sabato 30 luglio 2016

Minigioco Bonus: Lettera a...

Anche oggi ecco un piccolo giochino che vi permetterà di vincere entro stasera un bel premietto :P
Ieri ci siamo divertiti a leggere i vostri acrostici... oggi ci divertiremo con ben altro!
Vogliamo sempre puntare sulla vostra inventiva e immaginazione oltre a esaudire un piccolo desiderio di ogni lettore: parlare con uno dei nostri personaggi preferiti ^^


LETTERA A...
Immaginate di poter scrivere una lettera al vostro personaggio preferito?
A chi la mandereste? Cosa scrivereste?

REGOLE:
1. Essere follower del blog e della pagina facebook qui
2. Commentare questo post scrivendo in forma di lettera vera e propria un messaggio che indirizzereste al vostro personagio preferito. Cosa gli direste?
3. Potete partecipare entro le ore 24 di stasera. Domani annunceremo le 2 ( si ben due) lettere vincitrici.
BUONA FORTUNA!

7 commenti:

  1. Cara Louisa,
    a volte mi domando come sia possibile andare avanti, lasciarsi tutto alle spalle e continuare a camminare lungo la tua strada. Lo stesso Will ti aveva detto che “ci si sente sempre disorientati quando si viene sbalzati fuori dal proprio angolino rassicurante”. Sono molte le volte in cui mi sento disorientata, forse anche per un nonnulla. Nel momento in cui cambia la tua routine, quando subentrano miriadi di cose da fare, quando accadono fatti che cambiano la tua vita è impossibile non sentirsi così: disorientati, persi, come se la tua bussola interiore non puntasse più a nord ma continuasse a ruotare, posizionandosi a ovest, o a est, o addirittura a sud. E com’è possibile sistemarla? Come si riesce a far ritornare l’ago sul nord?
    Tu ce l’hai fatta. Sei riuscita a superare qualcosa di più grande di te. Io non so come avrei fatto, se sarei mai riuscita ad affrontare tutto ciò. Probabilmente io avrei costruito un muro lungo la strada e mi sarei fermata davanti ad esso, pensando di non poterlo scavalcare. Ma che cos’è la vita, se non una strada irta di ostacoli? Non dovremmo mai arrenderci, o dire “non ce la faccio”. Will ti ha detto di sfidare la vita e di non adagiarti. Probabilmente ha sempre avuto ragione. La vita va vissuta, ma non ci viene consegnato tutto su un piatto d’argento. Dobbiamo lottare, camminare lungo la strada della vita. Sicuramente cadrai, o alcuni ostacoli saranno difficili da superare, ma non per questo dobbiamo fermarci, vero Lou? Sono contenta che tu abbia voltato pagina, nonostante la cicatrice resterà sempre con te. Will sarebbe così fiero di te.
    Non possiamo adagiarci, assolutamente.
    Tua Sara.

    andibelieveinabookagain@gmail.com

    RispondiElimina
  2. Carino questo gioco!
    Avrei in mente alcuni personaggi che ho letteralmente amato, ma essendo i protagonisti di alcuni libri usciti tra il 2015 e quest'anno, rischierei di fare spoiler.
    Quindi indovinate un pò chi scelgo?...

    Caro Ronald Weasley,
    Sono tante le cose che vorrei scriverti, da dove posso cominciare?
    Bah, partiamo dalla tua prima apparizione quando per la tua prima volta prendevi quel treno per Hogwarts.
    Si, proprio tu, con quei capelli rossi come il fuoco e il naso tutto sporco salivi in quel treno per il paradiso magico, ignaro di chi avresti incontrato da lì a poco.
    Beh, non è da tutti incontrare Harry Potter !!!
    Ti saresti mai immaginato che quella ragazza incontrasti poco dopo la tua scorpacciata di caramelle strane, sarebbe diventata la tua ragazza? Sì, Hermione , quella “So tutto io”!!!
    (Beh, diciamocelo sinceramente….se tu ed Harry non l’avreste incontrata sareste morti quasi subito….
    ma si sa, senza le donne , vuoi uomini , siete proprio persi).

    La tua famiglia è uno spettacolo, farei carte false per venire ad abitare con Voi: che dici, mi adottereste? Anche solo per un po!
    Quei mangiamorte dei Malfoy hanno sempre preso in giro la stirpe Weasley, lo so…ma li hai visti come sono andati a finire? Lucius, il babbo di Draco, è diventato uno sfigato mal ridotto !
    Quando si dice “Il Karma”…..
    Ok, accorciamo prima che io finisca per scriverti un poema, anche perché il mio gufo non può portare lettere troppo pensanti.
    OK, non ho un gufo in realtà…. beh…una sottospecie diciamo…ehm….
    Un piccione viaggiatore può andare bene lo stesso?
    Bando alle ciance, la cosa più importante che volevo dirti è che quando tutti stavano li ad acclamare Harry, il famoso Harry Potter sopravvissuto alla malvagità di Tu-Sai-Chi, io avevo occhi solo per te Ron.
    Ronald Weasley, il mio personaggio preferito, quel ragazzo goffo e poco pratico di magia che però riusciva sempre ad aiutare tutti, sempre pronto a sacrificare se stesso e la sua famiglia in nome dell’amicizia (e dell’amore) ed è per questo che ti ho adorato dal primo libro fino all’ultima pagina dei “Doni della Morte”.
    Ma una cosa, solo una , fattela rimproverare….
    …..Quanto cavolo di tempo ci hai messo per baciare la povera Hermione?
    Diamine Ron, potevi dartela una svegliata molto prima!!!

