martedì 29 novembre 2011

Giveaway: Cuore nero

Ecco un nuovo giveaway, ideato dal blog A dream of reading, in palio una copia del libro Cuore Nero di Amabile Giusti.

AVETE TEMPO FINO AL 12 DICEMBRE!!


Autore della settimana: Jane Austen

Eccoci come ogni Martedì a postare la rubrica Autore della settimana, ogni volta chiediamo il vostro parere sulla pagina FB ma poche volte troviamo delle risposte, quindi anche questa volta dovremo assegnare il vincitore noi stessi.


Questa settimana premiamo Jane Austen, una grande donna ma soprattutto una grande scrittrice.


JANE AUSTEN


Jane Austen, scrittrice esponente della narrativa inglese del periodo romantico, nasce a Steventon, Hampshire, il 16 Gennaio 1775.
Suo padre era ecclesiastico e si occupò lui stesso dell'educazione della numerosa famiglia ed incoraggiò la passione alla lettura della figlia. Nel 1801 Jane Austen seguì la famiglia a Bath e nel 1805, alla morte del padre si trasferì a Southampton prima e, nel 1809 a Chawthon, presso Alton, dove visse, con la famiglia, il resto della sua vita.
Dopo la morte del padre e l'arruolamento dei fratelli in marina, il mondo della Austen, che, avendo già passato i trent'anni, si poteva considerare una zitella, era molto ristretto, contando pochi amici al di fuori del nucleo familiare.
Jane Austen, che non si sposò mai, trascorse un'esistenza raccolta e casalinga, interrotta solamente da brevi viaggi a Londra e sulla costa meridionale inglese per la villeggiatura, occupandosi con la sorella dell'educazione dei nipoti, gli undici figli del fratello Edward.
Di salute cagionevole, era malata di tisi, tutto il suo mondo, illustrato nei suoi romanzi, rimase sempre limitato ai doveri ed incombenze domestiche, fra le quali Jane comprendeva anche la scrittura scrivendo per i nipotini piccoli racconti e schizzi burleschi per divertirli.
Scrivere era la cosa che preferiva fare e lo faceva in continuazione, nonostante la mancanza di un suo luogo per restare sola e tranquilla: Jane Austen scrisse la maggior parte delle sue opere in soggiorno, in mezzo al gioco chiassoso dei bambini e alle normali occupazioni degli altri familiari. 
A parte alcuni lavori giovanili, scritti agli inizi della sua carriera letteraria, Jane Austen è conosciuta soprattutto per il suo romanzo "Orgoglio e pregiudizio" che è stato tradotto in molte lingue ed adattato più volte per film e per la TV.
A soli 41 anni, la malattia della quale soffriva peggiorò, il 18 luglio 1817 Jane Austen morì e il suo corpo è sepolto nella Cattedrale di Winchester, lasciandoci anche i romanzi  "Ragione e Sentimento", "Il Parco Mansfield", "Emma", pubblicati fra il 1811 ed il 1816, mentre  "L'Abbazia di Northanger" e "Persuasione", furono pubblicati dopo la sua morte
Il successo della Austen durante la sua vita fu  modesto, anche se ebbe illustri estimatori, tra cui Benjamin Disraeli e Walter Scott.
Soltanto dopo il 1890, Jane Austen venne riscoperta ed i critici letterari  diedero il giusto risalto alle opere della scrittrice, riconoscendole la capacità di rappresentare con spirito e misura, i tratti di un mondo provinciale rigido e senza fascino.
Il mondo descritto dalla Austen, mai esteso oltre i limiti della vita e degli ambienti da lei direttamente conosciuti, descritto con un tocco finemente ironico, arricchito con la sua sensibilità femminile, ruota intorno al tema dell'amore come storia segreta del cuore.
La prosa elegante e nitida della Austen, l'acutezza con cui analizza e descrive il conflitto fra regole psicologiche e morali, danno alla sua narrativa una rara complessità, e la collocano di diritto fra i più grandi nomi della letteratura inglese.


BIBLIOGRAFIA
  1. Ragione e sentimento, 1811
  2. Orgoglio e pregiudizio, 1813
  3. Mansfield Park, 1814
  4. Emma, 1816
  5. L'abbazia di Northanger, 1818
  6. Persuasione, 1818
  7. Sanditon, INCOMPIUTO

lunedì 28 novembre 2011

Recensione: Folle estate di Giulio Pinto


Cari lettori, eccovi una nuova recensione, del libro Folle estate di Giulio Pinto, di cui vi avevo già parlato (QUI). Il libro mi è stato regalato gentilmente dallo stesso autore, per questo lo ringrazio.

FOLLE ESTATE
AUTORE: Giulio Pinto
EDITORE: Albatros



La folle estate che vivranno Silvia e Samuele è quella del 1997.

