giovedì 27 ottobre 2016

Il mondo del trash: si può parlare di "libri"?

Buongiorno carissimi lettori ^^ Per oggi c'era un altro post in programma ma mi è venuta in mente questa idea e non ho saputo resistere nel presentarvela! Probabilmente se ci prendo gusto potrebbe diventare una nuova rubrica da aggiornare mensilmente ahahaha :P

Sappiamo bene come spesso nelle librerie, insieme a grandi autori, pietre miliari, capolavori indiscussi e di una bellezza sconfinata, sostino sullo stesso scaffale libri che, ahimè, cadono nello scadente e nel trash più sfrenato senza aver il minimo rispetto per i veri romanzi posti accanto a loro. Sembra che ormai il mondo dell'editoria sia aperto a tutti.... coloro che sono famosi o hanno la giusta somma di denaro per permettersi di sviare qualsiasi risposta negativa e darci dentro con i loro "capolavori del degrado". D'altra parte invece, gli sconosciuti, gli esordienti, che magari hanno una storia con un grande potenziale, sono messi da parte, non considerati, abbandonati dietro montagne di email. Bene, noi vogliamo dire con questo post basta. Basta allo spreco di carta, basta all'inserire sugli scaffali libri indegni di essere definiti tali, basta paragonarli a capolavori o migliore novità dell'anno, basta la pubblicità incoerente. Quantomeno potrebbero creare un reparto in libreria dedicato soltanto a loro senza che si mischino agli altri. Ma andiamo adesso a scoprire qualche bel libro, degno di essere definito "il trash del trash". La cosa inquietante che ho scoperto è che ne esistono davvero tanti D:

Risultati immagini per libri barbara d'ursoMi dispiace ma lei rimane la mia preferita. Questo sarà sicuramente un altro romanzo pieno di passione e di una profondità tale da lasciarvi a bocca aperta. Ah, e cosa vedo lì all'angolo? Ebbene si, è stata anche lei pubblicata dalla Mondadori, mica si scherza. (Ma si sono bevuti tutti il cervello? >.< )

Per la mia esperienza, prendersi cura di sé è molto più semplice di quanto siamo abituate a pensare. Da anni seguo una routine beauty molto snella, a prova di vita frenetica. In queste pagine ho voluto condividere i miei piccoli grandi segreti di bellezza: dal più infallibile (e semplice) degli antirughe, ovvero la pulizia del viso, ai mille modi per nutrire la pelle; dai trucchi per avere mani e piedi sempre morbidi a quelli per sgonfiare la pancia e sconfiggere la cellulite, tornando toniche e atletiche; dai tips per avere capelli lucenti e setosi a piccole ma potenti abitudini come la meditazione, la mindfulness o il buon sonno, che ci rendono radiose dentro e, dunque, ci permettono di apparire più belle e felici. Ho provato a creare per voi un'agenda di bellezza con le cose da fare ogni giorno e ogni settimana. Ho indicato accanto a ciascun trattamento il tempo effettivamente necessario per eseguirlo, affinché vi rendiate conto che non è indispensabile una montagna di ore per essere carine e in ordine. Infine ho voluto condividere con voi il mio programma di rimessa in forma "killer", cui ricorro in casi di emergenza: una vera e propria beauty farm, bastano tre giorni per tornare al top! Insomma, un libro pieno di suggerimenti provati letteralmente sulla mia pelle, per poter sfidare tutti chiedendo: quanti anni mi dai?

Risultati immagini per valeria marini lezioni intime
Leggendo la trama del prossimo romanzo, mi viene solo una domanda in mente, anzi due:
1-Seriamente c'è stato qualcuno che ha avuto il coraggio di comprarlo?
2-Ma siete davvero convinti che mi interessi almeno un pizzico di quello che c'è scritto?

La vita, la carriera, gli incontri, gli amori, i successi pubblici e il privoato più piccante: confessioni, rivelazioni, aneddoti e consigli sono il programma delle sue "Lezioni Intime". La storia di una donna di successo, e le sue regole semiserie per raggiungerlo, e mantenerlo. Dalla prima cotta per il giovane artista "con le stelle negli occhi" al debutto in teatro con Mario Scaccia e un braccio rotto, dall'exploit televisivo del Bagaglino al trionfo di Sanremo: l'ascesa della Stella Bionda, nella quale Federico Fellini voleva "abitare" e con cui Alberto Sordi ha girato uno dei suoi ultimi film, è raccontata anche dai tanti personaggi che hanno incrociato la sua vita. Franco Zeffirelli, Pippo Baudo, Lella Bertinotti, Alba Parietti, Bruno Vespa, Dolce e Gabbana, Renato Zero rivelano particolari inediti della burrosa celebrità che ha fatto della sua esistenza un'opera d'arte di "pop-olarità". Non mancano i retroscena del suo rapporto con Vittorio Cecchi Gori, rievocando il colpo di fulmine, la notte dell'irruzione, il mistero del fagottino di zafferano, le disavventure finanziarie e giudiziarie, le liti che hanno mandato in frantumi il loro amore. E il Senatore, torna a parlare di lei in un'intervista esclusiva. Il volume è arricchito da un inserto fotografico "chiuso" (Valeria Marini dalla A alla Z Vietata ai Minori: al lettore la scelta se aprirlo) e una carrellata di foto a colori che ripercorrono le principali tappe della sua vita e della sua carriera, in quella che è anche una biografia "da vedere".

E non finisce qui, abbiamo un moderno Silvio Pellico e non stiamo scherzando. Dovete assolutamente recuperare questa lettura!

