per eccellenza è la figlia di Blanca, la piccola e delicata Alba che sarebbe stata fortunata, come dicevano Clara e le sorelle Mora, grazie all'influneza positiva degli astri ma ben presto ci accorgeremo che le peripezie che dovrà affrontare saranno molte, alcune sembreranno addirittura insormontabili sino alla fine. E questi sono soltanto i personaggi principali delle vicende raccontate, molti altri sono presenti all'interno del romanzo, molte altre storie si intrecceranno alle loro, le influenzeranno, avranno un peso maggiore o minore a seconda delle circostanze. È un mondo quello che Isabel Allende crea, un agglomerato di personaggi, di generazioni che si succedono, di amori e speranze, di dubbi e decisioni da prendere, di riunioni spiritiche e elementi soprannaturali; un circolo senza fine che continua anche dopo la morte, anche dopo le ultime parole del libro come testimonia quasi la frase finale che sembra riaprire l'intera storia dal principio. I personaggi sono diversi ma anche il contesto muta: si passa dalla vita civile e nobile della città ai lavori di campagna, ai ruderi dei contadini, case di mattoni lontane dallo splendore e dal decoro, da un periodo di pace sociale e tranquillità a scioperi, barricate, dittature e fascismi transoceanici; è un romanzo che abbraccia anche le trasformazioni della società, che ci racconta, senza entrare nel dettaglio e nello storico eccessivamente, i periodi bui che si sono avventati dopo il crollo voluto della Sinistra e la presa di potere da parte della casta militare. Eppure nonostante la molteplicità di personaggi, vicende e nomi, nessuna confusione emerge nella mente del lettore, ma si materializzano quelle vite, quei volti prendono forma, si crede alla fine del libro di aver assistito all'intera vita dei personaggi da vicino come se fossero reali, come se fossero realmente esistiti. Con questo libro Isabel Allende mi ha completamente conquistato e ormai una parte di me è rimasta tra quelle pagine, tra i boschi e il fiume degli amanti alle Tre Marie, tra le stanze dimenticate della casa all'angolo della capitale, tra gli esperimenti di Nicolas e la voragine di libri di Jaime, tra il fervore di Esteban e la sua rassegnazione, tra le strade della città in mano ai militari, tra il silenzio e i vaticini di Clara, tra la speranza e la tenacia di Alba. Un libro che merita, che rapisce e immerge, dal quale non è più possibile risalire.


VOTO:





















Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...