Silvia è un’insegnante di Latino e Greco, con una forte passione per i cavalli da corsa. Oltre che insegnare al liceo statale lavora anche in uno degli istituti parificati della sua famiglia in cui tutti “devono“ essere promossi. Samuele, fidanzato di Silvia, è, invece, il vice commissario della Polizia, ed è un grande tifoso della Juve.
Il libro, suddiviso in quattro capitoli (Ultimi giorni di lavoro, Partenza e soggiorno in Romagna, Tipi strani nel cuore della Valle del Cesano e Aspettando la terza stella), inizia raccontando gli ultimi giorni di lavoro dei due protagonisti. Tra giornate in questura ed esami statali, non proprio corretti.
I due ragazzi passeranno, successivamente, le loro vacanze in vari paesi dell’Italia in cui si troveranno ad affrontare numerose storie con diversi personaggi al loro fianco e spesso cederanno alla tentazione di andare contro la legalità per aiutare amici, ma anche per scopi personali.
Silvia e Samuele spesso affronteranno argomenti veramente accaduti e ancora attuali come le Brigate Rosse e la banda della “Uno” bianca, che indirettamente li riguarderà.
Le vicende sono ben dettagliate ed invitano il lettore ad andare avanti e scoprire come si concludono le buffe avventure dei protagonisti.
La storia è raccontata in modo scorrevole e a mio parere è scritta molto bene.
Ancora non sono riuscita ad attribuire un genere a questo libro.
Però lo consiglio ad un pubblico di adulti che vogliono essere trasportati indietro nel tempo e vivere le vicende nell’Italia degli anni ‘90.

VOTO:



Voi lo avete letto? Se sì, che ne pensate??

venerdì 25 novembre 2011

The familiars dal 24 Novembre in libreria..

E' uscito ieri, 24 Novembre il nuovo romanzo fantasy per la Newton Compton, di Adam Jay Epstein e Andrew Jacobson.


Selezionato dallo «School Library Journal» come uno dei migliori libri del 2010. Diventerà un film prodotto da Sam Raimi (Spider-man) per la Sony Pictures Animation, con la regia di Doug Sweetland.


THE FAMILIARS
La magia non è più solo per i maghi!

Editore: Newton Compton
Prezzo: 9,90
Pagine: 256
ISBN: 978-88-541-3197-2


La strana storia della rana pasticciona, della ghiandaia blu e del gatto che salvò il mondo dei maghi.

TRAMA:
Tre animali prodigiosi. Tre maghi da salvare. Un romanzo scritto con la bacchetta magica. 

Aldwyn è un gatto randagio che vive alla giornata nella terra di Vastia. Mentre sta scappando dalle grinfie di un accalappiagatti, finisce in un negozio che vende famigli, animali con poteri magici che da sempre accompagnano maghi e streghe nelle loro avventure. Ma Aldwyn non sa nulla di magia: lui sa solo rubare il pesce, dormire sui tetti e fuggire da cani e pescivendoli infuriati. Eppure, tra tanti altri animali, il maghetto Jack sceglie proprio lui e lo conduce a Stone Runlet, dove il potente mago Kalstaff guida una famosa scuola di stregoneria. Tra i suoi apprendisti ci sono anche Marianne e Dalton, con i loro famigli: una rana pasticciona, Gilbert, che dovrebbe avere la capacità di predire il futuro ma in realtà pensa solo a catturare mosche, e una ghiandaia blu, Skylar, saccente e altezzosa. Ma il mago non avrà il tempo di insegnare ai suoi allievi tutto ciò che sa. Tre stelle che danzano in cielo annunciano infatti che un’antica profezia sta per compiersi. Tutta Vastia è in pericolo e solo tre giovani eroi potranno salvarla. E quando i maghi verranno rapiti, toccherà ai tre famigli partire per un’incredibile avventura, affrontando orrobestie furiose, streghe cannibali, occhi volanti e tutti i pericoli che la magia nera può scagliare sul loro cammino…


«Che grande idea per un fantasy! Da tenere d’occhio.»
Rick Riordan, autore di Percy Jackson e Gli dei dell’Olimpo

«Una grande avventura con dei personaggi fantastici e tanto divertimento legato alla magia, scritto con uno stile davvero cinematografico. Anche agli adulti piacerà una storia in cui il buon senso si combina con la cultura, e in cui l’ingegno e la sicurezza in se stessi si sposano con la lealtà e il rispetto.»
Publishers Weekly

«Combina la magia di Harry Potter e l’avventura di Warriors in una storia incantevole che i lettori ameranno.»
Michael Buckley, autore delle serie Le sorelle Grimm e NERDS

«Avvincente, emozionante e ricco di colpi di scena che sembrano provenire da una bacchetta magica.»
Roderick Gordon, autore della serie Tunnels

IL BOOKTRAILER:



Dal 1° Dicembre in libreria la nuova collana Fanucci...

IL 1° DICEMBRE IN LIBRERIA: NASCE LA COLLANA INSOLITE FIABE 
LE FIABE CLASSICHE COSÌ COME NON TE LE HA MAI RACCONTATE NESSUNO
EDIZIONI RILEGATE A SOLI 9,90 EURO!





