martedì 16 gennaio 2018

Recensione: Rebel. La nuova alba

Cari lettori finalmente torno a parlarvi di Rebel, la serie young adult di Alwyn Hamilton che ha conquistato milioni di lettori. Con Rebel. La nuova alba si conclude la serie e purtroppo dovremo lasciare andare Amani e i suoi amici. Ho amato i due libri precedenti (Il deserto in fiamme Il tradimento) e questo ancor di più, se possibile. Un finale straordinario, eccezionale e che mette fine ad una saga come poche. Insomma, se non l'avete iniziata cosa aspettate?
Prima di lasciarvi alla recensione però voglio ringraziare la Giunti per avermi dato la possibilità di scoprire e amare questa serie 💓

REBEL - LA NUOVA ALBA
Giunti | 384 pp. | €16,00
Nonostante l'esecuzione captale del Principe Ahmed, la ribellione che rende inquieto il deserto del Miraji non si è placata e il Sultano indice nuove gare per scegliere un principe ereditario, sperando così di ingraziarsi la popolazione. Tra gli avversari, Amani non ha ancora recuperato completamente i suoi poteri e le rimane un'unica possibilità se vuole liberare i ribelli prigionieri: correre il rischio di evocare un genio per chiederne l'aiuto. E in mezzo alle montagne non troverà un genio qualsiasi, ma proprio l'essere immortale che ha tradito il Primo Eroe. In mezzo a una natura selvaggia e affascinante Amani deve affrontare sfide cruciali. Amore, vita, morte, queste le parole chiave delle scelte che la aspettano...


Con questo terzo libro della serie Rebel si conclude, ahimè, la fortunata e fantastica saga scritta dalla tanto acclamata (con ovvie ragioni) Alwyn Hamilton. Una serie che mi ha appassionata e mi ha fatta emozionare, mi ha tenuta sulle spine e mi ha fatto sperare, dal primo all’ultimo libro. Rebel è una di quelle saghe di cui alla fine non puoi fare a meno, non puoi chiudere l’ultimo libro e dimenticartene, perché hai legato fin troppo con ogni personaggio. Rebel non cade nei soliti cliché degli young adult ed è proprio per questo che l’ho amata senza riserve. È un qualcosa di unico e meraviglioso. Indescrivibile e per me è difficile trasmettervi le mie sensazioni se non l’avete letta. 
La nuova alba non poteva essere da meno dei libri precedenti, infatti le mie aspettative sono state ampiamente superate. Con il suo stile incalzante e adrenalinico ancora una volta Alwyn Hamilton è riuscita nell’intento di tenermi incollata alle pagine. Un finale da brivido e al cardiopalmo sarà il culmine di un susseguirsi di avventure dall'esito mai scontato. Infatti, se ancora non avete letto questo libro, e quelli precedenti, non vi aspettate delle storie sempre a lieto fine; la Hamilton non si risparmia di farci soffrire, ma anche di farci sorridere e commuovere. 
In questa terza avventura ritroviamo molti dei nostri amati personaggi che abbiamo imparato a conoscere nei libri precedenti. Anche questa volta dovranno superare tante prove per arrivare al loro ultimo obiettivo, quello che da sempre li ha spinti ad andare avanti: fare salire sul trono il Principe Ribelle. Ma per fare ciò bisognerà ricreare un esercito e ritrovare i propri amici imprigionati - nel libro precedente - dal Sultano. Amani sarà la vera eroina di questo terzo libro, grazie ai suoi poteri e all’aiuto dei compagni riuscirà a lottare per la libertà. Ma i risultati sono sempre incerti, non sempre le cose vanno come dovrebbero. 
Rebel. La nuova alba mi ha fatto amare ancora di più Amani, l’ho trovata perfetta nel suo ruolo di protagonista, forte, decisa e sempre con la speranza nel cuore. Le ambientazioni magiche del deserto ancora una volta saranno un ottimo scenario per la storia. Questa volta ritorneremo in posti conosciuti precedentemente, ai confini del deserto e conosceremo nuovi luoghi, nuovi villaggi. 
Ma quello che non manca sicuramente, anche in questo capitolo conclusivo, sono i colpi di scena, tanti e che rendono la storia meravigliosa, sempre sorprendente e indimenticabile. Il finale è qualcosa di unico, un crescendo di emozioni e suspense inaspettato e proprio per questo eccezionale. 
Rebel. La nuova alba è il perfetto finale per un’altrettanta perfetta serie fantasy. Il libro conclusivo che chiuderà definitivamente la partita in gioco e che vi incanterà. Alwyn Hamilton non si risparmia un colpo e, per la terza ed ultima volta, ha fatto ancora centro. 



4 commenti:

  1. Questa trilogia continua ad ispirarmi da morire, peccato non ci sia mai in libreria quando mi concedo qualche acquisto nuovo ç_ç prima o poi ci metterò le mani sopra, poco ma sicuro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooo T.T devi recuperarla assolutamente! Ne vale la pena davvero :D

      Elimina
  2. Continuo a rimandare, ma ho già il primo libro in casa! Ora che è finita non ho più scuse :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente no :D devi leggerlo!!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...