    Detto questo ti saluto,
    e rimango qui, ancora in attesa della mia lettera per Hogwarts.

    Un abbraccio.
    Eleonora C.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. PS:
      mail: eleonora.ci92@gmail.com
      su facebook Vi seguo come Eleonora C. BookBlogger :)

      Elimina
  3. Caro Magnus Bane… o forse dovrei dire Caro Sommo Stregone di Brooklyn?
    Nah, dato che – almeno nella mia mente – noi siamo migliori amici comincerò questa lettera con un semplice: caro Magnus.
    La prima volta che ti ho incontrato (ehm…insomma…ho letto di te) mi hai colpito per i tuoi atteggiamenti ma soprattutto per il tuo look: i tuoi outfit stravaganti, i chili di brillantini…suvvia chi non lo noterebbe? Ma è stato quando ho avuto l’opportunità di conoscerti meglio caratterialmente che ho capito di aver trovato la mia anima gemella letteraria.
    Nonostante le mille difficoltà, i mille rifiuti, nonostante tu debba continuamente perdere le persone che ami sei riuscito a rimanere nei secoli e nei secoli (letteralmente) sempre lo stesso ed è una delle cose di te che più ammiro: il fatto che tu sia fedele a te stesso, ai tuoi valori…anche se comunque, se la situazione lo richiede, sei in grado di adattarti. Piacerebbe anche a me essere così.
    Ma la cosa che più adoro – e ti invidio anche, a dir la verità – è la tua capacità di innamorati ancora, di stringere rapporti autentici malgrado, come già ribadito, tu sia consapevole del fatto che le persone che ami, un giorno, se ne andranno mentre tu resterai. Io non so se riuscirei ad andare avanti, ad aprire di nuovo il mio cuore con questa consapevolezza ma tu hai imparato che pensare al futuro non porta a niente, anzi pensarci ci impedisce quasi di vivere, e quindi è meglio pensare al presente, che è l’unica certezza che abbiamo. Pur innamorandoti di nuovo e stringendo nuove amicizie cerchi comunque di mantenere vivo il ricordo di coloro che, in passato, ti hanno amato e tu hai amato a loro volta: perché lo sai anche tu, a volte sono le persone che incontriamo e che ci stanno accanto che ci rendono le persone che siamo (nel bene o nel male).
    Come non menzionare poi la tua vena ironica, con le tue battute sei in grado di allentare la tensione senza comunque minimizzare la situazione.
    Quindi grazie per farmi riflettere, ridere e a volte anche piangere (sono una persona alquanto sensibile)
    Prometto un giorno di ripagarti, magari facendoti riammettere in Perù (insomma, abbiamo tutta l’eternità per farlo!)
    Con amore, la tua anima gemella (dopo Alec s’intende)


    (Email: doryang10@hotmail.com)

    RispondiElimina
  4. Caro Harry,
    quante volte ho cercato di scriverti una lettera?
    Ci ho provato sai? Tanto tempo fa, quando ero una bimbetta che aspettava la sua lettera per Hogwarts...ops! Io aspetto ancora la mia lettera per Hogwarts!
    Non mi arrendo! So che prima o poi arriverà, in fondo ho solo aspettato 11 anni, riuscirò ad aspettare un altro po'.
    Cosa potrei mai dirti in questa lettera, a volte le parole non sembrano bastare, ma credo che possa iniziare da un semplice grazie.
    Grazie Harry.
    Grazie per avermi in un certo senso salvato.
    Già, proprio tu che ti cacci sempre nei guai mi hai salvato!
    Non per niente sei il Bambino Sopravvissuto, il Prescelto, colui che ha sconfitto Voldemort!
    Sei un grande Harry!
    Emh...alcune volte non sei proprio un genio, ma fortunatamente al tua fianco hai Hermione!
    Ma non sono qui per parlati di questo, sai molto bene tutto ciò che affrontato e quello che i tuoi amici hanno fatto per te, sei stato molto fortunato ad incontrarli e io lo sono stata nell'incontrare voi!
    Davvero molto fortunata!
    Come ti ho già scritto, tu mi hai salvata Harry!
    Ti starai chiedendo come...beh, semplicemente grazie alle tue avventure.
    Nel tuo mondo, soprattutto da piccola, ho trovato un rifugio dove poter andare quando tutto era troppo confuso per una bambina.
    Ed è tra i corridoi di Hogwarts che ho incontrato quelli che sono stati i miei primi amici, ogni vostra avventura era la mia, insieme a voi ho riso, ho pianto, ho passato alcuni dei momenti più belli della mia infanzia.
    Grazie Harry, grazie per tutto quello che mi hai dato.
    Mio caro Harry, grande e coraggioso Harry, resterai con me fino alla fine.
    Forse è meglio che smetto prima che mi metta a piangere, ho già gli occhi lucidi!

    Ah, forse per la mia lettera riesci a fare qualcosa tu! Credo che diventare il Salvatore del mondo magico abbia i suoi lati positivi no?
    Ti prego Harry!

    Adesso ti saluto e...
    Buona fortuna, Harry, ovunque tu sia!

    Una babbana che si è stancata di essere tale

    email: grazie_gra@live.it

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...