Ecco le prime due uscite:

LO SPECCHIO RACCONTA: BIANCANEVE
di Silvia Roncaglia
Illustrazioni di Paolo d'Altan

Fanucci Kids - Euro 9,90 - Pagine 48

TRAMA:
«Specchio, specchio delle mie brame, chi è la più bella di tutto il reame?»
Ma certo, bella era bella, non c’è niente da dire, ma sapeste quanto era antipatica!
Eppure la risposta, ormai monotona, da anni era sempre la stessa: «Sei tu, regina, più bella di tutte, le altre al confronto, sono racchie e son tutte brutte!»
Allora rideva a bocca spalancata... Ed ero io a renderla così felice.
Non che lo facessi apposta, ero obbligato a dire la verità, se no ci avrei perso la faccia...
La faccia? A pensarci bene, che faccia avrei mai perso, io, che di facce ne ho milioni?


GLI STIVALI RACCONTANO: IL GATTO CON GLI STIVALI
di Silvia Roncaglia
Illustrazioni di Cristiana Cerretti

Fanucci Kids - Prezzo 9,90 - Pagine 48

TRAMA:
Mi sento tremare fin dentro la suola, la mia pelle di cuoio è in pelle d’oca! 
Non posso credere che questo incosciente di un gatto ci abbia portato dove ci ha portato: in un castello.
Bel posto, direte voi, ma aspettate di conoscere il proprietario.
Il bel castello è di proprietà di un orco, il più ricco, ma anche il più spaventoso che si sia mai visto.  E non gli basta essersi cacciato in un simile pericolo, adesso il gatto ha chiesto anche di parlare all’orco,  dichiarando che non voleva passare così vicino al suo castello senza avere l’onore di venirgli a rendere omaggio. «Omaggio dei miei stivali!» vorrei dirgli.
«Ora ti mangerà!»

Picabo Swayne. Le storie della camera oscura dal 24 Novembre in libreria...

Vi posto l'uscita avvenuta ieri, 24 Novembre di un nuovo libro per la Fanucci Editore.

E' arrivato in libreria il nuovo libro di Alessandro Gatti e Manela Salvi.

PICABO SWAYNE
LE STORIE DELLA CAMERA OSCURA



Autori: Manuela Salvi, Alessandro Gatti
Editore: Fanucci
Collana: Teens
Prezzo: 9,90
Pagine: 384

TRAMA:
LA QUINDICENNE PICABO SWAYNE HA UN SEGRETO: UNA MISTERIOSA MACCHINA FOTOGRAFICA CHE LE PERMETTE DI VEDERE IL PASSATO.

Red Bricks, detto anche il ‘Quartiere Vecchio’, non è solo il cuore di Coldbay e l’unico angolo rimasto umano nella grigia città, ma anche la casa di Picabo: da quando sua madre è scomparsa misteriosamente, Picabo vive sola, in mezzo ai ribelli contrari allo stile di vita imposto dal governo. I Quattro Regnanti al potere, con a capo il terribile Barnaba Cox, hanno infatti dichiarato lo stato di emergenza e isolato tutte le città per via di pericolose polveri disperse nell’aria, confiscando tutti i beni ritenuti sospetti, inclusi libri, computer e qualsiasi cosa possa lasciare spazio ai ricordi. Picabo custodisce un segreto: possiede una macchina fotografica che le permette di vedere il passato, ma che al tempo stesso è una minaccia per il governo. Sarà l’inizio di una serie di scoperte sconvolgenti, che la porteranno a esplorare il sottosuolo di Coldbay, sulle tracce della madre scomparsa, con l’aiuto dei suoi amici e degli indizi ricavati dalle fotografie. E sarà sotto la città che incontrerà un bellissimo e misterioso ragazzo, da cui si sentirà irresistibilmente attratta…


AUTORI:
ALESSANDRO GATTI è nato ad Alessandria nel 1976. Laureato in filosofia, è autore di racconti e romanzi per ragazzi. Dal 1996 al 2005 è stato redattore della rivista di narrativa Maltese Narrazioni. Per le edizioni Mondadori ha pubblicato con Pierdomenico Baccalario la serie Candy Circle, i cui diritti cinematografici sono stati acquistati dal regista Enzo D’Alò. Sempre con Baccalario ha scritto la serie I Gialli di Vicoli Voltaire, edita da Piemme.




MANUELA SALVI è nata a Formia nel 1976. Laureata in grafica e comunicazione, ha lavorato per ben quindici anni a stretto contatto con bambini e ragazzi, come animatrice e insegnante di scuola superiore. Si occupa di letteratura per ragazzi in qualità di copyeditor, redattrice e scrittrice. È autrice di libri illustrati e di romanzi pubblicati da case editrici italiane, come Mondadori, Orecchio Acerbo, Sinnos, Fatatrac, e dall’editore francese Sarbacane.

giovedì 24 novembre 2011

Recensione: Nell'invisibile

Cari lettori, oggi vi voglio parlare di un libro uscito un pò di tempo fa, scritto da due autrici esordienti che ringrazio molto per avermi mandato una copia del loro libro, che a mio parere vale la pena leggere.

