lunedì 24 novembre 2014

Blogtour Colliding storms - intervista al personaggio: Cristina Cabrini

Cari lettori finalmente è giunto il momento del Blogtour dedicato a Colliding storms di Chiara Cilli, terzo libro della serie The MSA Trilogy.
Il blogtour è iniziato già il 15 Settembre e si concluderà il 16 Febbraio 2015! Insomma un super mega blogtour *_*



Per questa tappa ho il piacere di farvi leggere la mia intervista al personaggio femminile della serie: Cristina Cabrini
Ma prima di tutto, vi presento il libro... 

COLLIDING STORMS

AUTORE: Chiara Cilli
PAGINE: 436
PREZZO EBOOK: 4,99
PREZZO CARTACEO: 12,24

Dopo aver lasciato la MSA, Cristina Cabrisi ha iniziato una nuova vita con Stefano Diamanti, abbandonando i panni del rubino di sangue e il potere che la predatrice in lei bramava. Ora ha tutto ciò che potrebbe desiderare: è diventata una scrittrice di successo e ha l’amore e la fiducia incondizionati di Stefano. Finché colui che possiede la sua anima non torna a tormentarla. Ormai in balìa delle tenebre che cova dentro, Matt Staton non è più l’uomo di cui si è innamorata, ma una bomba a orologeria pronta a farsi esplodere. Cris è l’unica in grado si salvarlo da se stesso, consapevole che non appena verrà sfiorata dalla sua seducente oscurità sarà la fine. Perché quando l’attrazione è alimentata da un amore così malsano e impetuoso, anche uno sguardo troppo intenso ha la capacità di distruggere…

Odio chiama odio. La violenza della passione è pronta a bruciarli vivi. E’ il momento di perdere ogni controllo e combattere. Proteggi il tuo cuore. Mostra la tua anima. L’amore non può sopravvivere.

IL BOOKTRAILER 



LINK UTILI

Pagina Facebook della MSA: qui
Profilo Twitter MSA: qui

DOVE ACQUISTARE IL LIBRO?

Amazon ➜ http://amzn.to/1o824F2
Kobo ➜ http://bit.ly/1u4idsl
iTunes ➜ http://bit.ly/1pfxi9h
Cubo libri ➜ http://bit.ly/1pbEJBK
Google Play ➜ http://bit.ly/1s4ShkN
inMondadori ➜ http://bit.ly/1pueAyu

Aggiungilo anche su Goodreads ➜http://bit.ly/1pV6DSI


L'AUTRICE:


Nata il 24 Gennaio 1991, Chiara Cilli vive a Pescara. I generi di cui scrive spaziano dal fantasy all'urban fantasy, dall'erotico al dark romance. Ama le storie d'amore intense e tragiche, con personaggi oscuri, deviati e complicati.






Tra le sue opere troviamo: 

EROTIC ROMANCE/SUSPENSE 
The MSA Trilogy 
#1 Sudden Storm 
#2 Radioactive Storm 
#3 Colliding Storms 

ADULT FANTASY ROMANCE 
La Regina degli Inferi 
#1 Il risveglio del Fuoco (Edizioni Tabula Fati) 
#1.5 Assaporare il Fuoco 
#2 Prigionia Mortale 
#3 L'Ultimo Respiro 
#4 Deserto di Sangue 

ALTRI ROMANZI E RACCONTI AUTOCONCLUSIVI 
La Promessa del Leone 
Sei sempre stato tu (Sperling & Kupfer - Sperling Privé) 




Adesso finalmente potrete leggere la recensione, siete curiosi? Buona lettura!!



Ciao Cristina, benvenuta nel mio mondo di libri. E' un piacere averti qui ed è un onore per me poterti intervistare. Prima di tutto parlaci un po' di te, per chi ancora non ti conosce.
Ciao Christy, e grazie a te per avermi ospitata nel tuo blog. Dunque, mi chiamo Cristina Cabrisi, ho ventitré anni, sono una scrittrice di romanzi thriller e sono la protagonista della The MSA Trilogy. Sono una ragazza sfacciata e trasgressiva, molto competitiva e sono disposta a tutto per ottenere ciò che voglio. *indica a Christy le testoline di Matt e Stefano che sbucano dalla porta socchiusa e sogghigna* I miei due amichetti che sono lì dietro ad ascoltarci mi suggeriscono di aggiungere 'pazza spericolata' alla mia descrizione. Sarà vero?

Passiamo subito sul sentimentale, come va la tua storia d'amore con Stefano?
Sopravvive… diciamo. Dopo il finale dell'ultimo libro della trilogia sono tornata da lui, è vero, ma entrambi sapevamo che le cose non sarebbero mai tornate come prima. Ora cerchiamo di superare i momenti bui e credetemi, ce ne sono tanti, ogni giorno. È difficile, non solo per me, ma per tutti. L'unica cosa che possiamo fare è sostenerci l'un l'altra e lasciare che quei pochi momenti di luce riportino pian piano la serenità nelle nostre vite. Sarà un lungo percorso, ci vorrà del tempo, ma sia io sia Stefano abbiamo la certezza di poter contare sempre su ciò che ci lega.