Risultati immagini per libri fabrizio corona"Quando si decide di vivere una vita spericolata, sempre di corsa, quando si vuole avere tutto e subito, quando si riescono a ottenere facilmente le cose che hai sempre desiderato e la tua preoccupazione è cercare di avere ancora di più, quando sei 'drogato' di adrenalina e non riesci ad ascoltare niente e nessuno perché metti te stesso sempre avanti a tutto, quando scegli di sacrificare i tuoi affetti per i successi personali, quando ti ami troppo e ti senti onnipotente e decidi di camminare sempre su un cornicione, prima o poi cadi." Per anni Fabrizio Corona ha condotto una vita sopra le righe, sprezzante di ogni regola e limite, si è imposto come uno dei protagonisti della cronaca e del gossip, ha suscitato l'ammirazione incondizionata di molti, ma anche l'avversione, persino l'odio, di tanti altri. Oggi, condannato a tredici anni di carcere e recluso dal 25 gennaio 2013, il bad boy si trova a fare i conti con il passato e con l'immagine pubblica che lui stesso si è costruito. Fra tentativi di dare un senso alla condanna e moti di ribellione, fra progetti ambiziosi e momenti di sconforto, emerge una semplice verità: finora il personaggio Corona ha soffocato l'uomo Fabrizio. Così, attraverso lettere a uomini pubblici e amici personali, scritte con la sincerità di chi non ha più nulla da nascondere, e squarci della sua tormentata esperienza dietro le sbarre, Fabrizio getta la maschera e mostra il suo vero volto, i valori, i sentimenti e gli affetti.

Scusate ma... chi è esattamente? Voi lo conoscete? La Mondadori stravince secondo me con queste pubblicazioni!

Risultati immagini per mamma sono diventato una webstarFiorentino di nascita, milanese d'adozione, giocatore di basket a livello professionistico, è diventato youtuber per caso: il treno che aspettava era in ritardo, lui nell'attesa si è fatto un video e l'ha caricato su Facebook. Il successo di quella sua prima prova l'ha spinto a proseguire e oggi, a due anni dal suo esordio in rete, i suoi numeri sono impressionanti. La sua fanbase, formata da ragazzi di entrambi i sessi, l'ha premiato soprattutto per i suoi video della serie "Cantare sulla gente". In questo divertente libro "romanza" o meglio "sceneggia" la sua biografia: dal casuale esordio all'apertura del suo canale, dal trasferimento a Milano all'incontro con i fan ai suoi raduni e racconta i segreti di un ragazzo che ha cercato sempre di avere successo in tutto quello in cui ha creduto.


La storia d'amore più bella di tutti i tempi che fa un baffo a Romeo e Giulietta. Due innamorati come non li avete mai visti... e menomale!

Risultati immagini per bella zio pellegriniQuanto possono essere lontani i mondi di due ragazzi che abitano nella stessa città? Anni luce, se si tratta di Milano. Ardit, 17 anni, studia all'istituto professionale, e all'amore e alle sue pene proprio non ci pensa. Meglio concentrarsi sulla musica e i guai quotidiani - i genitori, i compiti in classe, i bulli - da affrontare insieme a una batteria di amici un po' pirati un po' moschettieri, su cui vigilano professori bizzarri quanto gli studenti a cui cercano di insegnare "L'Infinito". Tutto cambia quando in scena entra Clarissa, che frequenta un prestigioso liceo in centro. Perché se due mondi lontani si avvicinano troppo, non si sa mai quanto esplosiva sarà la collisione.




Non uno, non due, ma bensì tre volumi. Il vero dilemma sei tu, hai proprio ragione. 
Risultati immaginiCristina Evans ha sedici anni, vive a Los Angeles e frequenta il terzo anno dell'high school. Tra feste, amici e buoni voti, la sua è una vita perfetta. Finché la sua famiglia non decide di trasferirsi a Miami, e per Cris cambia tutto. Da un giorno all'altro viene catapultata in una nuova città e soprattutto in una nuova scuola. Nonostante senta la nostalgia di Los Angeles, riesce rapidamente ad ambientarsi e a stringere amicizia con gli studenti più popolari. Tutti la accolgono calorosamente... tutti tranne Cameron e la sua ragazza Susan, da subito ostili nei suoi confronti. E così, tra grandi e piccole difficoltà, Cris trova una nuova amica, Sam, e un nuovo amore, Matt. Ogni cosa sembra procedere nel migliore dei modi, ma come spesso accade nelle faccende di cuore, i giochi sono destinati a complicarsi. Col passare del tempo, Cameron e Cris comprendono che l'antipatia che provano l'uno per l'altra nasconde in realtà un sentimento ben diverso, e accettare e assecondare questa scoperta vuol dire mettere di nuovo tutto in discussione


Risultati immagini Risultati immagini Risultati immagini


Voi cosa ne pensate?
Avete altri titoli da aggiungere?

7 commenti:

  1. Io mi astengo nel dire altro....Ho i brividi!

    RispondiElimina
  2. Non vorrei essere ovvia ma... AFTEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEER!
    E sai qual è la cosa peggiore? Che la maggior parte delle bookblogger che seguo recensisce solo queste merdate. Cosa non faccio per avere qualche visualizzazione...

    RispondiElimina
  3. Guarda..lavoro in una libreria e tutte le volte mi piange il cuore dover togliere spazio ai veri libri per far posto a spazzatura...la scelta sta a tutti i livelli, la gente che li compra, le librerie che ne espongono in grande quantità, le case editrici che li stampano...la scusa dei soldi, è solo una scusa...con la giusta pubblicità ci sono libri che venderebbero molto di più...Quanti anni mi dai? tre!

    RispondiElimina
  4. ahahah bellissima questa rubrica! però forse qualcosa di trash l'ho scritta pure io, quindi non mi sento di criticare nessuno!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...