NELL'INVISIBILE

AUTORE: Siliana Cheryl, Marianne Vergy
EDITORE: Albatros


Ci sono incontri che cambiano per sempre le nostre vite:
voluti dal destino, sconvolgono le nostre esistenze e danno un senso nuovo a tutto ciò che ci circonda... È proprio quello che succede a Gioele. Affascinante e ribelle, ha sempre vissuto la sua vita al limite; quando incontrerà Miley e Debra in circostanze straordinarie, scoprirà che la sua vita può cambiare da un momento all'altro e che su di lui si gioca la sopravvivenza di un'intera dimensione celeste. Tre esistenze sospese tra realtà e sogno, tra reale e possibile, destinate a intrecciarsi in modi profondi e inattesi. L'eterna lotta tra il bene e il male riletta in chiave moderna e romantica: questo il segreto del romanzo di Siliana Cheryl e Marianne Vergy, il racconto di un amore straordinario, che va oltre i confini del sogno.



Tutto può accadere all'improvviso. tutto può finire da un momento all'altro. la vita è così effimera,così fugace,incontrollabile sfugge alle nostre stesse mani: non siamo padroni di essa.e cosa succederebbe se all'improvviso ti ritrovassi catapultato in un altro mondo, in una dimensione fatta di essenze, di solo spiriti, mentre osservi dall'alto il tuo corpo fermo immobile su un letto? Non proveresti paura? Angoscia? Non ti sentiresti smarrito per un istante?

E' questa la storia di Gioele, un ragazzo che dovrà capire quanto abbia sprecato finora la sua vita, quanto l'abbia asservita ai vizi più tremendi, alle illusioni più ingannevoli, disprezzando sentimenti elevati, passioni, emozioni che si era precluso sulla terra con il suo atteggiamento superficiale e arrogante. e in questo cammino sarà affiancato da due ragazze, Debra e Miley, che seppur in maniera diversa, riusciranno a far nascere in lui sentimenti nuovi, mai provati. ma questa dimensione ultraterrena, avrà anche delle sorprese inaspettate che non sempre saranno positive. mentre il suo corpo è steso sul letto di un ospedale, mentre i medici parlano di coma e i suoi genitori piangono al suo capezzali, Gioele sarà protagonista, insieme alle due ragazze, di una lotta contro il male, contro entità che viaggiano nel tempo e nello spazio per nutrirsi di tuti i sentimenti negativi tipicamente umani.è una lotta per la vita, per l'amicizia e l'amore, per non far precipitare la sua anima in un abisso senza ritorno. riusciranno in questa impresa? Anche se tutto sembrerà essere ormai perduto?

Una storia che, con un linguaggio semplice e chiaro, ti immerge in un mondo parallelo dove la lotta tra il bene e il male è sempre in agguato, dove ogni nostra anima potrebbe finire.una storia che mette in risalto e richiama l'uomo a recuperare tutti quegli alti ideali, quei sentimenti nobili...prima che possa essere troppo tardi!


mercoledì 23 novembre 2011

Promessa di sangue, da oggi in libreria...

Esce oggi, 23 Novembre, il quarto volume della serie L'accademia dei Vampiri di Richelle Mead.


PROMESSA DI SANGUE
La vita di Rose Hathaway non sarà mai più la stessa.

Autore: Richelle Mead
Editore: Rizzoli
Prezzo: 18,00
Pagine: 414
Data uscita: 23 Novembre 

TRAMA:
Il recente attacco alla Saint Vladimir's Academy ha devastato tutto il mondo dei Moroi. Molti sono morti. E, per le poche vittime che sono state portate via dagli Strigoi, il destino è stato anche peggiore. Un tatuaggio raro ora decora il collo di Rose, un simbolo che dichiara che lei ha ucciso troppi Strigoi per poterli contare. Ma una sola vittima ha importanza...Dimitri Belikov.
Rose ora deve scegliere una tra due strade molto diverse: onorare il suo voto di proteggere Lissa - la sua migliore amica e l'ultima principessa Dragomir ancora in vita - o abbandonare l'Accademia e partire per conto proprio per cacciare l'uomo che ama. Rose dovrà andare fino ai confini del mondo per trovare Dimitri e mantenere la promessa che lui l'aveva pregata di dare. Ma la questione è, quando verrà il momento, lui vorrà ancora essere salvato?
Ora, quando ogni cosa è a rischio - e lontana un mondo da Saint Vladimir's e dalla sua migliore amica, ora senza protezione, vulnerabile e improvvisamente ribelle - troverà Rose la forza per distruggere Dimitri? O deciderà di sacrificarsi per avere una chance di amore eterno?


martedì 22 novembre 2011

Autore della settimana: Alessandro D'Avenia

Anche questa settimana ritorna la rubrica Autore della settimana, sta volta abbiamo eletto "vincitore" Alessandro D'avenia, scrittore di due famosi libri e di grande successo.


ALESSANDRO D'AVENIA
Uno scrittore e insegnante perdutamente innamorato della realtà.