Cosa hai imparato sia da Stefano, sia da Matt?
*si volta a strizzare l'occhio ai diretti interessati, che stanno ancora spiando l'intervista* Da Stefano ho imparato cosa significa fidarti ciecamente di una persona che sai che non ti lascerà mai. Ho imparato cosa vuol dire saper perdonare anche il torto più grande e non permettere al risentimento di attanagliarti e rovinarti la vita. Ho imparato a sorridere e a lasciarmi pervadere dalla felicità quando la sento bussare alla mia porta. Da Stefano ho imparato a divertirmi, a essere me stessa. A stare bene.
Cosa ho imparato da Matt Staton? *si gira verso di lui e continua a guardarlo mentre prosegue* Da lui ho imparato cosa vuol dire sentire una persona dentro di te. Ho scoperto cosa si prova quando qualcuno ti prende l'anima e non te la restituisce più. Ho imparato che ci sono sentimenti così intensi da avere il potere di squarciarti in due. Ho scoperto che quando odio e passione si scontrano, non c'è scampo per nessuno. Ho imparato che anche l'uomo più possessivo sa farsi da parte per la donna che ama con tutto se stesso, per vederla sorridere con il cuore.
Grazie a questi due straordinari uomini ho vissuto due amori che non dimenticherò mai.

Dicci un po', siamo tutte curiose: chi preferisci a letto dei due?
*si sentono due potenti colpi di tosse provenienti da dietro la porta* Ahm… ma che bella domandina per nulla imbarazzante! Dunque, dunque, dunque… Matt e Stefano sono due uomini con una passionalità completamente diversa l'una dall'altra. Stefano è più un imbroglione, diciamo: mi lascia credere di avere il controllo su di lui, e un secondo dopo mi ritrovo spiazzata dalla sua audacia. È davvero mooolto sexy. Mentre Matt è più… rude. Io e lui siamo due predatori ed è più che logico che a letto cerchiamo di prevalere l'una sull'altro, sfociando in amplessi molto focosi. Quindi, per rispondere alla tua domanda, dico che preferisco Matt. *si volta verso la porta* Senza offesa, splendore!

Cosa ci puoi dire invece del tuo rapporto con Stella?
Non saprei come definirlo, sinceramente. Non è un'amicizia non di quelle comuni, almeno. È più un'intesa. È nata fin dal primo momento in cui i nostri sguardi si sono incrociati e da allora si è amplificata sempre più. Non credo ci sia mai stata della vera rivalità tra di noi perché, in fondo, entrambe sapevamo e vedevamo con i nostri occhi ciò che Matt provava per noi. Lei lo ama, sì, ma non è più innamorata di lui. Matt è la sua famiglia, e fin da subito mi ha fatto ben capire che lo avrebbe protetto da me con le unghie e con i denti. Credo che Stella sia la vera colonna portante che ha sostenuto tutti noi durante la storia, forse è anche più forte di Stefano e chissà, magari un giorno diventeremo delle vere amiche. Per adesso, siamo due donne che non hanno bisogno di parlare per capirsi, perché c'è qualcosa di invisibile che ci collega.

Per quanto riguarda Colliding Storms, qual è la scena che più preferisci e quella che odi?
È difficile trovare una scena che mi sia piaciuta, perché il livello di sofferenza contenuto in ogni pagina è molto elevato, ma penso che il momento che più mi ha toccato sia la stretta di mano tra Matt e Stefano è stato bello vedere due amici, fratelli, gettare l'ascia di guerra e riappacificarsi. Quella che più odio? Verrebbe da dire quella scena, ovviamente, ma quella che più mi ha segnata in senso negativo è stata quella nella villa di Matt, dopo il ritorno da Mykonos.

Come è stato aver dovuto abbandonare il ruolo del Rubino di Sangue?
Terribile! Amavo danzare e stregare il pubblico, e non poter più nutrirmi della loro ammirazione è stato difficile. Certo, dopo aver lasciato la MSA ho continuato a ballare e a esercitarmi, ma farlo da sola non è certo la stessa cosa. Mi mancano le mie lenti a contatto rosse! Chissà, magari in futuro il Rubino di Sangue potrebbe tornare nell'agenzia, come ha detto Stella… Nella vita non si può mai sapere cosa ci riserva il destino.

Cosa ti aspetti dal futuro? E quali sono i desideri che vorresti che si avverassero?
Onestamente, non ho la più pallida idea di ciò che mi aspetta dietro l'angolo. Sicuramente tornerò a dedicarmi anima e corpo alla scrittura e cercherò di stare bene, perché questa è la cosa più importante. Devo farlo soprattutto per Stefano. Devo imparare a stargli accanto e a sostenerlo come lui ha sempre fatto con me, perché anche per lui non è facile. I desideri che vorrei che si avverassero… be', il più ovvio non è possibile, giustamente *si volta a fare l'occhiolino a Matt*, ma spero con tutto il cuore che le cose migliorino e diventino belle per tutti, un giorno.

Grazie per aver risposto alle mie domande Cristina, sei stata simpaticissima ^^ Spero di riaverti presto sotto i riflettori del nostro blog! Un abbraccio e dai un saluto al tuo Stefano da parte di tutte noi donne!
*ride* Grazie a te, Christy. È stato bellissimo chiacchierare con te! Ma perché vuoi che te lo saluti io, quando è già qui? *si gira e fa cenno a Stefano di raggiungerle* Splendore, vieni a salutare! *Stefano entra e va a dare due baci sulle guance a Christy* Bene, visto che la nostra blogger si sta liquefacendo tra le braccia di Stef, io ne approfitto per salutarvi. *sventola una mano verso Matt, che la raggiunge con un sorrisone stampato in faccia e le cinge la vita con un braccio, mentre insieme salutano con la mano i lettori del blog* Un abbraccio a tutti!







9 commenti:

  1. Matt e Stef sempre in mezzo come il prezzemolo xD ahahahahahah

    RispondiElimina
  2. Bellissima qsta intervista a Crsitina sembra una persona vera!Complimenti

    RispondiElimina
  3. Ke bella intervista..!! <3 stupenda Cris..!! È piacevole avere la possibilità di conoscere meglio i protagonisti dei libri ke si amano.. <3

    RispondiElimina
  4. Le lacrime agli occhi *_* STUPENDA! <3

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...