BIOGRAFIA:
Nasce a Palermo il 2 maggio del 1977.
Nel 1995, conseguita la maturità, ormai diciottenne, decide di andare a Roma per frequentare l’università: lettere classiche. Nel 2000 si laurea in letteratura greca e vince un dottorato di ricerca all’università di Siena in Antropologia del mondo antico.
Finito il dottorato capisce che è meglio darsi all’insegnamento piuttosto che alla ricerca. Poco dopo comincia a insegnare greco e latino al liceo con grande gioia, almeno sua, se non persino dei suoi alunni. Mette in piedi un gruppo teatrale con alcuni di loro e con loro gira anche un cortometraggio.
Dopo due anni decide di intraprendere una nuova avventura che lo attrae sin dai tempi delle elementari: raccontare storie. Così, nel 2006, dopo undici meravigliosi anni romani si trasferisce a Milano per frequentare un master di sceneggiatura.
Dopo il master comincia a fare lavori di scrittura di vario genere come sceneggiatore. Scrive alcune puntate di una serie televisiva della Disney e vince un premio per la scrittura della sceneggiatura di una commedia per il cinema.
Riprende a insegnare lettere al liceo.
Si specializza intanto su temi educativi legati ai media e porta in giro per le città italiane da Palermo a Trieste, una conferenza-sceneggiatura che è un viaggio insolito nel cuore della MTV generation, riscuotendo interesse sia da parte dei ragazzi, sia da parte di genitori e insegnanti. Può toccare così con mano la situazione della scuola in varie realtà italiane rinvenendo costanti e diversità.
Nel frattempo scrive il suo primo romanzo, "Bianca come il latte, rossa come il sangue".
La prima versione del romanzo circola tra amici e alunni che lo aiutano a migliorarlo offrendo consigli dopo la loro lettura appassionata. Così arriva alla stesura finale, che manda in Mondadori, dove viene accolta con grande favore.
Adesso insegna italiano e latino in un liceo milanese. 


BIBLIOGRAFIA:

  • Bianca come il latte, rossa come il fuoco - Mondadori, 2010
  • Cose che nessuno sa - Mondadori, 2011

Giveaway: Warm Bodies

Cari lettori, eccovi un nuovo giveaway, ideato dal blog Il regno magico dei libri! In palio una copia del libro Warm Bodies di Isaac Marion.


Avete tempo fino alla mezzanotte di domani, 23 Novembre!

Anteprima: Wabi Sabi Love

Esce il 24 Novembre per la Leggereditore, un nuovo romanzo di Arielle Ford.


WEBI SABI LOVE
Come trovare 
equilibrio e bellezza 
nell'amore [im]perfetto

Autore: Arielle Ford
Editore: Leggereditore
Collana: Saggistica
Prezzo: 14,00
Pagine: 208


TRAMA:
L’arte Wabi Sabi è l’antica arte giapponese di trovare bellezza e perfezione nelle nostre imperfezioni. L’amore è essenziale quanto l’aria che respiriamo, ed è anche uno degli ingredienti fondamentali della nostra esistenza, ma allo stesso tempo uno dei più difficili da conquistaree ancor più da mantenere. Nonostante le statistiche catastrofiche riguardo alla salute delle relazioni durature, Arielle Ford ci restituisce la speranza, mostrando come condividere con il proprio partner una vita fatta di rispetto, passione e naturalmente di imperfezioni!Infatti, chi ha detto che ogni cosa debba essere perfetta? È proprio liberandoci di questa fantasia che si riescono a portare avanti dei rapporti sani, pieni di affetto, passione e complicità. Si scopre così la bellezza nascosta che danza proprio davanti ai nostri occhi, illumina la nostra unicità, evoca la nostra umanità e ci lega gli uni agli altri. Grazie all’antica arte del Wabi Sabi si impara a concentrarsi sui pregi, trasformando i difetti in veri punti di forza.Una lettura agile, profonda e coraggiosa, adatta a tutti coloro che sono in cerca di un valido strumento per affrontare tematiche delicate e fondamentali per raggiungere un equilibrio.

"DALL’ANTICA SAGGEZZA GIAPPONESE, ARRIVA UN LIBRO CHE SUGGERISCE COME AMARE SÉ STESSI E GLI ALTRI A PARTIRE DALLE PROPRIE IMPERFEZIONI."


L'AUTRICE:
Arielle Ford è una profonda conoscitrice del pensiero orientale, di cui, negli ultimi venticinque anni, ha diffuso gli insegnamenti con grande entusiasmo e passione. Ha scritto sette libri, molti dei quali best seller del New York Times.


lunedì 21 novembre 2011

Giveaway: Dark Eden

Vi presento un nuovo giveaway ideato dal blog LeggereFantastico...in palio una copia del libro Dark Eden di Moira Young.
Partecipate in tanti! Avete tempo fino al 28 Novembre!!


venerdì 18 novembre 2011

La casa segreta in fondo al bosco di Christoffer Carlsson

E' uscito ieri, 17 Novembre un nuovo grande thriller per la Newton Compton.
Dall’autore del bestseller Lo strano caso di Stoccolma, per settimane in classifica, una nuova macabra storia di follia e disperazione ambientata nella Svezia più oscura.


LA CASA SEGRETA IN FONDO AL BOSCO

Autore: Christoffer Carlsson
Editore: Newton Compton
Prezzo: 9,90
Pagine: 336

TRAMA:
La cittadina di Dalen, in Svezia, è sconvolta da un’ondata di crimini senza precedenti. Nel giro di pochi mesi molte case vengono svaligiate, ma nessuna delle vittime immagina che il peggio debba ancora arrivare. Un vero e proprio bagno di sangue stronca infatti la vita di alcuni ragazzi. I giornali parlano di un regolamento di conti, di storie di droga, di reietti della società che sono andati incontro al proprio destino. Nessuno sa quale sia la terribile verità. 
Tutto ha inizio quando David Flygare torna da Stoccolma, per passare l’estate nel suo paese natio. Riprende a frequentare gli amici di un tempo, che spesso si ritrovano in una macabra casa di legno, isolata nel bosco. Una casa che sembra avere un’influenza maligna. Gli amici di David – Lukas, Martin, Rickard, Julian e Justine – si lasciano catturare dalla strana atmosfera che aleggia in quel luogo, abbandonandosi a incesti, abusi di droga e persino omicidi. Anche David è presto trascinato nella follia del gruppo, finché un giorno un bambino, che stringe tra le mani un coniglio con un solo occhio, gli rivela di sapere tutto quello che accade nel bosco… Dopo Lo strano caso di Stoccolma, in un’atmosfera opprimente che ricorda l’incubo, Carlsson ci conduce alla scoperta dei segreti di un piccolo paese, dove regnano il vuoto, la morte e un’allucinata indifferenza di fronte alla violenza.

Create your own banner at mybannermaker.com!

IL BOOKTRAILER:





Anteprima: Venti d'amore e di guerra

Il 24 Novembre arriva in libreria, un nuovo romanzo per la Leggereditore, di Paola Picasso.


VENTI D'AMORE E DI GUERRA

Editore: Leggereditore
Prezzo: 10,00
Pagine: 256
Data uscita: 24 Novembre

TRAMA:
Promessa in sposa all’ammiraglio James Stafford, la giovane Katy Westmoreland decide di rinunciare al suo unico grande amore, il tenente di vascello Robert Chesterton, giovane senza titoli, né beni. Nonostante la decisione sia fonte di grande dolore, la ragazza non vuole ribellarsi al volere dell’anziano padre, ormai sul letto di morte. Tuttavia, frequentando James Stafford, Katy si accorge della sua grande nobiltà d’animo, e pur non amandolo impara a conoscerlo e ad apprezzarlo. In Europa, però, soffiano venti di guerra. James e Robert partono per la Crimea. Ora è la storia a mettersi fra Katy e il suo sogno di felicità. Spinta da un coraggio esemplare, la ragazza non si arrende alla dura realtà e parte a sua volta come infermiera.
Fra mille ostacoli, difficoltà e peripezie, riuscirà a ritagliarsi un posto nel mondo e a riabbracciare l’unica persona che mai l’abbia compresa fino in fondo, conquistando ogni fibra del suo essere?



L'AUTRICE:

Paola Picasso è l’autrice di 35 romanzi, pubblicati dal 1985 a oggi. Bolognese di nascita e romana d'adozione, ha cominciato a scrivere a sei anni su un vecchio libro contabile di suo padre e non ha ancora smesso. Le persone l’attraggono e crede che ognuno abbia una storia magica da raccontare.
Lei ne ha raccolte tante, le ha centrifugate nella sua mente e rielaborate per scriverle in modo che tutte le lettrici possano conoscerle. Quello che predilige, però, sono le grandi storie d’amore nate in un’epoca estremamente romantica qual è l’Ottocento.



L'apprendista vampiro di Heather Brewer

E' uscito qualche giorno fa l'attesissimo seguito di "Il figlio del vampiro" di Heather Brewer...


L'APPRENDISTA VAMPIRO

Editore: Nord
Prezzo: 13,90
Pagine: 294
Data uscita: 10 Novembre

TRAMA:
Bulletti arroganti, ragazze disinteressate, compiti infiniti: la vita di Vladimir Tod non è cambiata molto nell’ultimo anno. Tranne che per un dettaglio: l’arrivo in città di un misterioso cacciatore di vampiri, che ha ricevuto l’incarico di ucciderlo. Tanto basta per convincere Vlad ad allontanarsi da Bathory per passare qualche mese in Siberia con lo zio Otis. Anche perché in quel luogo così selvaggio saranno ospiti di Vikas, il maestro di suo padre, il quale ha promesso al ragazzo di insegnargli come sviluppare le sue abilità di creatura della notte. Iniziato l’addestramento, in effetti Vlad diventa ogni giorno più potente, forse troppo potente. E proprio questa straordinaria capacità di apprendimento fa nascere un atroce sospetto sia in Vikas sia in Otis. I due, infatti, conoscono bene la leggenda del Pravus: un giorno, una donna umana darà alla luce un vampiro che non potrà essere ucciso con nessuna arma conosciuta, un essere forte oltre ogni immaginazione, destinato a soggiogare la razza umana… E se la profezia si riferisse a Vlad?

L'AUTRICE:
Heather Brewer è nata a Lapeer, nel Michigan, ma è cresciuta nella cittadina di Columbiaville. Le creature della notte l’hanno affascinata sin da quando era una ragazzina: al liceo si vestiva sempre di nero ed era una gran divoratrice di libri sui vampiri. Ed è stata questa passione, insieme all’amore per la narrativa, a spingerla a scrivere i romanzi dedicati a Vladimir Tod, che, dopo aver venduto milioni di copie negli Stati Uniti, hanno dato origine a un vero e proprio fenomeno di culto, come dimostra anche il grande successo del merchandising legato alla serie. 

Per saperne di più, visita il sito www.vladtod.com

giovedì 17 novembre 2011

Anteprima: Zia Antonia sapeva di menta

Vi presento un nuovo bestseller tutto italiano, apprezzato in Italia e all'estero.
Un autore da oltre 2 milioni di lettori, esce il 17 Novembre il nuovo romanzo di Andrea Vitali!


ZIA ANTONIA SAPEVA DI MENTA
AUTORE: Andrea Vitali
EDITORE: Garzanti
PREZZO: 13,90
PAGINE: 154

Una testa d’aglio: perché è un forte odore d’aglio nella stanza di zia Antonia a insospettire Ernesto Cervicati.
Due scatole di mentine: quelle di cui è ghiotta zia Antonia. Quel suo alone di menta, che ti accarezzava ogni volta in un fresco abbraccio, è un ricordo tenero e indimenticabile.
La pentola del minestrone: è la saporita cena delle anziane ospiti della Casa di Riposo di Bellano, dove ora vive zia Antonia.
Un tubetto di vegetallumina: perché con l’età, lo sappiamo, i dolori… E la vegetallumina è un toccasana.
Due fratelli rivali: Ernesto e Antonio Cervicati: il primo si occupa da sempre della zia, il secondo ha preferito Augusta Peretti, trentacinquenne ossigenata, nonché figlia di salumiere.
Suor Speranza: guida la casa di riposo bellanese con piglio militaresco. Le basta uno sguardo per zittire ospiti e visitatori.
La filiale della Banca del Credito Orobico: custodisce i risparmi di zia Antonia.
Il dottor Fastelli: medico gioviale ma di grande sensibilità.
Zia Antonia: profuma di menta. C’è altro da aggiungere?


TRAMA:
«Aglio, cipolle, rape, ravanelli e porri sono verdure indigeste che non diamo mai agli ospiti
della casa!»
Suor Speranza ne è sicura: nel minestrone che ha distribuito ai pazienti della Casa di Riposo di Bellano l’aglio non l’ha fatto mettere di sicuro. Allora come mai Ernesto Cervicati, entrando nella stanza di zia Antonia, ha sentito quell’odore, invece dell’aroma inconfondibile e fresco della menta?
Ernesto conosce bene il rassicurante profumo delle mentine di cui è golosa la sua anziana parente. Certo meglio di suo fratello Antonio, che della zia non ha mai voluto saperne: gli interessava molto di più Augusta Peretti, una trentacinquenne ossigenata e vogliosa, nonché figlia di salumiere. Ernesto invece aveva accolto zia Antonia in casa sua e l’aveva accudita per tre anni, finché lei, un po’ per non gravare troppo sul nipote, un po’ per pudore, aveva deciso di trasferirsi all’ospizio. 
Quel sorprendente odore d’aglio è un piccolo enigma. Forse è l’indizio di qualcosa di più grave. A indagare, oltre a Ernesto e all’energica suor Speranza, si ritrova anche il dottor Fastelli, medico dal carattere gioviale ma di grande sensibilitàIntorno a questo profumato mistero, Andrea Vitali costruisce un romanzo carico di tenerezza, una di quelle storie che, come zia Antonia, ti accarezzano in un fresco abbraccio. Per poi regalarti, alla fine, una sorpresa.


L'AUTORE:

Andrea Vitali è nato nel 1956 a Bellano, sulla riva orientale del lago di Como.
Ha pubblicato A partire dai nomi (1994), L’ombra di Marinetti (1995, premio Piero Chiara), L’aria del lago (2001) e, con Garzanti, Una finestra vistalago (2003, premio Grinzane Cavour 2004, sezione narrativa, e premio letterario Bruno Gioffrè 2004), Un amore di zitella (2004), La signorina Tecla Manzi (2004, premio Dessì), La figlia del podestà (2005, premio Bancarella 2006), Il procuratore (2006, premio Montblanc per il romanzo giovane 1990), Olive comprese (2006, premio internazionale di letteratura Alda Merini, premio lettori 2011), Il segreto di Ortelia (2007), La modista (2008, premio Ernest Hemingway), Dopo lunga e penosa malattia (2008), Almeno il cappello (2009, premio Casanova; premio Procida Isola di Arturo Elsa Morante; premio Campiello selezione giuria dei letterati; finalista premio Strega), Pianoforte vendesi (2009), La mamma del sole (2010), Il meccanico Landru (2010) e La leggenda del morto contento (2011).
Nel 2008 gli è stato conferito il premio letterario Boccaccio per l’opera omnia. 
Il suo sito è: www.andreavitali.net





martedì 15 novembre 2011

Autore della settimana: Stephen King

Anche questa settimana vi posto l'autore della settimana, scelto dai follower del blog e dai fans della pagina facebook.
Questa volta è proclamato Autore della settimana...


STEPHEN KING
Stephen King è uno scrittore americano autore di circa millemila libri, tutti troppo lunghi da leggere per certe persone dal ristretto QI.


BIOGRAFIA:
Stephen King nasce a Portland, nel Maine, nel 1947. Abbandonati dal padre, Stephen ed il fratello David trascorrono l'infanzia tra il Massachusetts ed il Maine, allevati dalla madre e dalla zia materna. Dopo il diploma (1966) S.K. si iscrive alla facoltà di letteratura dell'Università del Maine ad Orono, mentre lavora nella libreria del campus conosce una compagna di studi, Tabitha Spruce, e se ne innamora. Si sposano nel 1971, un anno dopo la laurea. I primi tempi sono piuttosto duri, non riuscendo a trovare posto come insegnanti, i coniugi King devono accontentarsi di lavorare come operai in una lavanderia industriale. A volte, la vendita di un racconto, porta un momentaneo sollievo economico, più spesso, però, gli scritti di Stephen King vengono cortesemente rifiutati dagli editori. In assoluto, il suo primo racconto pubblicato fu "I Was a Teenage Grave Robber" (Ero un giovane profanatore di tombe) su Comics Review del 1967. Nonostante i molti rifiuti, S.K. non si lascia demoralizzare ed a partire dalla metà degli anni '70, il numero di racconti pubblicati inizia a crescere esponenzialmente. Nel frattempo King ha trovato lavoro come insegnante alla Hamden Public High School nel Maine e dedica soltanto i week-end alla scrittura, riuscendo comunque a realizzare un numero sorprendente di racconti e romanzi, questi ultimi tutti rifiutati fino alla primavera del 1973 quando il manoscritto di Carrie viene finalmente accettato per la pubblicazione. Quello stesso manoscritto che l'autore, in un momento di sconforto, aveva gettato in un cestino e che la moglie aveva (saggiamente) ripescato prima che venisse portato via dai netturbini. La pubblicazione di Carrie porta notevoli benefici finanziari e permette a King di lasciare l'insegnamento per dedicarsi solamente alla scrittura. 
Il 19 Giugno 1999 Bryan Smith, tossicodipendente con alcune condanne a carico per guida pericolosa, si trova alla guida di un camioncino Dodge, sul sedile accanto, il suo rotweiler. Stanno percorrendo la route 5, vicino a Bangor, quando il cane nel tentativo di afferrare un hamburger, si infila tra le gambe di Bryan che sbanda ed investe violentemente un passante. L'uomo investito sfonda il parabrezza con la testa e rotola sul ciglio della strada. E' Stephen King, uscito di casa per una passeggiata. Lo scrittore, ricoverato in gravissime condizioni nel locale ospedale, se la caverà (si fa per dire), con una frattura all'anca destra, nove fratture in quella sinistra ed otto lesioni alla colonna vertebrale. Gli ci vorranno quasi tre anni per riprendersi dall'incidente, che lascerà comunque un segno profondo nell'immaginario dello scrittore, riapparendo, sublimato in diversi romanzi e racconti (L'Acchiappasogni, Buick 8, Riding the Bull). Bryan Smith, invece, morirà di overdose 15 mesi dopo. Attualmente S.K., vive e lavora nel Maine, con la moglie (ora anche lei scrittrice) e tre figli. Ha scritto 35 romanzi e raccolte di racconti, ha venduto 120 milioni di copie, dalle sue opere sono stati tratti 25 film. E' lo scrittore più pagato al mondo, pare che il suo fatturato annuo batta intorno ai 150 milioni di dollari. Le sue storie hanno ispirato registi famosi come Rob Reiner, Brian De Palma e Stanley Kubrick. 


BIBLIOGRAFIA:
Ecco alcuni dei suoi libri più conosciuti, non metto tutti i titoli perchè sono veramente numerosi!

1. Carrie - Bompiani, 1974
2. Shining - Bompiani, 1977
3. L'ombra dello scorpione - Bompiani, 1978
4. Pet Sematary - Sperling & Kupfer, 1983
5. IT- Sperling & Kupfer, 1986
6. Misery - Sperling & Kupfer, 1986
7. Insomnia - Sperling & Kupfer, 1994
8. Il miglio verde - Sperling & Kupfer, 1996
9. Mucchio d'ossa - Sperling & Kupfer, 1998
10. 22/11/1963 - Sperling & Kupfer, 2011


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...